sabato 21 febbraio 2015

"Noi e L'Italia": per l'Istat la Basilicata è il sesto territorio più povero d'Italia

La Regione Basilicata è il sesto territorio più povero d’Italia, penultimo per reddito familiare netto e quinto per condizione di deprivazione, vale a dire che il 30,5 % delle famiglie residenti non riesce a far fronte alle spese impreviste. E’ in sintesi quanto afferma il rapporto Istat 2015 “Noi e l’Italia: cento statistiche su cento settori”; un documento utile a comprendere in che stato versi lo stivale e quindi anche la Basilicata. Il tasso di disoccupazione – si legge ancora dalla relazione – è al 15,2%; settimi nella classifica negativa, mentre molto più drammatico è il dato relativo alla mancanza di lavoro giovanile fra i ragazzi con età compresa tra 15 e 24 anni: più della metà dei ragazzi, infatti, resta a casa, il che si traduce in un secondo posto a livello nazionale.

Rimborsopoli: rinviate a giudizio 12 persone

Il gup di Potenza, Amerigo Palma, ha rinviato a giudizio 12 persone nell'inchiesta "Rimborsopoli" sui rimborsi ai gruppi della Regione: su 13 imputati, il gup ha disposto il "non luogo a procedere" solo per Antonio Autilio (Idv). Prima udienza il 20 marzo. A giudizio vanno Roberto Falotico, Angelo Galgano, Rosa Gentile, Carmela Mancino, Agatino Mancusi, Franco Mattia, Giacomo Nardiello, Nicola Pagliuca, Vincenzo Ruggiero, Ascanio Emanuele Turco, Mario Venezia e Vincenzo Viti.

Villa d'Agri di Marsicovetere (Pz): sequestrati articoli di bigiotteria

A Villa d'Agri di Marsicovetere (Pz) quattromila articoli di bigiotteria non sicuri, e per i quali non è stata fornita documentazione commerciale e fiscale, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza in un negozio il cui gestore è stato segnalato anche per i conseguenti controlli di natura tributaria.
La Guardia di Finanza di Viggiano (Pz) hanno scoperto che gli articoli erano privi delle informazioni sui materiali e sui processi di fabbricazione. 

venerdì 20 febbraio 2015

Vibac: una conferenza per illustare l'accordo quadro

È stato presentato ieri in Regione a Potenza l’accordo quadro siglato tra la società Vibac spa, le organizzazioni sindacali Cgil. Cisl e Uil,la Rsu e la Regione Basilicata che permetterà la ripresa della produzione dell’azienda sita nell’area industriale di Viggiano e la salvaguardia dei posti di lavoro dei 184 dipendenti. L’accordo sottoscritto prevede di attivare un contratto di solidarietà con la riduzione delle ore lavorativo pari al 40% la cui gestione sarà soggetta a periodiche verifiche da parte delle organizzazioni sindacali. Sarà chiesto un incontro urgente al Ministero del Lavoro per la ratifica del contratto di solidarietà e per la possibilità di accedere ai benefici previsti dalla legge. Un passaggio necessario - è stato detto - per rendere operativo l’accordo sottoscritto e ritirare la procedura di mobilità iniziata il 15 dicembre 2014.

Operazione dei carabinieri a Potenza: due denunce


Per chiedere l'elemosina, importunavano gli avventori di un bar, in piazza don Bosco, a Potenza: per questo due giovani di 25 anni sono stati denunciati dai carabinieri intervenuti. Gli agenti hanno anche scoperto che uno dei due aveva in tasca un taglierino del genere "cutter" e per questo, nei suoi confronti, è stato contestato anche il reato di possesso di arma bianca di genere vietato.

Frode in commercio: sequestrata pasta non Made in Italy

Uomini del Corpo Forestale dello Stato hanno sequestrato circa 1.400 chili di pasta e denunciato il titolare di azienda barese per frode in commercio. Sulle confezioni di pasta secca sottoposte a sequestro, oltre alla presenza di due bandiere italiane - spiegano gli investigatori - era riportata la dicitura "Pasta prodotta con grano duro della Puglia". I forestali ritengono invece che la pasta sia stata realizzata con grano duro extracomunitario proveniente da Messico, Stati Uniti e Canada.

giovedì 19 febbraio 2015

Provincia di Potenza. Rimborsi illeciti: 22 persone indagate

Sono 22 le persone (tra ex consiglieri della Provincia di Potenza, collaboratori e commercianti) indagate dalla Procura di Potenza nell'ambito di un'inchiesta sui rimborsi percepiti dai consiglieri e dai gruppi consiliari dell'ente provinciale tra il 2011 e il 2012. La Procura ha concluso le indagini che hanno riguardato quanto messo a rimborso in due anni dell'ultima consiliatura, prima cioè della riforma del Governo. 
Non sono indagati l’ex presidente, Piero Lacorazza, e l’attuale presidente, Nicola Valluzzi.

"Non ha commesso il fatto": assolto ex assessore di Potenza, Lepore


Per non aver commesso il fatto la Corte d'Appello di Potenza ha assolto l'ex assessore al bilancio del Comune di Potenza, Rocco Lepore, imputato nell'ambito di un'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo lucano sui contrasti e sui rapporti tra clan mafiosi a Potenza. 
In primo grado, nel 2012, Lepore fu condannato a sette anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa.

Potenza. 3 mln per riqualificazione Centro storico

3 milioni e mezzo è la cifra che utilizzerà il Comune di Potenza per riqualificare il centro storico. imminente l’avvio delle procedure di progettazione dei lavori che interesseranno le strade, i vicoli e le gradinate della parte antica della città. 
Prevista la ripavimentazione di strade principali, marciapiedi e i vicoli caratteristici del centro storico. A seguire si interverrà anche sulle gradinate per restituire all’intero complesso architettonico-urbanistico la bellezza di un tempo. 
Il sindaco De Luca: "L’obiettivo è quello di far tornare le famiglie a vivere il centro". 

mercoledì 18 febbraio 2015

Operazione Gentleman: perquisizioni e sequestri nel Metapontino

Nell’ambito dell’operazione Gentleman scattata nei giorni scorsi e coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia di Catanzaro, la Guardia di Finanza di Policoro, ha effettuato una perquisizione nell’abitazione di alcuni pregiudicati nell’area jonica, destinatari di provvedimenti cautelari restrittivi per traffico di armi e sostanze stupefacenti. Durante le perquisizioni sono state rinvenute armi, cocaina – circa 90 grammi – e anche alcuni reperti archeologici, risalenti al V secolo a.C. in metallo e terracotta. Spicca tra questi un’anfora in terracotta con decorazioni dipinte a mano. tre persone sono state arrestate.

Festa in maschera nel Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata

Rugbisti per un giorno: i pazienti del Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata dell’A.O.R. “San Carlo”, hanno trascorso l'ultimo giorno di carnevale partecipando ad una festa in maschera, colorata di verde e nero, il colore dei leoni del CUS Potenza Rugby. 
Il team del coach Michele Passarella ha fatto visita nel pomeriggio, ai bambini del Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata, animando, insieme ai volontari dell’associazione ABIO, una festa in maschera, all’insegna dei sani valori che lo sport della palla ovale, insegna e può trasmettere ai più piccoli.

Droga: a Ferrandina (Mt) 25enne arrestato e posto ai domiciliari

Trovato in possesso di dieci dosi di eroina e di circa dieci grammi tra hascisc e marijuana, un giovane di 25 anni è stato arrestato a Ferrandina (Mt) dai carabinieri. Dopo l'arresto, il gip di Matera ha convalidato l'arresto, confermando la misura cautelare dei domiciliari. 
Il giovane aveva nascosto la droga nella fodera di un giubbotto. Nel corso della perquisizione i militari hanno scoperto che aveva anche del denaro contante: secondo gli inquirenti si trattava del provento dell'attività di spaccio.

San Chirico Raparo (Pz). Falsificazione e spendita di monete false: 30enne arrestato

Con le accuse di falsificazione di monete e spendita di banconote falsificate, a San Chirico Raparo (Pz), i carabinieri hanno arrestato un giovane di 30 anni, residente nella provincia di Cosenza. E' stato trovato in possesso di due banconote false, una da 50 e l'altra da 100 euro. Durante l'operazione i carabinieri hanno inoltre accertato che in precedenza il giovane aveva pagato un acquisto con una banconota falsa da 50 euro .

Imu agricola: il 7/03 in piazza i sindaci lucani

Matera, Bernalda, Miglionico, Salandra, Craco, Grassano, Ferrandina, Irsina, Pomarico, Montescaglioso, Grottole, Pisticci, Montalbano Jonico hanno concordato una manifestazione che si svolgerà nella città di Matera il prossimo 7 marzo per chiedere al governo di abrogare il decreto in materia di Imu Agricola. 
Con i sindaci saranno presenti gli agricoltori. Il programma della manifestazione verrà concordato con la Prefettura, la Questura e la Polizia Locale di Matera individuando il percorso della manifestazione che potrebbe partire dal Piazzale antistante la sede della Provincia di Matera per raggiungere Piazza della Prefettura. È stata già acquisita al disponibilità del Sindaco di Matera, Salvatore Adduce, che parteciperà ala manifestazione. Saranno invitati anche sindaci dei Comuni di Lavello, Montemilone, Nemoli, Genzano, Venosa, Palazzo San Gervasio, Maschito, Rapolla, Barile ed eventuali altri Comuni della Provincia di Potenza interessati al problema.

martedì 17 febbraio 2015

La tappa lucana del Progetto Italiano Contro la Carenza di Iodio in Pediatria

Nell’Istituto Comprensivo G.Leopardi a Potenza si tiene oggi l’incontro educazionale per combattere la carenza di iodio nei bambini, mentre la diffusione del materiale informativo a tutte le scuole del Comune di Potenza, è programmata per domani 18 febbraio. Si tratta della tappa lucana del Progetto Italiano Contro la Carenza di Iodio in Pediatria, promosso su iniziativa di SIEDP, Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica. Una campagna che punta a ribadire ad alunni, genitori e docenti l’importanza di assumere alimenti ricchi di iodio, dal sale iodato al pesce di mare ed al latte, promuovendone quindi un consumo adeguato. La iodocarenza storicamente è molto diffusa nella regione Basilicata, come nel resto d’Italia.

Quattro aziende rileveranno la Firema di Tito (Pz)

Una cordata composta da quattro aziende rileverà la Firema di Tito - azienda specializzata nella produzione di motori per treni - e gli altri stabilimenti del gruppo in Italia. L'annuncio è stato dato oggi, a Roma, in una riunione svoltasi la Ministero dello Sviluppo economico, alla quale hanno partecipato anche dirigenti di Uilm, Fim e Fiom della Basilicata. La Firema di Tito dà lavoro a 120 persone: l'azienda è in amministrazione controllata da oltre quattro anni

Droga, domiciliari per quattro persone a Ferrandina e Matera

Quattro uomini, tra i 23 e i 32 anni, sono stati posti ai arresti domiciliari dalla Polizia che li ha trovati in possesso - a Ferrandina e a Matera - di 250 grammi di hascisc, dieci di cocaina e 27 e eroina. Nella zona di Ferrandina scalo due degli arrestati avevano l'hascisc e la cocaina, acquistati a Napoli. 
Le due sostanze, divise in dosi e rivendute, avrebbero fruttato diecimila euro. A Matera, gli altri due arresti, per i 27 grammi di eroina.

lunedì 16 febbraio 2015

Ilva: la vertenza autotrasportatori sul palco di Sanremo

Carlo Conti ha rivolto dal palco del teatro Ariston a Sanremo un appello alle istituzioni per i trasportatori dell'Ilva. Conti ha incontrato una delegazione delle loro famiglie, che sono in grande difficoltà: "vi prego di affrontare questo gravissimo problema – ha detto Conti sul palco dell’Ariston - e di risolverlo il prima possibile". Intanto la protesta degli autotrasportatori dell’Ilva non si sospende. Giacinto Fallone, uno dei tre portavoce della protesta degli autotrasportatori dell'indotto Ilva, rispondendo all'invito del ministro delle Infrastrutture Lupi che ha chiesto congelare le iniziative di mobilitazione ha detto che è possibile che con molta probabilità i tir domani saranno a Roma. Gli autotrasportatori da otto mesi non percepiscono le spettanze.

Crisi al Comune di Potenza, De Luca ritira dimissioni

La crisi al comune di Potenza. Sabato in serata nell'ultimo giorno disponibile prima che diventassero effettive, il sindaco di Potenza, Dario De Luca, ha ritirato le dimissioni presentate lo scorso 26 gennaio. 
"Ho accettato - ha spiegato in una conferenza stampa - l'invito fatto dalla maggior parte dei consiglieri comunali (24 su 32) di rimanere in corsa per ricostruire la città e per portarla verso un futuro migliore, che comunque sappiamo essere molto complesso".

Irsina (Mt): due arresti per furto

Accusate di furto aggravato in concorso, commesso nell'isola ecologica comunale di Irsina (Matera), due cittadine romene, una di 36 anni e l'altra di 27, sono state arrestate dai Carabinieri. Durante l'operazione è stata denunciata anche una minorenne. Le tre donne sono state scoperte a rubare circa 400 capi di abbigliamento (per un valore commerciale di circa 500 euro) riposti in due container per la raccolta, gestita da una cooperativa individuata dal Comune.

sabato 14 febbraio 2015

Battuta d'arresto per le Macroregioni

Battuta d’arresto sulle Macroregioni, che prevederebbero l’accorpamento degli attuali enti territoriali battuta d’arresto Non passano alla Camera i diversi emendamenti proposti al ddl Boschi “riforme costituzionali”, che prevedevano varie soluzioni di ridefinizione dei confini territoriali coincidenti con le cinque circoscrizioni elettorali delle elezioni europee.A difendere i confini territoriali e l’istituzione regionale era stato nei giorni scorsi il Consiglio regionale. Un netto no alla proposta di legge che prevede la riduzione delle Regioni italiane da 20 a 12, con lo smembramento della Basilicata, che andrebbe per metà con la Calabria (il Potentino) e per metà con la Puglia (il Materano).

Potenza: l'assessore Giovanni Salvia incontra i giovani

A Potenza presso la sede del Cag (Centro di aggregazione giovanili) di Rione Lucania l'Assessore comunale alle Politiche giovanili e al Decentramento Giovanni Salvia ha incontrato i responsabili del progetto Legal Life, il Garante regionale per l'Infanzia Vincenzo Giuliano, i rappresentanti dei Comitati di quartiere e i ragazzi del Cag. Tema dell'incontro i giovani, il rapporto con le scuole, la prevenzione e il rispetto delle regole, gli spazi da destinare al dialogo e all'incontro tra le generazioni. Un incontro che ha prodotto l'accordo, auspicato dall'assessore, che prevede la possibilità del Cag di ospitare per un giorno alla settimana presso la propria sede lo sportello Legal Life. Inoltre la compartecipazione dei Comitati di quartiere permetterà al servizio di aprirsi a tutta la cittadinanza.

Soccorso 43enne schiacciato da albero: è grave

Un 43enne rimasto schiacciato da un albero nel bosco di Grumento. 
Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi ha riscontrato un trauma cranico e un trauma toracico.
Sul posto il 118 e i vigili del fuoco. Prima è stato trasferito nell’ospedale di Villa d’Agri poi è stato al San Carlo di Potenza. 

venerdì 13 febbraio 2015

Il Comune di Matera aderisce alla Campagna “M’Illumino di meno”

Il Comune di Matera aderisce alla giornata nazionale del risparmio energetico "M'illumino di meno" che punta a sensibilizzare la comunità locale sulla necessità del risparmio energetico e sull’uso delle risorse naturali. Questo pomeriggio saranno spente le luci del centro storico, in particolare di piazza Vittorio Veneto, dalle ore 18.30 alle ore 19.30 e, per la stessa durata, di illuminare l’affaccio Guerricchio sui Sassi con luci accese tramite tre biciclette grazie alla collaborazione volontaria dell’associazione MinervaScienza. "Ogni cittadino, pedalando, potrà dare il suo contributo alla illuminazione di questo splendido affaccio". Alla campagna aderisce anche l'Ateneo lucano che ha previsto per oggi lo spegnimento di pc, tablet e smartphone alle 12.45 e delle luci del Campus di Potenza alle 18.15. Alla campagna si aggiunge il progetto del campus "a impatto zero" e le Guide dello studente "green"

Claps. La Corte di Cassazione: "Straordinaria gravità del reato"

"Straordinaria gravità del reato"; "piena capacità di intendere e volere dell'imputato, evincibile anche dalla lucida strategia difensiva": così la Corte di Cassazione si esprime sull'omicidio della studentessa Elisa Claps, scomparsa a Potenza il 12 settembre 1993 e trovata uccisa 17 anni dopo nel sottotetto di una chiesa del capoluogo lucano. La Cassazione ha escluso la partecipazione di altre persone al delitto per il quale Danilo Restivo sta scontando 30 anni di reclusione.

Evasione: a Trecchina due denunce

Due fratelli - che avevano costituito una società di fatto che, dal 2013, ha ottenuto profitti "totalmente in nero" e un'evasione fiscale pari a 400 mila euro - sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza, a Trecchina, per dichiarazione fraudolenta e occultamento delle scritture contabili. L'attività avviata dai due fratelli era specializzata nella costruzione e vendita di strutture ricreative e turistiche. Evase anche iva per 120 mila euro e irap per 15 mila.

giovedì 12 febbraio 2015

Potenza: Approvato nuovo Piano di Trasporto pubblico

Il Consiglio comunale di Potenza ha approvato il nuovo Piano di Trasporto pubblico locale, che ''consente - ha detto il sindaco Dario De Luca - al capoluogo di regione un risparmio di circa otto milioni di euro annui rispetto al passato: si tratta di un risparmio basilare per il conseguimento dell'obiettivo di risanamento delle casse comunali". Il Sindaco “consapevole dei riflessi occupazionali che il Piano potrebbe produrre”, ha sottolineato come “già sta proseguendo l’interlocuzione avviata con la Regione, finalizzandola alla valutazione della possibilità che l’Ente di via Anzio “integri il proprio apporto economico al servizio del Tpl comunale, in modo da garantire gli attuali livelli occupazionali”.

Uilm e Fismic su vertenze Incomes e Ceva Logistic

”La situazione che sta interessando 17 lavoratori della Incomes Srl e i 16 lavoratori della Ceva Logistic, aziende del settore Automotive di Melfi, sta assumendo sempre più i contorni di una storia assolutamente paradossale ed incomprensibile”. Lo dichiarano i segretari di Uilm e Fismic, Lomio e Zenga. ”Il vero paradosso - proseguono – è che questi 33 (16 Ceva e 17 Incomes) lavoratori, a cui non si riesce a dare risposte concrete su una loro possibile ricollocazione, stridono fortemente con ciò’ che sta avvenendo nell’area industriale di San Nicola di Melfi, che grazie agli investimenti della Fca e al relativo lancio di due nuovi modelli (Jeep Renegade e Cinquecento X) ha dato un nuovo ed importante impulso alle produzioni coinvolgendo il territorio in un percorso strategico che ha previsto e prevederà nuove assunzioni sia alla Sata di Melfi che nelle altre aziende dell’indotto”.

Potenza. Incontro su vertenza Vibac

Un ulteriore passo in avanti è stato compiuto nell'ambito del confronto fra Vibac, Regione Basilicata e organizzazioni sindacali sulla vicenda dello stabilimento Vibac della zona industriale di Viggiano. In un incontro che si è tenuto nel Dipartimento Politiche di Sviluppo della Regione Basilicata, le parti hanno iniziato a ragionare insieme su come arrivare ad un'intesa che possa dare una soluzione positiva alla vertenza. L'azienda si è detta disponibile a presentare “un piano di investimenti per l'aggiornamento tecnologico degli impianti e per l'abbattimento dei costi energetici, in modo da recuperare in un triennio competitività e quote di mercato”, mentre la Regione Basilicata ha assicurato “che in quel caso accompagnerebbe l'azienda in tale percorso attraverso bandi per accedere a canali di finanziamento”.

mercoledì 11 febbraio 2015

San Carlo: al via il processo per i tre medici, prossima udienza l'11 marzo

E' cominciato, a Potenza, il processo (con rito immediato) a carico di tre medici dell'ospedale San Carlo del capoluogo lucano coinvolti nell'inchiesta sulla morte di una paziente, avvenuta nel corso di un intervento per la sostituzione di una valvola aortica, nel 2013, e accusati di omicidio colposo e falso.  Il giudice ha fissato una nuova udienza per il prossimo 11 marzo. I familiari della vittima si sono costituiti parte civile.

Furto aggravato: due arresti a Matera

Due uomini di Matera, un muratore di 39 anni ed un operaio di 27, sono stati arrestati dall'Aliquota Radiomobile di Matera per un furto nell'Istituto Tecnico ''Loperfido-Olivetti'': per loro è stato disposto il rito per direttissima. I militari sono giunti quando i due si erano rimessi in auto per fuggire. A bordo è stata ritrovata tutta la refurtiva. due personal computer completi di monitor e accessori, un radio/lettore cd e sette matasse di cavi di rame. Il materiale era stato rubato nel laboratorio di informatica. Si è accertato che i responsabili erano entrati nell'istituto dopo aver forzato un'uscita di sicurezza.

Incidente sul lavoro a Gallipoli: muore operaio

Un operaio di 49 anni, Piero Colazzo, è morto dopo essere caduto dalla scala sulla quale stava riparando un lampione sul lungomare Nazario Sauro, a Gallipoli. 
L'operaio, dipendente di un'azienda di Gravina in Puglia, svolgeva lavori per conto dell'Enel: è precipitato da un'altezza di tre metri. 
Sull'accaduto indagano carabinieri e Spesal per accertare se la caduta sia stata accidentale  o riconducibile ad un malore.

martedì 10 febbraio 2015

Vaccaro (Uil) e Falotico (Cisl) su Ministero per il Mezzogiorno

Il premier Matteo Renzi sarebbe orientato ad istituire un Ministero per il Mezzogiorno. E la notizia dell'intenzione esternata dal presidente del Consiglio ha stimolato un dibattito sull'utilità o meno dell'iniziativa. Per il segretario della Uil Basilicata Carmine Vaccaro "la situazione socio economica del sud richiede non un ministero di facciata ma un ministero vero con politiche vere per il Mezzogiorno".  Per il segretario della Cisl Basilicata, Nino Falotico, l’ipotesi di un Ministero per il Sud potrà avere successo solo se sarà messa al servizio di una strategia di alto profilo politico tesa al superamento delle dinamiche che indeboliscono il Mezzogiorno

Potenza: insediata la Commissione straordinaria di liquidazione

Al Comune di Potenza ancora nessun accordo. Oggi intanto il consiglio comunale tornerà a riunirsi, alle ore 15, "in seduta ordinaria urgente" per l'approvazione del Programma di esercizio del Trasporto pubblico locale su gomma. l'altro punto all'ordine del giorno è l'approvazione dei verbali della seduta precedente. Intanto ieri mattina si è insediata la Commissione straordinaria di liquidazione del Comune di Potenza, che lo scorso 20 novembre ha dichiarato il dissesto finanziario. I tre professionisti, nominati con decreto del Presidente della Repubblica lo scorso 29 gennaio hanno incontrato il sindaco Dario De Luca, il segretario generale dell'Ente, Giovanni Moscatiello, e il presidente del Consiglio Comunale, Luigi Petrone.

Operazione anticamorra dei carabinieri: 61 ordinanze

I Carabinieri stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 61 persone, a conclusione di un'indagine che ha portato all'individuazione di un'organizzazione per delinquere di matrice camorristica operante nella zona sudest di Roma. Arresti e perquisizioni sono in corso in varie località di Roma e provincia a L'Aquila, Perugina Napoli, Caserta, Avellino, Bari. Gli indagati sono accusati a vario titolo tra l’altro di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsioni, usura, reati contro la persona, riciclaggio.

lunedì 9 febbraio 2015

Uil Basilicata su dati cig

Dal 2009 al 2014 le ore complessive di cassa integrazione guadagni in Basilicata sono passate da 8,8 milioni a 11,7 milioni con il "picco più nero" nel 2012 (17,4 milioni).
Lo riferisce il 12esimo Rapporto della Uil sulla Cig che "completa il quadro relativo al 2014 con un leggero recupero positivo rispetto al 2013 (-21,7% di ore totali di cig): 11,7 milioni di ore in totale di cui 9,1 milioni per cassa integrazione straordinaria, 2,3 milioni per ordinaria e 193 mila ore per cig in deroga".

Giunta comunale a Potenza: ancora un nulla di fatto

Ancora un nulla di fatto per la composizione della nuova giunta comunale a Potenza. Alla proposta del sindaco Dario De Luca di una giunta che rispettasse da un lato gli equilibri numerici delle forze presenti in Consiglio, così come aggregatesi in fase elettorale (consiglieri per Petrone, per Falotico, per Cannizzaro e per De Luca) e dall’altro la parità di genere, si è registrato il diniego del Pd. Per il sindaco "una giunta costituita dai consiglieri, in quanto eletti dai cittadini proprio per rappresentarli, è l’unica risposta all’esigenza di affrontare i problemi che pone la gravità della situazione finanziaria della Città di Potenza". 

Lauria: sequestrati prodotti non sicuri, mutato cittadino polacco

Circa 350 prodotti non sicuri (utensili, apparecchiature per il bricolage, peluche e giocattoli particolarmente pericolosi per i bambini) sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Maratea (Potenza) durante controlli effettuati lungo la Fondovalle del Noce. Gli articoli privi di etichettatura e delle informazioni al consumatore come previsto dalla legge erano all'interno di un furgone, guidato da un cittadino polacco, che è stato segnalato alla Camera di Commercio di Potenza "per l'applicazione delle sanzioni previste dalla normativa di settore".

Maltempo: disagi alla viabilità e scuole chiuse

Scuole chiuse oggi in 56 comuni della Basilicata a causa della neve e del ghiaccio che in tutta la Provincia di Potenza ha fatto registrare disagi alla circolazione automobilistica. In funzione sulle principali arterie mezzi spargisale e spazzaneve. 
Anche sindaci di diversi Comuni della Puglia hanno deciso la chiusura delle scuole per la giornata di oggi mentre i prefetti di Bari, Barletta e Foggia hanno disposto lo stop alla circolazione dei tir fino a martedì mattina.

sabato 7 febbraio 2015

Bari: sequestrati 305 kg di hashish, due arresti

Due camionisti spagnoli di 40 e 39 anni sono stati arrestati dai finanzieri del comando provinciale di Bari che hanno sequestrato 305 kg di hascisc nascosti in un carico di banane a bordo di un tir refrigerato con targa iberica, all'uscita del casello autostradale di Bari nord. La droga avrebbe fruttato ai narcotrafficanti circa 2,5 milioni di euro. L'autoarticolato risultava trasportare circa 23 tonnellate di banane ed arance, la merce è stata  scoperta con l'ausilio di un cane antidroga.

Grave carenza sangue O Rh negativo: è possibile oggi e domani



Si registra una grave carenza di Sangue di gruppo 0 Rh negativo. La comunicazione è del direttore dell’Unità operativa Medicina trasfusionale Clelia Musto.
I Donatori di Sangue sono stati invitati a recarsi presso le Strutture Trasfusionali della Regione  oggi fino alle ore 14.
E’ possibile donare anche presso il Centro di Raccolta AVIS – Largo Don Uva n. 6 o presso le Unità di Raccolta delle Associazioni di Volontariato AVIS e FIDAS oggi e domani dalle ore 8 alle ore 12.

Meteo: prolungato stato di allerta su bacini idrografici

La protezione civile ha prolungato lo stato di allerta con un avviso di moderata criticità per rischio idrogeologico localizzato sul bacino del Sinni. Il centro funzionale e la sala operativa regionale stanno monitoradno costantemente le condizioni di fiumi e torrenti grazie ai dati forniti dalla rete idro-pluviometrica. Sotto controllo i fiumi il fiume Cafaro, che attraversa il centro storico di Lauria, nonostante la nevicata che ha colpito il Lagonegrese. Mentre neve e grandine hanno creato maggiori difficoltà a Castelluccio Superiore: il sindaco Egidio Salamone ha chiuso le scuole. Scuole chiuse anche a Lagonegro.

venerdì 6 febbraio 2015

Iscrizioni scuola: a Potenza un Digital Champion



In questi giorni i cittadini di Potenza sono alle prese con le iscrizioni online per le prime classi delle scuole primarie, secondaria di I grado, secondaria di II grado che dovranno essere inviate obbligatoriamente in via digitale entro il 15 febbraio 2015. 
Il 20 novembre, alla presenza del presidente del Consiglio e con il supporto di ANCI, è stata nominata Digital Champion del comune di Potenza  la prof.ssa Caterina Policaro che si è resa disponibile ad accogliere e aiutare i genitori ed i cittadini meno alfabetizzati informaticamente ad iscrivere i propri figli alla scuola prescelta.
Obiettivo dell’iniziativa volontaria e gratuita la promozione della cultura digitale e l'uso dei servizi on line della Pubblica Amministrazione.

Canoni adeguati per la Cittadella Bucaletto

I canoni di locazione dei prefabbricati di Bucaletto sono stati adeguati. Il Sindaco Dario De Luca ha precisato che "si tratta di una rivalutazione monetaria per fitti che risultavano non modificati dal 1986. Ora dopo poco meno di trent'anni è stato preso atto della situazione, anche a seguito della dichiarazione di dissesto e, con gli uffici, è stato determinato un canone pari a 1,21 euro al metro quadro al mese. Per molte famiglie sono somme significative – ha aggiunto - che sarebbe più opportuno modularle in base ai redditi effettivamente percepiti dagli occupanti". 

Riesame: annullata misura per sindaco di Melfi

Il Tribunale del Riesame ha disposto l'annullamento della misura cautelare del divieto di dimora per il sindaco di Melfi (Potenza) Livio Valvano (sospeso dal prefetto di Potenza) ed ha revocato gli arresti domiciliari per il responsabile dell'area infrastrutture e mobilità del Comune, Bernardino D'Amelio (al quale resta solo la sospensione dal servizio). 
Entrambi sono indagati nell'ambito dell'inchiesta "Coker" su presunti appalti pilotati. 
A questo punto spetterà all’accusa valutare se proporre ricorso in Cassazione o meno.

giovedì 5 febbraio 2015

Frana costone roccioso a Montemurro (Pz)

A Montemurro (Pz) ieri sera intorno alle 19.30 nei pressi del campo sportivo è franato un costone roccioso. Nella zona i vigili del fuoco hanno evacuato nove famiglie. La strada di accesso al paese è chiusa, la viabilità è stata deviata su una strada secondaria. Sul posto immediatamente al lavoro i tecnici del Comune e tecnici della Regione Basilicata. 
Il sindaco di Montemurro, Senatro di Leo: "Fino a questa notte alle tre non avevamo compreso la reale portata della frana".

Regione. In III Ccp audizione assessore Aldo Berlinguer

Le discariche dei rifiuti operanti in Basilicata "rischiano di esaurire la loro residua capacità in tempi brevi": è l'allarme lanciato dall'assessore all'ambiente della Regione, Aldo Berlinguer, in terza commissione del consiglio regionale. In provincia di Potenza quella di Venosa ha una capacità residua stimata in 7 mesi, mentre quella di Atella e Santarcangelo si prevede possano esaurirsi rispettivamente in 78 e 40 mesi. Più problematica la situazione in provincia di Matera: la discarica di Pisticci si dovrebbe esaurire fra un mese, mentre quella del capoluogo (La Martella) fra due mesi. In questi e in altri siti sono inoltre in atto lavori adeguamento e di caratterizzazione. A Venosa fra 18 mesi dovrebbe entrare in funzione un impianto di compostaggio.

Melfi (Pz): gli sviluppi dell'inchiesta sugli appalti pilotati

Eludere le interdittive antimafia attraverso il “sistema” partecipativo dei consorzi. E’ la modalità con cui secondo gli uomini della Squadra Mobile di Potenza, le imprese e le società degli imprenditori Emilio Gerardo Caprarella ed Antonio Caprarella sono riuscite negli ultimi anni ad aggiudicarsi diversi appalti nella zona del Vulture-Melfese. Un modo messo in pratica, secondo la ricostruzione degli inquirenti, anche per l’aggiudicazione, da parte del consorzio di cui fa parte anche la ditta Caprarella, dell’appalto relativo ai lavori di “Restauro e valorizzazione del complesso monumentale dei ruderi di S.Ippolito (nella foto) nella zona di Monticchio (in territorio del Comune di Atella)”.

Gioia del Colle (Ba), in manette il sindaco Sergio Povia

Il sindaco di centrosinistra di Gioia del Colle (Bari), Sergio Povia, è stato arrestato con altre otto persone dalla Guardia di Finanza per reati contro la pubblica amministrazione. 
I reati contestati a vario titolo sono di corruzione, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. L’indagine della Guardia di Finanza ruota attorno al progetto per la costruzione degli alloggi popolari.

Archivio blog