martedì 30 agosto 2016

#Futuro e Lavoro: IV festa della Cgil Basilicata

"Futuro e lavoro" sono gli argomenti "chiave" della quarta festa della Cgil Basilicata, che si svolgerà a Potenza il 3 e il 4 settembre, in piazza San Giovanni Bosco: l'evento - con concerti, stand e convegni - è stato illustrato stamani a Potenza nel corso di una conferenza stampa. Il programma degli appuntamenti comincerà il 3 settembre, alle ore 17, con l'analisi del rapporto sulle agromafie e con un incontro dal titolo "Il welfare che crea lavoro", con la partecipazione del viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico, del vicepresidente nazionale di Libera, don Marcello Cozzi, del presidente Svimez, Adriano Giannola, e del segretario lucano della Cgil, Angelo Summa.

Stagionali: l’Asp attiva ambulatorio a Palazzo San Gervasio

L’Azienda Sanitaria di Potenza ha attivato l’ambulatorio dedicato ai migranti stagionali anche presso il Punto salute di Palazzo San Gervasio, servizio curato dalla referente aziendale per i migranti e componente della task force regionale per l’accoglienza ai migranti, Raffaella Piarulli. L’ ambulatorio è dedicato ai migranti, lavoratori stagionali per la raccolta del pomodoro, per garantire loro l’assistenza sanitaria per tutto il periodo di permanenza. L’ambulatorio di Palazzo san Gervasio è attivo il lunedì e il giovedì dalle 17,00 alle 19,30, mentre quello di Venosa il martedì e mercoledì dalle 17,30 alle 19,30 presso la Piastra Ambulatoriale al 1° piano ala destra dell’ospedale.

Questione Migranti: incontro a Potenza

"La questione migranti non può essere più considerata un'emergenza e quindi i sindaci devono predisporre non solo le strutture per l'accoglienza, ma soprattutto l'atmosfera e l'ambiente". Lo ha detto Salvatore Adduce, presidente lucano dell'Anci (l'associazione dei Comuni), a margine di un incontro convocato dal prefetto di Potenza, Marilisa Magno e a cui hanno partecipato numerosi sindaci e amministratori della Basilicata. : "I sindaci - ha evidenziato Adduce - hanno accolto di buon grado l'invito: in Basilicata ci sono modelli positivi da implementare e diffondere".

Sarah Scazzi: depositate motivazioni sentenza

La sezione distaccata di Taranto della Corte d'Assise d'appello di Lecce ha depositato le motivazioni della sentenza di secondo grado del processo per l'omicidio di Sarah Scazzi, la 15enne di Avetrana uccisa e buttata in un pozzo il 26 agosto 2010. Il collegio presieduto dal giudice Patrizia Sinisi (a latere Susanna De Felice e sei giudici popolari) il 24 luglio 2015 aveva confermato la condanna all'ergastolo per Cosima Serrano e Sabrina Misseri, zia e cugina della ragazzina, che rispondono di omicidio volontario e sequestro di persona.

Controlli a Lavello (Pz): dai domiciliari al carcere

Nonostante fosse agli arresti domiciliari, era in giro di notte per le vie di Lavello. Alla vista di una pattuglia di carabinieri, ha cercato di allontanarsi a bordo della propria automobile ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento ed arrestato. E’ stato anche denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi alla verifica del tasso alcolemico. L’arresto è avvenuto nell’ambito di controlli che la compagnia di Lavello ha intensificato sul territorio per la prevenzione di reati.

Otranto (Le). Sequestro ingente di marijuana: 2 arresti

Un carico di 80 kg di marijuana che veniva trasportata a bordo di un gommone proveniente dell'Albania e diretto nel Salento, è stato sequestrato dalla guardia di finanza al termine di un inseguimento nelle acque del canale d'Otranto. I due scafisti albanesi che erano a bordo, uno di 46 anni l'altro di 18, sono stati arrestati. Avevano cercato di confondersi con i tanti diportisti che navigano in quelle acque ma sono stati intercettati durante controlli delle unità del Reparto Operativo Aeronavale di Bari e quelle del Gruppo Aeronavale di Taranto mentre viaggiavano a velocità sostenuta verso le coste salentine. Sul mercato dello spaccio il quantitativo avrebbe fruttato almeno 700 mila euro.

lunedì 29 agosto 2016

Cassa integrazione. Uil: la riduzione non è segno di ripresa

Nei primi sette mesi del 2016 le ore autorizzate di cassa integrazione in Basilicata sono state poco meno di 2,5 milioni (1,7 milioni di straordinaria, 560mila ordinaria e 98mila in deroga), per un totale di 2.040 posti di lavoro salvaguardati dalla cig e con una differenza del 47,1 per cento rispetto a gennaio-luglio 2015. Per la UIl Basilicata, che evidenzia i dati del settimo rapporto cig UIL-Servizio Politiche attive e passive del lavoro, i dati risentono certamente della riforma dell’istituto iniziata con la Legge 92/12 che ha previsto la completa scomparsa della cassa in deroga dal prossimo gennaio 2017, con forte contrazione dei tempi di richiesta e delle risorse disponibili, sia di quella più recente contenuta nel Jobs Act. Difficile, viceversa, sostenere che la riduzione di richieste di cassa integrazione, sia attribuibile ad una ripresa del tessuto produttivo ed industriale.

“International Summer School”: al via la IV edizione

Sarà inaugurata oggi nella Biblioteca Centrale dell'Università degli Studi della Basilicata a Potenza (in via N. Sauro) alle ore 16.30 la quarta edizione della “International Summer School” in Mediazione interculturale, promossa dall’Istituto Internazionale Jacques Maritain e Centro Studi e Ricerche di Pedagogia Sociale – Istituto Nazionale Jacques Maritain di Potenza, in collaborazione con Università degli Studi della Basilicata, Università degli Studi di Salerno, Cassino, Roma Tre, Tor Vergata, la Pontificia Università dell’Italia Meridionale, l’Istituto Teologico di Basilicata e Fondazione Città per la Pace per i Bambini Basilicata. Il tema scelto per l'edizione di quest'anno, “Democrazia, inclusione e pace nel Mediterraneo”, intende proporre una riflessione dal punto di vista etico, storico, religioso e politico sul rapporto tra dialogo e pace, in un contesto, quello mediterraneo, che oggi rappresenta un laboratorio diffuso dove sperimentare pratiche di democrazia.

Incidente sulla SS 92: muore centauro

Un incidente stradale, avvenuto a Pignola (Pz) sulla strada statale 92 “Dell’Appennino Meridionale, è costato la vita ad un motociclista di 26 anni di Pignola. Stava percorrendo strada statale 92, arteria che da Potenza porta a Rifreddo, a bordo della sua moto quando, per cause ancora da accertare è finito fuori strada. Per ora i carabinieri hanno dichiarato che il giovane motociclista nel momento in cui è sbandato col mezzo in una curva, era solo e nell’impatto non sono stati coinvolti altri mezzi. Malgrado il tempestivo intervento del 118 per il giovane non c’è stato niente da fare.

sabato 27 agosto 2016

CarinaLive per la “V Sagra della Patata”

Appuntamento questa sera con un nuovo CarinaLive targato 2016. L'evento protagonista della serata la "V sagra della patata" in contrada Giuliano, a Potenza, con tutte le specialità culinarie realizzate con patate: Cavatelli e Patate; Baccalà con Patate; Frittata con Patate; Pizza con Patate; Patate al cartoccio con Speck e Gruyere; Patatine di una volta; Bombolotto di Patate; Scar pedd' di Patate; Gelato alla Patata.
Alle 17 apertura degli stand, in cui verranno esposti stand con prodotti locali. La serata sarà allietata da: Graziano's Band, Gerardo Pedota, Bobrei Quintet, Organetti itineranti e Spettacoli per Bambini (Giocolieri, Giochi di Magia...). Alle 21.30 concerto di Maria Nazionale.
Diretta Live su Radio Carina a partire dalle 19.00 circa.

Raccolta differenziata Comuni Alto Bradano: addetti in agitazione

Confermato lo stato di agitazione e lo sciopero generale per lunedì 5 settembre dei lavoratori addetti al Servizio di raccolta differenziata nell’Unione dei Comuni dell’Alto Bradano. La situazione per i 70 lavoratori delle aziende Pellicano Verde e Serveco che si occupano del servizio nei Comuni dell’Unione dei Comuni dell’Alto Bradano, è rimasta invariata. I lavoratori avanzano ancora lo stipendio del mese di luglio a causa del credito di oltre 2 milioni di euro maturato nei confronti dei Comuni dell’Unione. Le stesse aziende, infatti, sono nell’impossibilità di pagare i fornitori. Per Michele Sannazzaro della Fp Cgil di Potenza e Giuseppe Laurino della Uil Trasporti “è inaccettabile che per inadempienze da parte dei Comuni salti l’intero sistema, mentre è necessario fare chiarezza con urgenza nel rispetto dei lavoratori e dei cittadini che meritano un servizio continuo e di qualità."

Sisma Centro Italia: oggi lutto nazionale

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto in elicottero ad Amatrice. Il presidente visiterà una parte del paese crollato, il centro operativo dei soccorsi e incontrerà gli operatori e le persone ospitate nella tendopoli. Mattarella ha parlato brevemente con gli operatori della Croce Rossa Italiana. Una scossa di magnitudo 4.0 è stata registrata alle 4:50 fra Castelluccio di Norcia (Perugia) e Montegallo (Ascoli Piceno), non lontano da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). L'ipocentro è a 8 km di profondità. I corpi di altre tre persone sono stati trovati dai soccorritori tra la notte e la prima mattinata sotto le macerie dell' hotel Roma ad Amatrice. Oggi intanto è stata proclamata un’intera giornata di lutto nazionale per le vittime del sisma che ha colpito Lazio e Marche."

Tito Brienza: sit-in per il VI lotto




I sindacati dei lavoratori edili Filca Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil hanno indetto per oggi, a Brienza, una manifestazione di protesta per sollecitare l’avvio dei lavori sul sesto lotto della Tito-Brienza. La manifestazione di Brienza è la prima di una serie di iniziative che i sindacati edili lucani stanno mettendo a punto per sollecitare lo sblocco delle opere incompiute della regione. Durante la manifestazione sarà osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto che ha colpito i centri di Amatrice, Accumoli e Arquato del Tronto.

venerdì 26 agosto 2016

Sisma. Cei: decisa colletta nazionale

Si terrà anche nelle chiese lucane, domenica 18 settembre, la "colletta nazionale" decisa dalla Presidente della Conferenza episcopale per aiutare le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto. Nel ricordarlo, la delegazione regionale della Caritas ha spiegato che i vescovi della Basilicata hanno invitato "a estendere la colletta anche nelle messe prefestive del pomeriggio di sabato 17 settembre e di protrarre la raccolta per tutta la domenica 18 settembre con iniziative di sensibilizzazione".

Sisma Centro Italia: altri vigili del fuoco dalla Basilicata

Altre otto unità dei Vigili del fuoco sono partite dalla Basilicata per raggiungere le aree del Centro Italia colpite dal terremoto. Lo ha reso noto la Direzione regionale dei Vigili del fuoco, precisando che si tratta di sei unità Saf (Speleo alpino fluviale) e due unità cinofile "con cani di ricerca persone sotto macerie". Ieri erano partite dalla Basilicata per le zone terremotate undici unità dei Vigili del fuoco.

Avevano documenti falsi: 15 arresti a Bari

Quindici cittadini di nazionalità irachena, iraniana e siriana sono stati arrestati a Bari dalla Polizia di Stato perché trovati in possesso di documenti risultati di provenienza illecita ed illecitamente contraffatti. Gli arresti in flagranza e il concomitante sequestro di 28 documenti contraffatti sono stati eseguiti nell’ambito di una vasta indagine condotta da Polizia di Frontiera e Digos della Questura di Bari che ha portato al sequestro delle false carte di identità, tutte risultate appartenenti ad un blocco di quasi 500 di documenti rubati in bianco presso il Comune di Nocera Inferiore (SA).

Smaltimento illecito rifiuti: sequestrato impianto

La Guardia di Finanza, su disposizione del gip di Potenza, ha sequestrato un impianto di produzione di biogas da biomasse a Picerno (Pz), nell'ambito di un'indagine sullo smaltimento illecito di rifiuti derivanti da scarti di produzione della macellazione, dei caseifici e delle lavorazioni ortofrutticole. Secondo quanto emerso dalle indagini, infatti, sono stati accertati alcuni episodi di deposito incontrollato degli scarti.

giovedì 25 agosto 2016

A Potenza il “Mercatino degli scambi”

La giunta comunale di Potenza ha approvato la delibera che prevede lo svolgimento sabato 27 e domenica 28 agosto, in piazza Mario Pagano, della terza edizione del "Mercatino degli scambi". Lo hanno annunciato gli assessori Roberto Falotico (cultura) e Carmen Celi (attività produttive), sottolineando che l'iniziativa "ha incontrato il favore del pubblico nelle due precedenti edizioni, oltre che un interesse crescente per quanto riguarda gli operatori".

Taranto. Mezzo chilo di eroina nel cimitero

Va a pregare sulla tomba dell'anziano marito e trova in un'aiuola mezzo chilo di eroina. E' accaduto martedì nel pomeriggio al cimitero di Taranto. Una donna di 75 anni ha rinvenuto un pacchetto di colore marrone avvolto con nastro adesivo. Temendo che potesse trattarsi di un ordigno esplosivo ha chiesto la collaborazione di un passante che ha allertato il 112. Sul posto una pattuglia di carabinieri, che ha preso in consegna il manufatto accertando che non aveva potenzialità esplosive. L'involucro conteneva in realtà mezzo chilo di eroina. La droga è stata sottoposta a sequestro e inviata al Laboratorio analisi del comando provinciale dei carabinieri. Sono in corso le indagini per identificare la persona che ha nascosto l'involucro e il destinatario della sostanza stupefacente.

Cade mentre smonta luminarie: perde la vita

Il titolare di una ditta di installazione di luminarie, Emanuele Manca, di 62 anni, originario di Monteroni, è morto mentre stava smontando le decorazioni luminose. É accaduto a Strudá, frazione di Vernole, dove si sono conclusi i festeggiamenti in onore della Madonna della Neve. L'incidente é avvenuto in piazza Vittorio Veneto dove l'uomo stava smontando parte dell'allestimento. Con lui anche il figlio. L'uomo, che si trovava su una scala appoggiata ad un palo di legno, forse a causa di un malore, ha perso improvvisamente l'equilibrio, precipitando a terra da un'altezza di alcuni metri. Soccorso, é morto subito dopo.

Sisma: predisposto sms di solidarietà


La Protezione civile della Regione Basilicata ha invitato coloro che vogliono aiutare le popolazioni dell'Italia centrale colpite dal terremoto "ad informarsi sulle modalità più idonee per manifestare sostegno e vicinanza, a partire dalla possibilità di inviare un sms di solidarietà al numero 45500 del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile o attraverso donazioni sui conti correnti dedicati che saranno a breve attivati dalla Provincia di Rieti e da quella di Ascoli Piceno". Sono infatti  numerose le richieste di partecipazione a collette alimentari e di vestiario, ma- fanno sapere dalla Protezione civile - le autorità nazionali ai quali è affidato il compito di coordinare la gestione dei soccorsi e dell'emergenza, non hanno formulato alcuna richiesta in tal senso".





Sisma: è salito a 247 morti il bilancio

E' salito a 247 il numero dei morti accertati, secondo l' ultimo bilancio diffuso dal Dipartimento della Protezione Civile. Alle 5:17 nuova scossa di magnitudo 4.5, chiaramente avvertita nelle Marche e nel Lazio. Un centinaio di repliche a partire dalla mezzanotte, che portano il numero complessivo a più di 300, secondo un'evoluzione che secondo gli esperti rientra nella norma. Dalla Basilicata predisposta la partenza di alcune squadre della protezione civile della Basilicata per raggiungere i luoghi dell'Italia centrale colpiti dal terremoto. Predisposta la partenza anche di una sezione operativa dei Vigili del fuoco - composta da nove uomini e tre mezzi per raggiungere Ascoli Piceno e collaborare alle operazioni di soccorso alle popolazioni colpite dal terremoto. I mezzi saranno attrezzati per affrontare le situazioni di emergenza legate ad un terremoto.

mercoledì 24 agosto 2016

Sisma, la Regione Basilicata disponibile a ospitare feriti gravi

L’assessore regionale alle Politiche per la Persona, Flavia Franconi, nell’esprimere solidarietà alle comunità colpite dal terremoto, rende noto di essere in contatto costante con il coordinamento nazionale della protezione civile a cui ha subito messo a disposizione, per ogni necessità sanitaria, strutture e personale medico. In particolare, l’assessore Franconi ha comunicato che la Regione Basilicata è in grado di offrire subito 12 posti in terapia intensiva e l’uso dell’elisoccorso.

Sisma: la solidarietà del Sindaco di Potenza alle popolazioni

“Siamo vicini alle popolazioni del centro Italia colpite dal grave terremoto di questa notte”, queste le parole del Sindaco di Potenza Dario De Luca. “Mentre i soccorsi stanno operando – prosegue De Luca – ad Amatrice, nelle altre città, paesi e contrade del reatino e degli altri territori provati dal forte sisma, la protezione civile del Comune di Potenza è a disposizione della Regione Basilicata, nostra capofila per quanto riguarda questo tipo di interventi, e della Protezione civile nazionale, per supportare qualunque iniziativa ci dovesse essere richiesta. E’ ancora vivo nella nostra memoria, e lo sarà per sempre, il dramma che vivemmo il 23 novembre del 1980, e non possiamo non testimoniare la nostra solidarietà a chi è oggi duramente provato da questa immane sofferenza. Come Amministrazione predisporremo azioni che possano sostenere le Istituzioni e le comunità colpite da questa tragedia e, quando, ci sarà richiesto, le nostre squadre di Protezione civile opereranno secondo quanto sarà loro indicato” conclude De Luca.

Dissesto idrogeologico: alla Basilicata fondi dal Cipe

"Oltre 26 milioni di euro per la Basilicata, per contrastare il dissesto idrogeologico e l'erosione costiera e chiudere diverse discariche. E' quanto ha stanziato l'ultimo Cipe, che ha dato il via libera alla programmazione 2014-2020 dei Fondi Sviluppo e Coesione destinati all'ambiente": lo ha annunciato il Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti. "La mitigazione del rischio idrogeologico - ha spiegato Galletti - e l'adeguamento e chiusura delle discariche sono tra le nostre priorità per mettere in sicurezza il Paese. Stiamo lavorando su ciò che è mancato per anni: la cultura della prevenzione e la cultura della cura del territorio. Solo così può esserci crescita. E noi vogliamo che la Basilicata sia tra le protagoniste della rinascita dell'Italia, come sta avvenendo con Matera, che ha saputo trasformare la sua straordinaria specificità storica e urbanistica in un volano di sviluppo economico e culturale".

Al via i lavori su ponte Montereale

Il ponte di Montereale, a Potenza, sarà chiuso al traffico a partire da domani, 25 agosto, per permettere "finalmente" la sua ristrutturazione: lo ha annunciato l'assessore alle opere pubbliche e vicesindaco del capoluogo, Sergio Potenza, spiegando che il "degrado" in cui si trova il ponte "non consentiva ulteriori rinvii". Potenza ha sottolineato che l'importo dei lavori è pari a circa due milioni di euro e la durata dell'intervento è di circa 450 giorni.

Scuola: si riparte il 15/09

Il 15 settembre suonerà regolarmente la campanella d'inizio delle scuole. Lo ha assicurato il sottosegretario all'Istruzione, Gabriele Toccafondi, dopo le polemiche sollevate da un'inchiesta secondo la quale, nonostante il cosiddetto 'concorsone', resteranno comunque scoperte 23mila cattedre. L'allarme sull'inizio a rischio per l'anno scolastico arriva da un'indagine di 'Tuttoscuola' sugli esiti del concorso per i docenti. Se l'obiettivo era quello di coprire 63mila posti, sono invece poco più di 40mila gli insegnanti vincitori, a causa della severità della selezione.

Sisma in centro Italia: squadre di vigili del fuoco dalla Basilicata

Squadre di Vigili del Fuoco di Potenza e Matera sono in partenza per le zone del centro Italia colpite dal violento sisma di questa notte. Raggiungeranno i centri maggiormente interessati dalla scossa sismica con mezzi speciali per coadiuvare e supportare il lavoro di quanti sono da ore già impegnati. In preallarme anche la Protezione Civile di Basilicata, in attesa di disposizioni del Dipartimento Centrale per coordinare l’invio di volontari, eventualmente di tecnici e, per quanto riguarda l’aspetto sanitario, di personale medico ed infermieristico. Da Roma allertata la Croce Rossa di Basilicata affinchè possano essere disponibili, in caso di necessità, squadre da inviare nelle zone terremotate. L’invito è a non recarsi nelle zone colpite dal sisma in maniera autonoma perchè questo potrebbe intralciate le operazioni di soccorso. Facendo proprio l’appello che in queste ore arriva dalle aree maggiormente colpite, il presidente Pittella ha invitato i lucani "ad aderire alla campagna straordinaria di raccolta del sangue".

Sp 50. Scontro auto - tir: un morto

Incidente mortale sulla provinciale 50 in località Monte Sammichele, alla periferia di Conversano. Per cause da accertare, un tir che trasportava generi alimentari si è scontrato frontalmente con un'Alfa 156 con targa bulgara. Nell'incidente è morto un cittadino bulgaro di 37 anni, bracciante agricolo residente a Turi, a bordo della 156. In prognosi riservata la moglie del bulgaro, di 38 anni, condotta al Policlinico di Bari con un'ambulanza del 118. Non è grave il conducente del tir ricoverato all'ospedale Di Venere di Bari-Carbonara. 
Sulle cause dell'incidente indagano i carabinieri.

martedì 23 agosto 2016

Bonus idrocarburi: ancora attesa

I 338mila patentati lucani che aspettano l’accredito della quarta ed ultima tranche del bonus idrocarburi possono tirare un sospiro di sollievo. Dopo tanti rinvii forse questa volta ci siamo: pare che l’erogazione dovrebbe avvenire, e il condizionale è d’obbligo, nel mese di Settembre. I soldi sulle card dovevano essere caricati già un anno fa, poi all’inizio del 2016 ma ad oggi le schede sono ancora vuote. Il motivo di tale rallentamento è solo di natura burocratica perchè i 72 milioni di euro da ripartire (relativi alle estrazioni petrolifere del 2012) sono sempre stati disponibili. La ripartizione del credito avverrà in base alla fascia di reddito.

Truffa e ricettazione: denunciato 32enne a Melfi (Pz)

Un uomo di 32 anni, con precedenti penali, è stato denunciato in stato di libertà, a Melfi (Potenza), dalla Polizia, con le accuse di truffa e ricettazione. Le indagini sono cominciate dopo la denuncia di un rappresentante di una ditta di Potenza, che aveva venduto della merce all'uomo - per un valore di alcune migliaia di euro - e ne aveva ricevuto in pagamento un assegno. In banca la scoperta che l'assegno era scoperto. Poi quella che era in un carnet rubato.

Savoia di Lucania (Pz). Cade da bici, prognosi riservata per bimba di 8 anni

Domenica nel tardo pomeriggio a Savoia di Lucania (Pz) una bambina di 8 anni è caduta dalla bicicletta riportando ferite gravi alla testa ed al torace tali da procurarle il ricovero, in prognosi riservata all’Ospedale San Carlo di Potenza. Ancora non si conoscono le cause che hanno portato la bimba a perdere il controllo del mezzo sbattendo contro un marciapiede. Il 118 l’ha trasportata in eliambulanza al pronto soccorso del San Carlo. Al momento dell’incidente si sono recati sul posto i Carabinieri di Vietri di Potenza che hanno sequestrato la bicicletta e chiuso al traffico quel tratto di strada.

lunedì 22 agosto 2016

Cova. Desclazi: bene ripartenza impianto

Per quanto riguarda lo stabilimento Eni di Val d'Agri, "abbiamo riaperto, siamo giustamente contenti di questo perché c'erano a rischio più di 3.500 posti di lavoro tra diretto e indiretto. Questo pericolo sembra assolutamente sventato". Lo ha detto, a margine del Meeting di Rimini, l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, commentando la situazione del Centro Olio Val d'Agri. "Ha riaperto, stiamo aumentando gradualmente la produzione"

Estorsione: domiciliari per tre nigeriani

Tre cittadini nigeriani, che avevano chiesto 50 euro a una ragazza per restituirle il cellulare che lei aveva dimenticato in un negozio, sono stati posti agli arresti domiciliari dalla Polizia, a Potenza, con l'accusa di tentata estorsione aggravata. E' stata proprio la ragazza a chiedere l'intervento della Polizia: dopo aver smarrito il suo I-phone e aver scoperto che i tre ne erano venuti casualmente in possesso. Alla richiesta del denaro per riaverlo erano presenti alcuni amici della ragazza.

Xylella: tre nuovi focolai nel brindisino

Tre nuovi focolai di Xylella Fastidiosa sono stati individuati a Francavilla Fontana, nel Brindisino: si trovano all'interno della fascia di contenimento, così come riportato sulle mappe pubblicate sul sito della Regione Puglia e dedicate all'emergenza Xylella. Del focolaio fanno parte una quindicina di alberi che, non ricadendo nel cuore della zona infetta, dovrebbero essere abbattuti. Non c'è però l'obbligo, come in quella di contenimento, di estirpare anche le piante che si trovano nel raggio di 100 metri. Su altri ulivi, sui quali in zona sono stati effettuati monitoraggi, sono in corso le analisi di cui si attende l'esito.

Su Taranto-Potenza-Roma Freccia Rossa: solo prove tecniche

A sorpresa, nel pomeriggio di sabato , sulla tratta ferroviaria Taranto-Potenza-Roma è transitato un convoglio della flotta Freccia Rossa. Ha fatto sosta a Gassano Scalo ma senza servizio passeggeri. Ha proseguito poi per Roma. si tratterebbe di prove tecniche per verificare se la linea sia idonea o meno a consentire il transito di questi treni ad alta velocità. Il passaggio ha confermato quello che giorni fa aveva anticipato l’assessore regionale ai trasporti, Nicola Benedetto, circa la possibilità di istituire anche su questa tratta il servizio, che consentirebbe di collegare Potenza a Roma in tre ore.

sabato 20 agosto 2016

Oggi e domani CarinaLive

Continuano le iniziative di Radio Carina e Carina Tv per l’estate 2016. 
CarinaLive oggi e domani. Oggi sarà trasmessa in diretta la sesta gara interregionale di organetto trofeo città di Scanzano, evento organizzato dall’associazione Ofm di Scanzano Jonico Domani 21 agosto, diretta radiofonica per tutto il giorno da Policoro (Mt), dal Chiosco da Tonino, zona Marinagri, località Torremozza . 
Le due giornate, che saranno riprese come sempre dalle telecamere di Carina Tv, saranno trasmesso in diretta streaming su www.radiocarina.it

Ricettazione e detenzione: un arresto a Potenza

I Carabinieri della Compagnia di Potenza, nell’ambito di servizi mirati al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti e di tipo predatorio, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Potenza, hanno arrestato un giovane per ricettazione e detenzione ai fini di spaccio. Il giovane, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per altre cause, è stato associato alla casa circondariale di Potenza.

Matera 2019: totem e display in aeroporti pugliesi

I viaggiatori che utilizzeranno in questo periodo gli aeroporti della Puglia troveranno nelle aree a loro riservate totem e display con informazioni sugli eventi in programma a Matera - capitale europea della cultura nel 2019 - e in altri centri della Basilicata nei prossimi mesi. E' il risultato di un accordo tra Atp Basilicata e Fondazione Matera-Basilicata2019 insieme per una nuova azione di comunicazione realizzata in questo periodo estivo presso gli aeroporti pugliesi: "Fino agli inizi di settembre, termine previsto della campagna, i messaggi si rivolgono sia ad un pubblico di turisti in vacanza in Puglia, invitati dunque a conoscere anche l'offerta di eventi lucani, sia a pugliesi che, come noto, rappresentano un importante mercato di riferimento per l'offerta turistica della Basilicata intera".

Matera. Raccolta differenziata: notificate multe a ristoratori

Oltre 30 multe in due giorni sono state notificate a titolari di attività di ristorazione di Matera che non hanno rispettato le norme sullo smaltimento dei rifiuti nel centro storico e nei Sassi. Lo ha reso noto l’ufficio stampa del Comune, spiegando che le multe - fino ad un massimo di 500 euro - hanno riguardato il mancato rispetto delle «regole relative alla raccolta differenziata». Il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha parlato di "un tasso altissimo di violazioni" e ha ricordato che "è compito anche degli operatori commerciale, nonché dell’intera comunità, contribuire a ridurre i rifiuti ricorrendo alla raccolta differenziata con pratiche positive". "L'immagine della città e il rispetto delle regole - ha concluso - sono elementi fondamentali del percorso di crescita e sviluppo che la città sta compiendo."

Taranto. Omissione di soccorso: arrestato 27enne

E' stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri un pirata della strada che la notte scorsa ha investito un 37enne sulla litoranea ionico-salentina ed è fuggito senza prestare soccorso al pedone, ora ricoverato in coma all'ospedale Ss.Annunziata di Taranto. 
Si tratta di un 27enne tarantino, accusato di omissione di soccorso, lesioni personali gravi o gravissime e guida in stato di ebbrezza alcolica. Il giovane, alla guida di una Lancia Y, aveva travolto il pedone che si stava recando con un amico ad una serata musicale a Marina di Lizzano. L'autista, dopo l'investimento, si è fermato qualche metro più avanti e, visto il pedone esanime al suolo, ha spento le luci dell'auto per evitare di far riconoscere la targa e si è allontanato a forte velocità. E' stato arrestato dai carabinieri mentre chiedeva informazioni ad una guardia giurata, in servizio all'ospedale, sullo stato di salute di una persona investita. Il giovane è risultato positivo al test alcolemico.

Aggressione a Melfi (Pz): grave 26enne



Un saluto di troppo a una ragazza è sfociato in un accoltellamento. Protagonisti due ragazzi entrambi di Melfi (Pz). Uno diciassettenne, l'altro ventiseienne. L'aggressione è avvenuta in  Piazza Craxi. Dalle prime testimonianze il ventiseinne avrebbe avuto la forza di gridare aiuto ai diversi passanti che a quell'ora affollavano la zona. Un uomo che si trovava nelle vicinanze lo ha accompagnato all'ospedale “San Giovanni di Dio” dove è stato operato d'urgenza. Il ragazzo è fuori pericolo anche se la prognosi rimane riservata. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri che hanno già individuato il diciassettenne che  è stato denunciato al tribunale dei minori e dovrà rispondere di lesioni gravissime.

venerdì 19 agosto 2016

Gdf: servizi di controllo nel Lagonegrese

Predisposti dalla Guardia di Finanza servizi di controllo nel Lagonegrese, dove sono state effettuate diverse ispezioni sui mezzi in transito, nei pressi degli svincoli del tratto lucano dell’Autostrada SA/RC. Sequestrati oltre 200 grammi di sostanze stupefacenti tra cocaina, hashish, marijuana ed eroina, con la segnalazione alla Procura della Repubblica di Lagonegro di tre persone per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Segnalate alle rispettive prefetture 22 persone. Due giovani fratelli originari di Salerno, diretti verso la Calabria tirrenica, avevano nascosto nei rispettivi indumenti intimi, due calzini, in cui erano avvolte dosi di hashish del peso, di circa 100 grammi. E’ stata anche ritirata la patente di guida a due conducenti trovati in possesso di hashish e marijuana. Ad un giovane napoletano diretto a Praia a Mare, inoltre, sono stati sequestrati quattro “lecca lecca” alla marijuana, di presumibile provenienza estera.

Archivio blog