lunedì 31 marzo 2014

Foggia. Crolla solaio, corpo 38enne recuperato ieri all'alba

É stato recuperato dai vigili del fuoco all'alba il corpo esanime di Michele Patera, di 38 anni, travolto ieri dal crollo del solaio di un capannone abbandonato alla periferia del capoluogo.
I soccorritori hanno estratto il corpo dopo aver scavato con le mani non potendo utilizzare alcun attrezzo. L'uomo, secondo la denuncia della moglie, era solito recarsi in quel luogo per portare da mangiare a cani randagi. 
Sul posto è stata trovata una bombola di gas con un cannello. Sulla vicenda sta indagando la Procura.

Furto in azienda agricola a Lavello, tre arresti

Accusate di furto aggravato in concorso, tre persone sono state arrestate dai carabinieri. Si tratta di due uomini di nazionalità albanese e una donna bulgara. Gli agenti li hanno fermati in flagranza di reato mentre stavano rubando ortaggi, per un valore complessivo di circa due mila euro, in una cooperativa agricola di Lavello (Pz). Secondo gli investigatori, i tre avrebbero poi rivenduto gli ortaggi (restituiti ai legittimi proprietari) attraverso il mercato clandestino

Muore operaio su A3, indaga la polizia stradale

La polizia stradale sta indagando sull'incidente che ha causato la morte di un operaio che era al lavoro in una galleria sul tratto lucano dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. 
L'incidente è avvenuto all'interno della galleria Renazza, nel territorio di Lagonegro, nel potentino.
Soccorso dal 118, l'operaio è stato trasportato in gravissime condizioni all'ospedale di Lagonegro dove è morto poco dopo.

sabato 29 marzo 2014

Utilizzo fondi Europei, le proposte della Uil Basilicata

Sono cinque i punti indicati dalla Uil per la razionalizzazione e la ''valorizzazione'' dell'utilizzo dei fondi europei, con un'attenzione particolare alle politiche per lo sviluppo e a quelle per la coesione sociale, ''per evitare frammentazioni e spacchettamenti verificatisi in passato''. 
Lo hanno spiegato il segretario lucano della Uil, Carmine Vaccaro, e da Giancarlo Vainieri, il responsabile del Centro studi del sindacato, che ha redatto un Documento, presentato oggi a Potenza.

XXVII Stagione di Grande Musica, domani sera "Virtuosismi"

Domani sera alle ore 19,00 a Potenza presso l'auditorium del Conservatorio " G. da Venosa" prosegue la XXVII Stagione di Grande Musica organizzata da Ateneo Musica Basilicata e la Provincia di Potenza. Protagonisti del concerto dal titolo " Virtuosismi" due maestri della grande scuola russa dell'archetto, accompagnati al pianoforte da un giovane talento.

Reumatologia in Basilicata, realtà d'eccellenza

Nel 2013, su 18.920 prestazioni effettuate dal dipartimento di Reumatologia della Regione Basilicata (circa 15 mila al San Carlo di Potenza e 3.407 a Matera) un terzo ha riguardato pazienti provenienti da fuori regione, e su 389 ricoveri la percentuale è di sei ogni dieci. I dati sono stati resi noti dal direttore del dipartimento, Ignazio Olivieri. Annunciata anche la candidatura della struttura al riconoscimento ministeriale quale Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico.

Importavano orologi falsi, concluse indagini per dodici persone

Sono state concluse dalla Procura della Repubblica di Potenza le indagini nei confronti di 12 persone accusate di aver fatto parte di un'associazione per delinquere specializzata nell'importazione in Italia, dalla Florida negli Stati Uniti, di orologi con marchi falsificati ''Omega'' e ''Rolex'' successivamente dotati di un certificato di garanzia anch'esso falso. 
Le dodici persone sono residenti nelle province di Potenza, Avellino, Napoli e Salerno.

venerdì 28 marzo 2014

Matera. Vende sigarette a minorenni, rischia sospensione licenza

Rischia la sospensione della licenza un tabaccaio di Matera perchè ha venduto, e per ben due volte a distanza di tempo ravvicinata , sigarette a ragazzi di età compresa fra 15 e 17 anni.
La scoperta è stata fatta durante controlli eseguiti in città dalla Guardia di Finanza, che ha contestato al commerciante sanzioni amministrative pecuniarie che vanno da un minimo di 750 a un massimo di tremila euro.


Aggressione a Pisticci (Mt): arrestato 47enne

Preso in giro per motivi legati a rivalità calcistiche, un 47enne ha aggredito un altro uomo procurandogli lesioni gravissime, a Pisticci, ed è stato arrestato dalla Polizia. 
L'episodio è avvenuto il 19 marzo scorso, davanti ad un bar di Pisticci, dove l'uomo poi arrestato, a seguito delle decisione del magistrato, passava. La persona aggredita ha riportato traumi al viso, uno distrattivo al rachide cervicale e una frattura, con una prognosi di 50 giorni.

Furto carburante a Matera: due arresti

Accusati del tentato furto di carburante da autobus del servizio pubblico di Maratea (Potenza), due uomini, uno di 35 anni del posto, l'altro di 40 di Sapri (Sa), sono stati arrestati dai carabinieri di Lagonegro (Pz).
I militari della stazione di Maratea hanno scoperto che i due - ora in attesa del processo per direttissima - avevano taniche di plastica e arnesi per lo scasso. 
I carabinieri hanno sequestrato tutto il materiale.

giovedì 27 marzo 2014

Pignola (Pz). Accolta la moglie, gip convalida fermo

Il gip del Tribunale di Potenza ha convalidato il fermo di Vincenzo Paciellom, il 41enne di Pignola (Pz) arrestato lunedì con l'accusa di tentato omicidio per aver accoltellato la moglie nel corso di una lite.
La procura di Potenza potrebbe contestargli anche altri reati. 
La donna si trova ancora ricoverata all'ospedale San Carlo di Potenza con una prognosi di circa 30 giorni, ma non è in pericolo di vita.

Matera. Società evade fisco: segnalato legale rappresentante

Una società di Matera che opera nel settore turistico-alberghiero ha evaso 1,1 milioni di euro di imponibile ai fini delle imposte dirette e il suo legale rappresentante è stato segnalato all'autorità giudiziaria dalla Guardia di Finanza. 
Accertati l'evasione di 657 mila euro di imponibile ai fini Irap, 142 mila euro di Iva, e l'omesso versamento di ritenute per 91 mila euro e di contributi previdenziali e assistenziali per 195 mila euro.

Matera. Crollo vico Piave, è morto l'ingegnere rimasto ferito

E' morto mercoledì sera, nell'ospedale Madonna delle Grazie di Matera, l'ingegner Nicola Oreste, di 57 anni, rimasto ferito gravemente nel crollo di una palazzina, l'11 gennaio scorso,in Vico Piave, nel centro storico di Matera.
L'ingegnere era rimasto sotto le macerie per circa 12 ore: aveva riportato gravi ferite ed era stato ricoverato in rianimazione. Con il passare delle settimane le sue condizioni non sono migliorate.Oreste era anche indagato nell'inchiesta aperta dalla magistratura per il crollo.

mercoledì 26 marzo 2014

Cisternino (Br). Incendi inspiegabili dentro casa: presenta esposto

Almeno 5 incendi "inspiegabili" nella propria casa, fenomeni che hanno indotto un uomo che vive a Cisternino a indirizzare un esposto alla Procura, per tramite dei Cc,al prefetto,al sindaco, Asl, Protezione civile, Arpa e Comitato italiano controllo affermazioni sulle pseudoscienze. 
L'esposto è stato firmato da un 45 enne. 
Nell'esposto sono elencati tutti gli episodi che si sono verificati dal 15 marzo in poi (per l'ultimo sono intervenuti i vigili del fuoco): in fiamme tappi di sughero, buste, un contenitore del detersivo e tappeti.

Incidente su Potenza - Melfi: dimessi agenti e detenuto rimasti feriti

Quattro dei cinque agenti della polizia penitenziaria e il detenuto rimasti feriti lunedì in un incidente stradale, sulla strada a scorrimento veloce Potenza-Melfi, nei pressi di Rionero in Vulture sono stati dimessi dall'ospedale di Melfi (Pz). 
Un altro agente è ancora ricoverato. I sei si trovavano a bordo di un furgone che stava riportando nel carcere di Sulmona (L'Aquila) un detenuto che era stato trasferito a Potenza per un'udienza in tribunale.

Potenza. Violenza sessuale, arrestato 26enne

Un giovane di 26 anni è stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Potenza con l'accusa di violenza sessuale aggravata per un episodio avvenuto nella notte di San Valentino. La vittima è stata attirata in un luogo appartato e disabitato dove ha subito violenza. 
Dopo aver raccontato quanto avvenuto alle amiche più intime, ha sporto denuncia ai Carabinieri, i quali hanno raccolto ''gravi indizi di colpevolezza'' a carico del giovane che è stato arrestato.

lunedì 24 marzo 2014

Sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri, se ne discute a Matera

Nell’ambito delle iniziative promosse dall’Osservatorio Provinciale Permanente sulla Sicurezza nei luoghi di lavoro e delle Malattie Professionali istituito presso la Prefettura di Matera, la Sede Inail di Matera ha organizzato sul tema. Obiettivo: offrire agli addetti ai lavori gli strumenti necessari per trattare in modo appropriato e integrato gli adempimenti di legge pertinenti la materia della sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri. 
Le recenti introduzioni normative in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro,comportano per i lavoratori e i datori di lavoro nuovi rischi e nuove sfide che a loro volta richiedono approcci adeguati tali da garantire elevati livelli di sicurezza e salute: se ne parlerà in maniera approfondita.

Scoperta discarica a Lauria (Pz), indagini in corso

A Lauria (Pz), su segnalazione di alcuni cittadini le forze dell'ordine hanno scoperto in contrada Caprara e, in parte, nel torrente Alzorosso una vera e propria discarica, costituita soprattutto da esercitazioni scolastiche e documenti provenienti dall’Istituto tecnico industriale di Lauria, alcuni risalenti ad oltre dieci anni fa. 
Si stanno svolgendo ulteriori indagini. 

Incidente su Basentana: perde la vita 65enne

Incidente mortale ieri sulla Basentana intorno alle 17. 
Un uomo di 65 anni originario di Grottole ma residente a Matera ha perso il controllo del suo mezzo all'altezza di Pisticci finendo fuori strada. 
E' morto nell'impatto. Gli operatori del 118, giunti sul posto per i soccorsi, non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso.

sabato 22 marzo 2014

Linea ferroviaria Potenza-Foggia: disposto dissequestro

La Procura della Repubblica di Foggia ha accolto la richiesta fatta dalla Regione Basilicata di procedere al dissequestro della linea ferroviaria Potenza - Foggia, che collega la Basilicata con la Puglia. La tratta era stata interrotta dal deragliamento di un convoglio avvenuto qualche mese fa, e nonostante Rfi avesse completato tutti i lavori di ripristino, permaneva il sequestro giudiziario. Lunedì 24 marzo intanto torneranno a circolare i treni sulla linea Potenza-Foggia. Per consentire la sistemazione definitiva dell'area Trenitali ha stabilito che inizialmente i treni percorreranno a velocità ridotta il tratto fra Ordona e Cervaro.

Incendio all'ingresso del parco “Elisa Claps”

All'ingresso del parco "Elisa Claps", al rione Macchia Romana di Potenza, ignoti la notte scorsa hanno appiccato il fuoco all'esterno del nuovo bar, la cui inaugurazione è prevista per oggi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno effettuato i rilievi e stanno indagando sull'episodio: secondo quanto si è appreso, è stato usato del liquido infiammabile. I gestori del bar hanno comunque confermato che l'esercizio commerciale aprirà regolarmente nel pomeriggio.

Possesso di droga: tre giovani denunciati a Potenza

Trovati in possesso di circa 50 grammi di marijuana tre giovani di 19 anni sono stati denunciati a Potenza dalla Squadra mobile. Dal quantitativo sarebbe stato possibile ricavare oltre 160 dosi. I tre sono stati notati in via Manzoni da personale della Polizia fuori servizio che ha poi chiesto l'intervento della Mobile. Una parte della droga era nascosta in uno zainetto: i tre avevano anche 115 euro, in banconote di piccolo taglio, provento secondo gli investigatori dell'attività di spaccio.

venerdì 21 marzo 2014

Proclamato sciopero addetti pulizia scuole

I sindacati di categoria hanno proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori addetti alle pulizia delle scuole di ogni ordine e grado della Basilicata in preparazione dello sciopero nazionale del prossimo 25 marzo e della manifestazione che si terrà a Potenza nello stesso giorno dalle 9:30 presso la direzione regionale scolastica. A Potenza sono attesi circa 400 lavoratori ex Lsu e dei cosiddetti “appalti storici” che a partire dal 1° aprile – giorno in cui scadrà la proroga concessa dal governo – rischiano di perdere il posto di lavoro. A livello nazionale la vertenza interessa  24 mila addetti che rischiano una riduzione dell'orario di lavoro pari al 50 per cento circa.

Ennesimo furto di energia elettrica: 44enne ai domiciliari

Un operaio 44enne, precario e di nazionalità romena, da anni in Italia, è stato arrestato dai Carabinieri a Rapolla (il terzo arresto in pochi giorni) per furto aggravato e continuato di energia elettrica. L'uomo, forse in condizioni economiche difficili per la crisi, ha realizzato un allacciamento abusivo alla rete, accertata dai militari e da un tecnico dell'Enel. Il valore della corrente elettrica non pagata è pari a circa duemila euro. L'uomo è stato sottoposto ai domiciliari.

San Mauro Forte (Mt): si ustiona per fiamme sprogionate da camino, muore 88enne

Per le ustioni causate dal fuoco del camino della sua abitazione, un uomo di 88 anni è morto stamani a San Mauro Forte (Mt). L'anziano viveva da solo in una vecchia casa del centro storico. L'allarme è stato dato da alcuni vicini che hanno segnalato il fumo e il rumore dello scorrere dell'acqua da un rubinetto lasciato aperto. Probabilmente l'anziano aveva cercato di spegnere le fiamme ma senza riuscirvi.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco.

giovedì 20 marzo 2014

Matera. A breve la raccolta rifiuti “porta a porta”

Comincerà ''a breve'' a Matera in due quartieri pilota, Acquarium nella zona nord e contrada San Francesco in quella sud, il sistema integrato di raccolta ''porta a porta'' dei rifiuti. Lo ha annunciato l'assessore comunale all'ambiente, Rocco Rivelli, in una conferenza stampa a cui hanno partecipato dirigenti della divisione ambiente e della società ProgettAmbiente che si occupa del servizio. I cittadini interessati al servizio sono circa duemila. Una quota che già nei prossimi mesi è destinata ad aumentare avvicinandosi alla soglia del 50 percento con la estensione del servizio “porta a porta” che partirà dal primo di aprile. Intanto è partita la distribuzione del kit famiglia composto di bidoncini e buste trasparenti.

Lesioni personali e molestie, una donna a processo ad Ostuni

Una donna di Ostuni dovrà affrontare un processo per lesioni personali e molestie. L'udienza è già fissata per il prossimo 9 luglio. 
La donna è stata rinviata a giudizio per aver picchiato nel corso di una lite l'ex marito e per avergli più volte ripetuto nel corso degli anni frasi ingiuriose tra cui "se continui ti faccio sparare". 
L'uomo, che ha denunciato la donna anche per stalking, ha ottenuto l'affido esclusivo dei due figli avuti con la donna; aveva cominciato a presentare denunce alla polizia nei confronti della ex sin dal 2012.

Maltrattamenti in famiglia: una denuncia a Rionero in Vulture (Pz)

Un uomo di 47 anni è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura dai Carabinieri, a Rionero in Vulture (Pz), per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. 
L'uomo, in presenza dei figli minorenni, ha maltrattato e picchiato ripetutamente la moglie. 
La donna è stata medicata nell'ospedale di Melfi (Pz), dove le sono state riscontrati traumi e lesioni guaribili in cinque giorni.

mercoledì 19 marzo 2014

Presentata bozza di legge su Gioco d'azzardo

Incentivi ai gestori dei locali pubblici lucani, con una riduzione delle tasse, e divieto di installare le slot-machine in prossimità di ''luoghi sensibili'', come le scuole. 
E' la previsione di una proposta di legge regionale presentata, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa dall’assessore alle Politiche e ai Servizi sociali, Donato Pace. 
La proposta dispone un incentivo fiscale per chi deciderà di disattivare le slot-machine, con uno sconto dell'Irap dello 0,92 per cento per quattro anni.

Policoro (Mt): trovato con 14 Kg di eroina sull'auto, finisce in manette

Trovato in possesso di circa quattordici chilogrammi di eroina  un uomo è stato arrestato dalla Guardia di Finanza che, grazie al ''fiuto'' dei cani antidroga, ha scoperto la sostanza stupefacente nella sua automobile durante un controllo a Policoro (Matera), sul tratto lucano della ''Jonica''. La merce immessa sul mercato avrebbero fruttato circa due milioni di euro. 
L'eroina, divisa in 25 panetti, era nascosta in un doppiofondo creato sotto il sedile posteriore dell'automobile. 

Rapolla (Pz): un arresto per furto di energia elettrica

Con una grossa calamita di circa 3,5 chili influenzava la registrazione del contatore del suo negozio, a Rapolla (Potenza), riuscendo, in due anni, a rubare energia elettrica per un totale di circa diecimila euro, per questo un commerciante è stato arrestato dai carabinieri.
Durante un controllo sul contatore effettuato dai carabinieri e da un tecnico dell'Enel, c'è stato anche un piccolo incendio, che è stato subito spento. L'uomo ora si trova ai domiciliari.

martedì 18 marzo 2014

Ex Valdadige, Cfs: non vi sono fibre di amianto nei rifiuti rinvenuti

Il Comando di Matera del Corpo Forestale dello Stato ha inviato al sindaco della città, Salvatore Adduce, una nota con cui si comunica che “dalle analisi dei rifiuti di presunta origine pericolosa (lastre di eternit) rinvenuti all’interno della Valdadige Ila Laterizi ed eseguite dal centro amianto dell’Arpab di Potenza è stato accertato che non contengono fibre di amianto nocive alla salute umana”. 
Il sindaco ha ringraziato il Corpo Forestale dello Stato e l’Arpab per la celerità con cui hanno effettuato l’analisi dando così massima rassicurazione ai cittadini interessati.

Imprese: in provincia di Potenza circa mille avanzano crediti da PA

Tra le oltre 215mila imprese italiane che vantano ancora crediti con la Pubblica Amministrazione – secondo i dati di un rapporto del Centro studi di Unimpresa – ci sono oltre un migliaio di pmi della provincia di Potenza. Per ciascuna di esse la media degli arretrati dei pagamenti è tra i 150 e i 200mila euro (media nazionale 322mila). A sottolinearlo è Rete Imprese Italia della provincia di Potenza evidenziando che "il Governo Renzi ha annunciato un ulteriore intervento dopo i 21,5 miliardi già pagati nel corso degli scorsi mesi che hanno portato lo stock di arretrati da 91 miliardi a 69,5 miliardi."

Scanzano Jonico (Mt): due fratelli ai domiciliari

Due fratelli, di 25 e 23 anni, entrambi imprenditori, sono stati posti agli arresti domiciliari a Scanzano Jonico, con le accuse di concorso in lesioni personali gravi nei confronti di un operaio agricolo di nazionalità romena. Il fatto è avvenuto nel novembre dello scorso anno: l'operaio, che aveva fretta di tornare casa dove la convivente, incinta, stava male, prelevò del gasolio per la sua auto da un bidone nell'azienda del padre dei due arrestati, senza avvertirlo.

Matera. Muore dopo lite, confermati domiciliari per aggressore

Il gip di Matera ha confermato gli arresti domiciliari per l'uomo di 68 anni accusato dell'omicidio preterintenzionale di un uomo di 57, aggredito in città durante una lite per questioni di precedenza, venerdì scorso, e morto domenica notte nel San Carlo di Potenza. 
Ieri si è svolto l'interrogatorio di garanzia dell'indagato, che è un operaio ed era stato sottoposto ai domiciliari fin dalla giornata di venerdì, dopo essere stato identificato e rintracciato dai Carabinieri.

lunedì 17 marzo 2014

Viabilità ed edilizia scolastica, lavori urgenti nella Provincia di Matera

Oltre 230 mila euro a disposizione della viabilità provinciale di Matera e dell’edilizia scolastica grazie a quattro provvedimenti approvati nel corso dell'ultima giunta provinciale. Si tratta di lavori urgenti di consolidamento delle strade provinciali Acinello-Aliano-Ponte Agri, della ex 103 e della Pozzitello-Pisticci-Tinchi.Sul fronte dell’edilizia scolastica approvata l’autorizzazione per l’affidamento della progettazione per mettere in sicurezza l’Ipsia “I. Morra”. Il presidente dell'Ente Franco Stella ha sottolineato che "con le poche risorse disponibili si interverrà su queste prime priorità, in attesa che si rendano possibili altre soluzioni per risolvere le numerose questioni in sospeso.”

Sata: ruba materiale dallo stabilimento, denunciato autotrasportatore

I Carabinieri di Melfi hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Potenza un 34enne calabrese, per tentato furto. Gli agenti della stazione di San Nicola di Melfi che, da tempo lo tenevano sotto controllo lo hanno fermato venerdì mentre, a bordo della propria bisarca, utilizzata per il trasporto delle autovetture prodotte nello stabilimento Fiat-sata di San Nicola di Melfi, stava uscendo dal sito industriale. 
Sul mezzo sono stati trovati pneumatici e pezzi di carrozzeria presi nello stabilimento.

Incidente sulla 407 Basentana, centauro perde la vita

Incidente mortale ieri mattina sulla 407 Basentana intorno alle 11.00, nel territorio di Pisticci. Nel forte impatto tra una moto di grossa cilindrata ed un fuoristrada, all’altezza dello svincolo per Tinchi – Marconia, ha perso la vita un uomo sulla cinquantina di Taranto. Il 118, giunto sul posto, ha soltanto potuto constatare il decesso. Stava partecipando ad un motoraduno e viaggiava in gruppo, è stato sbalzato lontano dal mezzo che si è spezzato in due a causa dell’impatto. Sono intervenuti anche i Carabinieri e personale dell’Aci che ha provveduto a rimuovere i mezzi che occupavano la carreggiata.

sabato 15 marzo 2014

San Carlo, nuove postazioni per terapia intensiva neonatale

Sette nuove postazioni per la terapia intensiva neonatale, dotate delle ultime tecnologie per l'assistenza ai neonati, sono state inaugurate, a Potenza, nell'ospedale San Carlo. 
Le nuove postazioni rientrano nel progetto complessivo di ristrutturazione e innovazione del dipartimento donna-bambino dell'azienda ospedaliera.
L'amministrazione dell'azienda ha annunciato la realizzazione, entro due mesi, ''nuovissime'' sale di travaglio-parto.

Surbo (Le): incidente stradale, due morti e due feriti

Due giovani sono morti ed altri due sono rimasti feriti in modo grave in un incidente stradale avvenuto all'alba a Surbo nel leccese. 
Per cause in corso di accertamento, l'automobile sulla quale si trovavano i quattro giovani, una Bmw, si è schiantata contro un'abitazione sfondando la porta di ingresso. 
Le vittime sono Giovanni Longo e Paolo Solazzo, di 25 anni. Sono rimasti feriti Simone Blasi, di 29, alla guida della Bmw, e Antonio Palano, di 26, tutti di Brindisi. (ansa)

Furto di energia elettrica, arrestato 44enne

Un uomo di 44 anni è stato arrestato a Rapolla dai Carabinieri, con l'accusa di furto. 
L'uomo è accusato di aver realizzato un allacciamento abusivo alla rete elettrica dell'Enel: ha così utilizzato abusivamente energia elettrica per un valore di circa cinquemila euro.
Nel corso della stessa operazione i carabinieri hanno arrestato altre due persone nel Melfese (una per evasione dagli arresti domiciliari, l'altra per maltrattamenti in famiglia) e una a Policoro, per furto in un'azienda agricola.

venerdì 14 marzo 2014

Anci: riunita Commissione Finanze

Si è riunita a Potenza la Commissione Finanze Anci Basilicata per la ripartizione degli spazi finanziari del Patto verticale incentivato per l’anno 2014. La Commissione, presenti i sindaci di Matera, Policoro, Avigliano, Bella, Sant’angelo Le Fratte e Rotondella, ha deciso di ripartire i fondi adottando gli stessi criteri già deliberati lo scorso anno. In questo modo i Comuni lucani avranno, per l’anno finanziario in corso, spazi finanziari da poter utilizzare in deroga ai vincoli del Patto di stabilità e quindi procedere ad eventuali investimenti. Per il vice presidente della Commissione Vincenzo Francomanno "l’auspicio è che da parte del nuovo Governo ci sia sempre più attenzione verso gli Enti locali."

Firema: incontro al Mise, decisa proroga commissariamento

In un incontro a Roma, al Ministero dello Sviluppo economico, è stata decisa la proroga di un anno del commissariamento della Firema, gruppo del settore ferroviario con stabilimenti in diverse regioni, tra cui quello di Tito Scalo (Pz).
Oltre all'amministrazione straordinaria è stata decisa anche la proroga della cassa integrazione straordinaria per un anno, ''ma - come hanno sottolineato Fiom, Fim e Uilm - il commissario ha prospettato importanti piani produttivi, che dovrebbero ridurre al minimo la cigs."

Consorzio di Bonifica Alta Val d'Agri, incontro in Regione

Stipendi e altre priorità, strumenti a diposizione del Commissario Unico, legge regionale, canoni irrigui, lavoro precario. Se ne è discusso in un incontro tra Regione e delegazioni sindacali e lavoratori del Consorzio di Bonifica dell’Alta Val d’Agri. 
E' stato delineato un preciso crono-programma di attività che sarà oggetto di una prima interlocuzione, che avverrà nei prossimi giorni, tra l’assessore Ottati e il commissario straordinario, Giuseppe Musacchio. Un nuovo incontro congiunto con il commissario Musacchio da tenersi nelle prossime settimane.

Arrestato ufficiale della Guardia di Finanza

Un ufficiale della Guardia di Finanza, un'operatrice socio-sanitaria dell'azienda sanitaria di Lagonegro (Potenza) e un imprenditore sono stati arrestati stamani dalla Polizia, a Potenza. I tre sono accusati a vario titolo di peculato e falso ideologico, accesso abusivo a sistemi informatici e alla banca dati dell'Aci, millantato credito, traffico di influenze illecite, sostituzione di persona e danneggiamento aggravato.

giovedì 13 marzo 2014

Regione: in autunno l’Asilo nido aziendale

Un asilo nido aziendale, a partire dal prossimo settembre, per i figli dei dipendenti della Regione Basilicata e di chi, a vario titolo, lavora presso gli uffici dell’amministrazione. Il progetto è a buon punto. Via libera della giunta regionale con l’approvazione dei lavori di ristrutturazione dei locali individuati in un edificio del polo di via Verrastro. A breve, l’Ufficio Provveditorato dovrebbe indire la gara di appalto per un importo di 164.700 euro.
La realizzazione del nido aziendale rientra nell’intesa “Conciliazione dei tempi vita-lavoro” tra Governo e Regione Basilicata, la cui attuazione è demandata all’Ufficio Programmazione. Inoltre, nell’ambito del Piano di azioni positive di cui l’ente si è dotato, tra gli interventi innovativi per il benessere organizzativo, è stata considerata la creazione di un asilo nido aziendale che, in sinergia con altre azioni, venisse incontro soprattutto alle esigenze delle sue lavoratrici, che quotidianamente si trovano ad affrontare i disagi derivanti dalla necessità di armonizzare il tempo del lavoro con quelli della famiglia
L’iniziativa, adesso, è in fase di realizzazione. L’asilo nido aziendale, caratterizzato da una spiccata accessibilità e flessibilità di orari, è destinato ai bambini fino ai tre anni. La struttura sarà aperta nel pomeriggio per i bambini dai tre ai dodici anni. Una prima fase sperimentale di gestione sarà finanziata dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Asp, iniziative per Giornata Mondiale del Rene

“Stanno bene i tuoi reni? In Italia, una persona su dieci soffre di disturbi ai reni. Controlla se sei a rischio”è lo slogan della Giornata Mondiale del Rene che si tiene oggi il 13 marzo 2014 e a cui l’Azienda Sanitaria di Potenza aderisce con i Centri di Nefrologia e Dialisi di Lauria, Maratea, Villa D’Agri e Chiaromonte. 
Oggi dalle ore 8.00 alle 14.00 gli operatori sanitari del Centro di Nefrologia e Dialisi di Lauria, Villa D’Agri e Chiaromonte effettueranno, con accesso gratuito, consulenza nefrologica, informazioni sulla donazione e sulle procedure ad essa connesse, misurazione della pressione arteriosa, e consulenza nefrologica con misurazione della funzione renale.

Caso Scazzi: Sarah venne uccisa in casa Misseri

Sarah Scazzi venne strangolata in casa Misseri da Sabrina e Cosima con una cintura.Lo scrive la Corte di Assise di Taranto nelle motivazioni della sentenza con le quali le due donne sono state condannate all'ergastolo.
Non vi sono elementi probatori - per la Corte - che avvalorino l'ipotesi che Sarah sia stata uccisa in auto.Le evidenze probatorie fanno ragionevolmente ritenere che le imputate, dopo aver riportato la ragazza nella loro casa, e rinfocolata la lite, l'abbiano strangolata con una cintura.

Arresto a Barile (Pz) per porto e detenzione abusiva di arma

Martedì notte i carabinieri di Atella, hanno arrestato, in flagranza di reato e sottoposto ai domiciliari un 45enne di Barile, per porto e detenzione abusiva di un fucile a canne mozze e ricettazione. I carabinieri durante una perlustrazione in contrada Cafaro, lo hanno sorpreso mentre si esercitava a sparare con un fucile risultato rubato ad un cittadino di Rapolla (Pz). L'arma è stata sequestrata insieme alle munizioni. I carabinieri stanno effettuando ulteriori accertamenti per stabilire se sia stata utilizzata per altri reati.

mercoledì 12 marzo 2014

Cdb Alta Val d'Agri: ieri sit in a Potenza

Un gruppo di dipendenti del Consorzio di Bonifica Alta Val d'Agri ha organizzato ieri mattina, a Potenza, davanti alla sede della Regione Basilicata, un presidio per chiedere il pagamento degli stipendi arretrati. Secondo quanto spiegato dai sindacalisti i 108 lavoratori del Consorzio ''non ricevono gli stipendi da ben sei mesi, e la situazione negli altri Consorzi non è migliore, con ritardi anche di tre mesi: la buona notizia è la nomina del Commissario unico''.

Archivio blog