venerdì 30 giugno 2017

Al San Carlo intervento d'eccellenza

L'ospedale "San Carlo" di Potenza è la prima struttura pubblica in Italia ad aver utilizzato una nuova generazione di valvole cardiache biologiche: l'operazione chirurgica si è svolta oggi, nel complesso ospedaliero del capoluogo lucano, su un paziente campano di 44 anni, ed è stata condotta dal primario di cardiochirurgia, Giampaolo Luzi. Il paziente ha avuto una sincope per una calcificazione della valvola aortica lo scorso 25 aprile mentre giocava con il figlio. L'uomo conduceva un'intensa attività sportiva, senza mai aver avuto sintomi di problemi cardiaci. L'intervento è durato complessivamente circa tre ore. La nuova generazione di valvole cardiache sono oggi disponibili dopo 12 anni di ricerche e di studi clinici: il primo utilizzo, in Europa, è stato a Londra lo scorso anno.

Vasta operazione antidroga a Salerno

Vasta operazione antidroga dei carabinieri del comando provinciale di Salerno in diversi comuni della provincia. Alle prime luci dell’alba circa cento militari, con l’aiuto delle unità cinofile, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 12 indagati, accusati, a vario titolo, di “associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti”.

Ieri un nuovo sbarco di migranti a Salerno

Nuovo sbarco ieri al porto di Salerno. Con un considerevole ritardo rispetto al primo orario previsto per l'approdo, la nave spagnola Rio Segura, con a bordo i 1216 migranti, alle ore 12 si trovava a 15 minuti dal Molo Manfredi. Gli stranieri sono giunti da Congo, Nigeria, Ghana, Mali, Gambia, Niger, Guinea, Sudan, Senegal, Bangladesh, Pakistan e Camerun. Secondo il piano di riparto, 300 resteranno in Campania, 150 in Piemonte, 75 in Toscana, 96 in Lombardia, 75 in Veneto, 50 in Abruzzo, 50 in Molise, 50 in Friuli, 100 in Emilia Romagna, 39 in Liguria, 50 nelle Marche, 50 in provincia di Trento e Bolzano, 50 in Basilicata, 50 in Umbria ed 11 in Valle d'Aosta. Nella cittá di Salerno c'è un problema legato solo all'accoglienza dei minori”.

Assaltato furgone con soldi slot

Il conducente di un furgone di una ditta incaricata da Lottomatica di raccogliere i soldi delle giocate ai videopoker in alcuni punti del Salento è stato rapinato ieri mattina da tre malviventi armati e con il volto mascherato. L'assalto è stato compiuto sulla strada provinciale che collega Villa Convento a Novoli. I rapinatori erano a bordo di un'auto di grossa cilindrata: hanno affiancato il Fiat Fiorino bianco e, sotto la minaccia delle armi, hanno costretto il conducente a scendere e si sono impossessati del mezzo. Il furgone é stato poi ritrovato poco dopo dai carabinieri, senza i sacchi contenenti il danaro: circa 20 mila euro. 

giovedì 29 giugno 2017

Carenza sangue: appello asl Lecce e Brindisi

Un appello a donare "per far fronte alle gravi difficoltà dovute alla carenza di sangue che sta investendo tutto il sistema trasfusionale regionale, in un periodo notoriamente critico come quello estivo", viene lanciato dalle Asl di Lecce e Brindisi. La Asl di Lecce ha sospeso gli interventi chirurgici programmabili, già a partire da oggi 29 giugno e sino a nuova comunicazione;mentre continueranno a essere garantite soltanto le urgenze. La Asl Brindisi segnala carenza di sangue all'ospedale Perrino e invita i donatori "a presentarsi presso il Centro trasfusionale e a diffondere l'appello".

Dissesto e bilancio: incontro a Potenza

"Non si torna indietro! Dal dissesto al pareggio di bilancio – La ricostruzione di una città 'Normale'.”, questo il titolo dell’incontro pubblico in programma giovedì 29 giugno alle ore 19 in piazza Matteotti. Il Sindaco e i componenti della Giunta spiegheranno quanto realizzato nel corso dei tre anni di governo cittadino e le azioni in programma nel prossimo futuro. “Abbiamo ritenuto di presentare pubblicamente quanto fatto - ha affermato il sindaco - ringraziando la cittadinanza per la pazienza e i sacrifici che sono stati compiuti, illustrando il presente e il futuro della nostra Città e, quindi, della nostra Comunità."

Anziani lucani sempre più poveri

"Ben il 41,7 per cento degli anziani lucani ha ridotto i pasti e quindi i consumi a causa della crisi": è il dato che emerge dalla ricerca nazionale e dal report regionale "Pensa a come mangi" - "sull'alimentazione e la salute delle persone anziane" - realizzata da Spi Cgil e Auser e presentato ad Accettura (Matera). Secondo l'organizzazione sindacale, "un dato così netto, superiore alla media nazionale (17,7 per cento) ma anche alle altre regioni del Sud e Isole, include evidentemente condizioni sociali, di genere, situazioni personali e di relazione assai differenti".

Morto paziente nel San Carlo: si indaga


Un paziente ricoverato nel nosocomio potentino è stato trovato esanime sul pavimento, morto a causa del forte impatto con il suolo a seguito, secondo le prime ipotesi, di una caduta dalle scale. A trovarlo alcuni visitatori dell’Ospedale che hanno nell'immediato allertato i soccorsi che però sono stati inutili. 

Le indagini ora stabiliranno la dinamica e le cause dell’accaduto.

Sanzioni a club nel metapontino con lavoratori in nero

Tutti e tredici gli impiegati, di un “notissimo club a luci rosse” del Metapontino sono risultati “senza contratto, cioè in nero”, durante un controllo congiunto fatto dai Carabinieri e da personale dell’Ispettorato del lavoro. L’amministratore del club ha ricevuto una sanzione pari a 41 mila euro e la sospensione dell’attività “per aver utilizzato oltre il 20 per cento di lavoratori in nero”. I controlli hanno riguardato anche un’altra struttura dello stesso settore, dove sono state decise sanzioni per novemila euro per alcune irregolarità in materia di sicurezza sul lavoro e sono state emesse alcune prescrizioni “che dovranno essere sanate nel tempo a pena, in caso di inadempimento, di una denuncia all’autorità giudiziaria”.

mercoledì 28 giugno 2017

Dal San Carlo “Una vita per una vita”

Si chiama "Una vita per una vita" il progetto di sensibilizzazione di "Medici con l'Africa", che partirà nell'Ospedale San Carlo di Potenza, primo ospedale nel Sud d'Italia ad aderire all'iniziativa. Le neo mamme riceveranno una busta con una lettera in cui si spiegano le finalità del progetto, per raccogliere fondi destinati all'Africa Subsahariana per l'assistenza alle donne in gravidanza verso il parto e ai neonati, fino al secondo anno di vita. L'iniziativa è stata presentata oggi dai rappresentanti dell'associazione e dell'ospedale, nel corso di una conferenza stampa. Nella busta, accanto alla lettera con l'illustrazione del progetto, c'è un prestampato per permettere alle partorienti di donare dei fondi.

Bruciatura stoppie: ordinanza a Potenza

Prevenzione incendi e bruciature stoppie. il Sindaco di Potenza Dario De Luca ha emesso un provvedimento attraverso il quale si avvisa che “in tutto il territorio regionale, il periodo di grave pericolosità di incendi boschivi è fissato dal 20 giugno al 15 settembre e, pertanto, su tutto il territorio sono vietate tutte le azioni determinanti anche solo potenzialmente l’innesco di incendio. In tutto il territorio comunale è consentita la bruciatura delle stoppie dalle ore 4 del mattino ed il totale spegnimento deve avvenire entro le ore 10,00 dello stesso giorno, nonché in condizioni atmosferiche normali ed in giornate prive di vento dall’1.08.2017 in poi. Previsto anche l’obbligo di inviare apposita comunicazione di avviso al Comando stazione del Corpo forestale dello Stato territorialmente competente, almeno 5 giorni prima dell’inizio della bruciatura indicando la persona responsabile delle operazioni e l’esatta ubicazione del fondo. Sarà predisposta un’intensa e diffusa vigilanza su tutto il territorio comunale.

Scomparsa brasiliana 36enne: indaga la Procura

La Procura di Brindisi ha aperto un fascicolo per omicidio volontario sulla scomparsa di una marittima 36enne che si trovava sulla nave da crociera Msc hanno acquisito i filmati delle telecamere interne alla nave da crociera. Ascoltate alcune persone vicine alla donna, brasiliana, che lavorava nella nave come addetta alle pulizie. Non risulta che la 36enne sia scesa dalla Musica prima della partenza della nave dal porto di Venezia. La scomparsa è stata segnalata nella notte tra il 18 e il 19 giugno, quando la Msc si trovava all'altezza di Pescara dove ha indugiato per un'ora prima di riprendere la rotta verso Brindisi, porto in cui è arrivata in ritardo. Le ricerche nell'Adriatico, compiute dai militari della capitaneria di porto hanno dato esito negativo. I famigliari della donna avevano lanciato un appello.

Tragedia Mongolfiera: 5 rinvii a giudizio per omicidio colposo

Rinviati a giudizio per concorso in duplice omicidio colposo i 5 indagati per la morte di Davide Belgrano e Giuseppe Lasaponara, due studenti dell’Istituto tecnico per geometri a indirizzo aeronautico “Adriano Olivetti” di Matera, deceduti l’8 ottobre 2015 durante un volo in mongolfiera nel territorio di Montescaglioso. Si trattava di un volo non previsto perchè l’esercitazione sul pallone aeromobile era programmata per il giorno successivo. Il prossimo 2 ottobre, a due anni dalla tragedia, compariranno davanti al giudice il manovratore tedesco Hans Rolf Friedrich, all’epoca 72enne, Eustachio Andrulli, allora dirigente scolastico dell’Adriano Olivetti di Matera, Luigi Fiore, responsabile del progetto di alternanza scuola-lavoro che ha coinvolto anche i due giovani studenti deceduti, e Francesco Ruggieri e Paolo Barbieri, due dei responsabili del Balloon festival, manifestazione in cui sarebbero rientrati i voli. 

Club Metapontino: in nero tutti i lavoratori

"Tutti gli impiegati, ben 13", di un "notissimo club a luci rosse" del Metapontino sono risultati "senza contratto, cioè in nero", durante un controllo congiunto fatto dai Carabinieri e da personale dell'Ispettorato del lavoro. L'amministratore del club ha ricevuto una sanzione pari a 41 mila euro e la sospensione dell'attività.

martedì 27 giugno 2017

Premiato studio ricercatrice Irccs Crob di Rionero in Vulture (Pz)


Uno studio di Vitalba Ruggieri, ricercatrice presso l'Irccs Crob di Rionero in Vulture e componente del gruppo di studio sul metabolismo oncologico dell'Istituto, è stato premiato nei giorni scorsi in Portogallo in occasione di un corso avanzato sul tema "Febs Advanced Lecture Course on Oncometabolism: From Conceptual Knowledge to Clinical Applications". Lo ha annunciato l'Irccs, spiegando che lo studio di Ruggieri, "dopo essere stato selezionato in una prima fase fra le 15 presentazioni accettate dal Comitato scientifico internazionale ed incluse nel programma del congresso, è stato premiato come migliore presentazione orale nell'ambito della sessione scientifica in cui è stato esposto".

Salerno. Violenza su minore: 50enne in carcere

E' stato arrestato dal personale della Squadra Mobile, su delega della Procura della Repubblica di Salerno, un 50enne del salernitano. Lo scorso febbraio, i genitori di una ragazza, allora 15enne, hanno denunciato la violenza sessuale subita dalla figlia minorenne, da parte di un loro parente. A rendere noto l'agghiacciante accaduto ai genitori, persone a loro vicine e poi la stessa ragazzina. L'adolescente si trovava in vacanza presso la casa della nonna: durante una cena, aveva ricevuto dapprima pesanti avances dal 50enne arrestato, il quale poco dopo l'ha costretta a subire atti sessuali. L'uomo è finito in carcere

L’attore Domenico Diele resta in carcere

Niente braccialetto, niente regime degli arresti domiciliari: l'attore Domenico Diele resta in carcere. Dopo l'udienza di convalida conseguenza dell'arresto del noto attore, accusato di omicidio stradale aggravato per la morte della 48enne Ilaria Dilillo, il gip del tribunale di Salerno aveva disposto gli arresti domiciliari. Stando però a quanto riporta l'Ansa, lo strumento non è disponibile e per reperirlo serviranno diversi giorni. Al momento, Diele resta dunque in carcere, a meno di autorizzazioni dello stesso giudice per l'indagine preliminare di voler disporre il regime di misura cautelare presso il domicilio romano dell'attore. Diele, aveva investito nella notte tra venerdì e sabato la donna, Ilaria Dilillo, finita sbalzata dal suo scooter e morta sul colpo.“

Ballottaggio a Policoro: la città cambia verso

La città di Policoro "cambia verso": Enrico Mascia candidato del centrosinistra è diventato il nuovo sindaco per una manciata di preferenze, esattamente 131: 4.592 voti pari al 50,72% contro i 4461 del sindaco uscente Rocco Luigi Leone di centrodestra che in percentuale ottiene il 49,28 % dei consensi. Per quello che riguarda i dati dell'affluenza al voto al primo turno dell’11 giugno scorso aveva votato il 77,24 dei cittadini con diritto di voto (10.962 cittadini), mentre ai seggi domenica 25 giugno si sono recati 9.279 ovvero una percentuale decisamente inferiore pari al 65,38%.

Furti in Puglia: sgominata banda

I carabinieri di Brindisi hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 13 indagati ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni, furti aggravati, furti in abitazione, riciclaggio e ricettazione. L’indagine, condotta da maggio a settembre 2016, anche con intercettazioni, ha consentito di sgominare un’associazione per delinquere operativa nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto dedita alla commissione di furti, prevalentemente di autovetture, nonchè di “cavalli di ritorno”, riciclaggio e ricettazione. 27 le persone indagate tra cui i 13 destinatari del provvedimento restrittivo. 
Sono 38 gli episodi di furti di autovetture riscontrati, 14 di ricettazione, tre di riciclaggio, nove furti in abitazione e quattro estorsioni. 
Recuperati 27 veicoli rubati e restituiti ai legittimi proprietari nel corso delle indagini.

lunedì 26 giugno 2017

Incidente mortale a San Giorgio Jonico (Ta)

Un giovane di 18 anni, di San Giorgio Jonico (Taranto), e’ morto in un incidente stradale avvenuto la notte scorsa sulla strada che da Carosino porta a San Giorgio. Il ragazzo, diventato maggiorenne cinque giorni fa, era in sella a una moto che si e’ scontrata con un furgone Doblo’, il cui conducente ha riportato ferite lievi. La moto ha preso fuoco e per il 18enne non c’e’ stato scampo. I rilievi sono stati compiuti dai carabinieri.

Incidente sulla A2: arrestato l'attore Domenico Diele

Una folla commossa e addolorata ha partecipato ieri pomeriggio, nella chiesa del Volto Santo di Salerno, ai funerali della 48enne Ilaria Dilillo, morta in un incidente stradale la notte tra venerdì e sabato, nei pressi dell'uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, nel Salernitano. A provocare l'incidente, secondo la ricostruzione della polizia stradale, l'attore Domenico Diele, che alla guida della sua Audi A3, sotto l'effetto di stupefacenti, ha tamponato lo scooter della donna che stava rientrando dopo aver trascorso una serata con le amiche. L'attore è stato fermato ed è fissata per oggi l'udienza di convalida dell'arresto.

Ballottaggi: i dati dell'affluenza

Affluenza alle urne. In Basilicata a Policoro (Matera) si è registrato il 65.33% degli aventi diritto al voto un dato inferiore rispetto alla percentuale di votanti del primo turno di due settimane fa. Il gap tra il primo e il secondo turno è pressocchè identico a quello che avvenne nel 2012. E' stata invece del 31,40% l'affluenza alle urne rilevata alle 19 per i ballottaggi in 103 comuni chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia e Sicilia). Al primo turno alle ore 19 la percentuale dei votanti era stata del 40,66%. In Puglia si vota in due capoluoghi di provincia: Lecce e Taranto.

Amministrative 2017: ieri i ballottaggi

Amministrative 2017. Ieri giornata di ballottaggi: %; a Policoro il Sindaco eletto è Enrico Mascia con il 50.72% su Rocco Luigi Leone al 49.28% . A Taranto il Sindaco è Melucci Rinaldo con il 50.91% su Baldassarri Stefania 49.09%; a Terlizzi il sindaco eletto è Nicola Gemmato 60.42% su Vitagliano Pasquale 39.58%; a Tricase il sindaco eletto è Carlo Chiuri con il 67.26% su Fernando dell'Abate 32.74. 

sabato 24 giugno 2017

Aperto al traffico Ponte Francioso

Al termine dei lavori di ripristino del manto stradale, a Potenza, in via Gavioli, stamani è stato riaperto al traffico il ponte che collega rione Lucania al rione Francioso. L'apertura era stata annunciata ieri sera, in un comunicato, dall'assessore comunale alla mobilità, Gerardo Bellettieri. Il ponte era stato chiuso lo scorso 10 giugno a causa del cedimento della sede stradale e nei giorni successivi Acquedotto lucano ha effettuato lavori per riparare un guasto alla condotta fognaria.

Inaugurata a Potenza “Piazza dell’Amicizia”


Un "simbolo della forte esigenza di disegnare maggiori e più ampi spazi di socialità": a Potenza, è "Piazza dell'Amicizia" il nome scelto per lo spazio antistante la scuola primaria "Rodari" di Bucaletto, "un rione - è stato spiegato stamani, a margine della cerimonia di intitolazione - senza toponomastica". In una nota della Caritas diocesana è spiegato che "l'intitolazione segna la formale conclusione di un percorso intrapreso da due classi (la III e la IV della Primaria nell'anno scolastico 2014/2015) con la Caritas Diocesana, come azione di un progetto Fondo Cei 8xmille, 'Where the Streets have no name', che si è sviluppato come laboratorio ludico-educativo sul senso di identità e di comunità. In seguito a un concorso di idee, per la scelta di un nome da assegnare alla piazza che ospita l'edificio scolastico, in un quartiere in cui manca totalmente la toponomastica, il risultato decretato è stato proprio 'Piazza dell'Amicizia'".

Emergenza caldo e riduzioni idriche, l'avviso della Protezione Civile

Caldo e siccità: la Protezione civile della Regione Campania, ha reso noto che dalle ore 12 di sabato e per una durata di almeno 48 ore, potranno verificarsi condizioni di criticità per il rischio di una ondata di calore. In particolare, si prevedono temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali di 3-4°C, associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà anche l’80-90% e a condizioni di scarsa ventilazione. Clima torrido quindi che può rappresentare un rischio per la salute in particolare nelle persone anziane, nei bambini e nei soggetti con patologie invalidanti e croniche. 
Come sempre, dunque, è raccomandabile non uscire durante le ore più calde della giornata, dalle 11 alle 17.“

Matera ha una nuova giunta comunale

Dopo diversi mesi di consultazioni e rinvii, il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha presentato alla stampa la nuova giunta comunale che dovrebbe avere l'appoggio di tutte le forze presenti in consiglio comunale, tranne quello del Movimento cinque stelle. Del nuovo esecutivo - "composto con senso di responsabilità in vista - ha più volte sottolineato il sindaco - di Matera 2019" - fa parte anche l'ex sindaca di Lecce ed ex Ministra, Adriana Poli Bortone. De Ruggieri ha nominato i seguenti assessori: Nicola Trombetta (urbanistica e vicesindaco); Eustachio Quintano (riconfermato al bilancio); Adriana Violetto (ambiente); Michele Casino (riconfermato ai lavori pubblici); Paolo D'Antonio (riconfermata al patrimonio Unesco); Mariangela Liantonio (politiche sociali); Vincenzo Acito (riconfermato alla programmazione); Adriana Poli Bortone (identità euro-mediterranea e turismo). Al nono assessore, che sarà nominato nelle prossime ore, sarà affidata la delega alla mobilità.

Incendi: siglata convenzione a Potenza

Per l'istituzione di sei presidi straordinari sul territorio regionale di cui tre in provincia di Potenza (Maratea/Trecchina, Melfi e Senise") è stata sottoscritta una convenzione tra la Regione Basilicata e il Ministero dell'Interno - Dipartimento dei Vigili del Fuoco al fine di integrare il sistema di intervento e contrasto agli incendi boschivi. Il periodo di massima pericolosità è stato anticipato al 20 giugno e fino al 15 settembre. La convenzione è stata sottoscritta in una riunione convocata per la pianificazione delle attività da porre in essere per fronteggiare efficacemente i rischi degli incendi boschivi nella provincia.

Droga: in Puglia nei primi 5 mesi del 2017 sequestrate 20 t

Nei primi cinque mesi del 2017 la Guardia di Finanza ha sequestrato in Puglia 20 tonnellate di droga, ha scoperto Iva evasa per 45 milioni e 980 lavoratori impiegati in nero o irregolari. I danni erariali e le risorse pubbliche richieste o percepite in frode ammontano invece - secondo la Gdf - a 213 milioni di euro e 337 persone sono state denunciate per reati in materia di appalti, corruzione e contro la pubblica amministrazione. I dati sono stati forniti oggi presso il Comando pugliese della Guardia di Finanza, durante la festa del 243° anniversario del Corpo. "La Puglia si caratterizza per la recrudescenza del fenomeno dei traffici illeciti attesa la sua conformazione geografica - ha detto il gen.Vito Augelli, comandante regionale della Gdf -. I risultati che hanno ottenuto i reparti della Puglia al contrasto dei traffici illeciti sono molto importanti: in materia di sequestro di stupefacenti in 5 mesi abbiamo già raggiunto il totale di sequestri ottenuti in tutto il 2016."

Truffe patronato: indagini a Potenza

Accusato di violenza privata e di aver violato reiteratamente le misure di sorveglianza speciale, un uomo di 45 anni, è stato arrestato a Potenza dalla Squadra mobile al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano. L'uomo - titolare di un Caf e di un patronato a Potenza - è anche indagato "per una serie di truffe in danno - è spiegato in comunicato diffuso dalla Procura - di molti cittadini tratti in inganno anche dalla credibilità derivante dalla conduzione del centro di assistenza fiscale e di patronato pagando somme ingenti per intermediazioni, anche con istituti di credito, risultate del tutto inesistenti".

Urologo a processo per decesso 62enne

Fu dimessa dall’ospedale con sintomi che riferivano dell’esistenza di una grave patologia, per poi morire dopo un mese. Ora il Tribunale di Nocera Inferiore ha deciso per il processo. A essere rinviato a giudizio dal gup, Giovanna Pacifico, un medico urologo di Pagani, in servizio nell'ospedale "Gaetano Fucito" di Mercato San Severino per la morte di Franca Dell’Isola, 62enne di Lancusi. Per la Procura, ma anche per i familiari che sporsero denuncia, la donna avrebbe subito un calvario tra più ospedali senza che nessuno intervenisse adeguatamente per salvarla. Era l’agosto del 2014. In ospedale ci entrò il 22 agosto, ma qualche giorno prima aveva già girato due presidi. 

venerdì 23 giugno 2017

Comuni Ricicloni: a Potenza premio "Migliore start up 2017"

"Quando ci siamo insediati abbiamo trovato un Comune vincolato in maniera spaventosa al sistema dello smaltimento dei rifiuti in discarica con costi inauditi, noi ancora oggi paghiamo poco meno di 300 euro a tonnellata, un costo tra i più alti d'Italia. Lo ha detto il sindaco del capoluogo lucano, Dario De Luca, che ha partecipato alla premiazione "di Potenza quale miglior Start up 2017", nell'ambito della 26/a edizione di "Comuni ricicloni", che si è svolta a Roma. "Grazie alla raccolta differenziata - ha aggiunto De Luca - ci stiamo salvando da questo sistema, e con l'implementazione della raccolta differenziata siamo riusciti a non aumentare di un euro la tassa per i cittadini e, a regime, il risparmio ottenuto dal minor conferimento auspichiamo possa portare a una riduzione della Tari". 

Battipaglia: 14enne colpito da ischemia nella villa comunale

Nella villa comunale di Battipaglia, un ragazzino di 14 anni è stato colpito da un attacco ischemico. A dare l’allarme, è stato un uomo, che lo ha visto prima vomitare e poi accasciarsi al suolo. Sul posto sono giunte due ambulanze del 118, che lo hanno trasportato d’urgenza in ospedale, dove i medici gli hanno riscontrato un’emorragia cerebrale. Ora è ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sarebbero stazionarie.

DDA: in Basilicata infiltrazioni mafiosi evidenti

In Basilicata si assiste "all'ormai evidente infiltrazione nel territorio di ben più agguerrite associazioni criminali provenienti dalle confinanti regioni della Puglia, Campania e, soprattutto, Calabria". Ciò che desta "maggiore preoccupazione" nei magistrati della Direzione distrettuale antimafia "è proprio la presenza sempre più pressante sul territorio di criminalità di diversa estrazione geografica". E' uno dei passaggi più importanti della relazione annuale della Direzione nazionale antimafia, nel capitolo dedicato alla situazione in Basilicata. “L’analisi dei dati investigativi e giudiziari sembrerebbe, piuttosto, prestarsi ad una chiace di lettura unitaria in direzione di una compiuta infiltrazione – attraverso forme di cointeressenza e alleanze – di organizzazioni criminali delle confinanti regioni nelle organizzazioni criminali territoriali”, hanno sottolineato i giudici poco più avanti, una decina di pagine dopo aver fatto rilevare la carenza di organico che caratterizza la Direzione distrettuale antimafia.

Appalti al San Carlo: sei persone rinviate a giudizio

Il gup di Potenza ha rinviato a giudizio sei persone – tra cui alcuni ex direttori sanitari e amministrativi dell’Ospedale San Carlo del capoluogo lucano – coinvolti in un’inchiesta della Procura del 2015 sugli appalti nella struttura sanitaria e accusati in concorso di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente: la prima udienza si svolgerà il 25 ottobre. Il gup ha rinviato a giudizio Antonio Pedota (ex direttore amministrativo del San Carlo), Patrizia Vinci (dirigente del provveditorato economato), l’imprenditore Giovanni Tancredi, Giampiero Maruggi (ex direttore generale del San Carlo), Bruno Mandarino e Patrizia Chierichini (entrambi ex direttori sanitari della struttura potentina). 
Le indagini riguardarono un appalto di circa 28 milioni di euro, poi aumentato di altri due milioni, con l’affidamento dei servizi – secondo gli inquirenti – senza gara e senza i presupposti di complementarietà e analogia, per assicurare all’impresa “una sorta di monopolio nell’esecuzione dei servizi ospedalieri”

giovedì 22 giugno 2017

A Maratea il progetto "Mare Sicuro"

Nei weekend del mese di agosto e nei giorni prossimi al ferragosto il litorale della costa di Maratea sarà presidiato dai Vigili del Fuoco dalle 8 alle 20. Lo prevede il progetto “Mare Sicuro 2017”, una collaborazione che la Regione Basilicata ha avviato con il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. Previsto lo svolgimento di una serie di importanti servizi. Tra questi: l’avvistamento degli incendi costieri e l’allertamento delle strutture preposte alla lotta attiva; la sorveglianza, da mare, da parte di una squadra di soccorso acquatico, con un equipaggio di tre unità e battello pneumatico di soccorso; il pattugliamento con navigazione sotto costa; la vigilanza dello spazio acqueo riservato alla balneazione.

Asi: degrado sociale nella zona industriale di Potenza

Nella zona industriale di Potenza si registra "una situazione di degrado sociale" legata alla prostituzione "su strada": il questore del capoluogo ha disposto "l'intensificazione dei servizi di controllo con il supporto della polizia municipale per la salvaguardia dell'immagine dell'area". E' una delle indicazioni emerse durante una riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia che si è svolta oggi a Potenza, presieduta dal prefetto, Giovanna Cagliostro. All'incontro ha partecipato anche il sindaco di Potenza, Dario De Luca. La situazione di degrado nell'area industriale è stata segnalata, in particolare dal Consorzio industriale.

Cug: audizione della consigliera Pipponzi

Il presidente del Comitato unico di garanzia Pino Brindisi e i componenti dell’organismo paritetico del Comune di Potenza nel corso dell’ultima seduta hanno ascoltato la Consigliera regionale di Parità, Ivana Pipponzi che ha espresso un plauso “alla costituzione del Comitato unico di garanzia del Comune Potenza che finalmente si è costituito, a distanza di 7 anni dall’approvazione della legge che lo prevede. Plauso anche all’Amministrazione comunale per aver posto l’attenzione sull’esigenza di costituire un organismo preposto all’attuazione delle opportunità e delle pari opportunità delle lavoratrici e dei lavoratori, per favorire il benessere lavorativo, contro ogni discriminazione”. Pipponzi ha annunciato inoltre che “presto sarà siglato un protocollo d’intesa tra il mio ufficio e il Comune, volto a individuare percorsi virtuosi e formativi, per dare piena attuazione alla normativa relativa alle Pari opportunità in ambito lavorativo”.

Festa europea della Musica: musica in aeroporto a Bari

Dal ieri 21 giugno, giorno della Festa europea della Musica, fino al primo luglio, ci sarà un pianoforte a disposizione dei viaggiatori in transito nell'area imbarchi dell'aeroporto di Bari. Dalle 18 alle 19, poi, ci sarà ogni giorno un concerto degli studenti del conservatorio 'Duni' di Matera. Un coro di 20 elementi, violini e archi accompagneranno il pianoforte in esibizioni di musica lirica e da camera. L'iniziativa è stata organizzata in collaborazione fra la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Aeroporti di Puglia in vista di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Nelle dieci giornate dell'evento i viaggiatori, durante l'ascolto dei brani musicali, avranno la possibilità di consultare il materiale informativo distribuito dai volontari di Matera 2019 e conoscere il programma culturale della futura Capitale Europea della Cultura insieme alle tradizioni legate alla Festa della Bruna.

Giochi: truffa e frode informatica nel potentino

Quattro persone - tre titolari di bar e un noleggiatore - sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza per truffa e frode informatica al termine di controlli nel settore dei giochi in sette bar e due circoli privati a Potenza, Bella, Pietrapertosa, Avigliano, Pignola, Campomaggiore e Picerno. In collaborazione con l'Agenzia delle dogane e dei monopoli, prima dei controlli la Guardia di Finanza ha analizzato "l'andamento del gioco legale nelle varie aree della provincia", ricorrendo anche alle banche dati a disposizione dell'amministrazione finanziaria.

mercoledì 21 giugno 2017

Banca d’Italia: nel 2016 prima connotazione positiva

Il 2016, per la Basilicata, ha offerto una prima "connotazione positiva" sul quadro economico complessivo, in particolare per quanto riguarda la crescita del settore manifatturiero, l'occupazione e l'export, che ha avuto riflessi anche nel turismo e nel commercio: è quanto è emerso nel corso della presentazione del rapporto della Banca d'Italia sulle "Economie regionali" riferito ai dati lucani. Il rapporto è stato presentato a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, dal direttore della filiale di Potenza della Banca d'Italia, Giancarlo Fasano, e dai ricercatori Maurizio Lozzi, Vincenzo Mariani e Raffaella Di Donato.

Contrasto caporalato: nuova operazione a Brindisi

Ancora un'operazione contro il caporalato nel Brindisino è stata eseguita dai carabinieri una ordinanza di custodia cautelare a carico di tre persone indagate per concorso in intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro pluriaggravati,oltre che truffa ai danni dell'Inps. L'indagine,condotta anche tramite servizi di osservazione e videoriprese lungo gli itinerari e presso un'azienda agricola del barese dove veniva svolta l'attività lavorativa, ha consentito di accertare le responsabilità delle tre persone arrestate per il reclutamento e per la gestione di manodopera sfruttata mediante minacce ed intimidazioni, approfittando, fra l'altro,dello stato di bisogno e di necessità dei lavoratori costretti a prestazioni superiori a quelle previste, a fronte di retribuzioni palesemente sproporzionate e all'obbligo di pagare giornalmente somme di denaro quale corrispettivo per l'intermediazione. Lunedì scorso, sempre nel brindisino, erano state arrestate 4 persone per aver sfruttato le braccianti, tutte donne.

martedì 20 giugno 2017

Stato finanze Province: incontro a Bologna

A Bologna riunione nazionale sullo stato delle finanze degli enti Provincia: si è fatto il punto sul rischio chiusura strade e scuole provinciali. Il presidente dell' Unione delle Province Italiane, Achille Variati aprendo i  lavori ha sottolineato che i servizi che non possono più essere svolti, perché le strade mettono a rischio gli automobilisti e le scuole non sono sicure saranno chiuse. Per Variati non possono essere le Province a prendersi colpe di scelte sbagliate di Governo e Parlamento che non hanno voluto assicurare con la manovra le risorse necessarie per garantire la sicurezza dei cittadini'". Dal 2013 al 2016 le entrate delle Province sono scese del -43% e la spesa complessiva si è quasi dimezzata, arrivando a -47%. L'82% delle entrate proprie vengono sottratte dai territori e trattenute nel bilancio dello stato, invece di finanziare, come prescritto dall'art. 119 della Costituzione, i servizi locali. "Un quadro scoraggiante - ha aggiunto Variati - che oltre a rappresentare chiaramente lo stato di crisi finanziaria delle Province dimostra come da tre anni a questa parte ci sia stato impedito di fare programmazione. La nostra capacità di investimento è crollata del 62% e il patrimonio pubblico che gestiamo, 130 mila chilometri di strade e tutte le 5.100 scuole superiori italiane, si sta deteriorando in maniera pericolosa. Per questo giovedì prossimo in Conferenza Stato Città non intendiamo dare l'intesa sulla ripartizione dei fondi del tutto insufficienti riservati dalla manovra alla sicurezza di strade e scuole."

Servizio civile a Statte: domande entro il 26/06

Bando di servizio civile nazionale nel comune di Statte (Ta): fino al prossimo 26 giugno è possibile presentare domanda di partecipazione. 6 i giovani che collaboreranno presso la Bibblioteca Civica Matteo Mastromarino. Il sindaco di Statte, Franco Andrioli durante la conferenza stampa di presentazione ha sottolineato che "il Servizio civile opera nel rispetto dei principi della solidarietà, della partecipazione, dell’inclusione sociale e dell’utilità sociale, anche a vantaggio dell’occupazione giovanile che come ente civico abbiamo il dovere di perseguire". 

Poste: astensione dal lavoro fino al 7/07

I lavoratori postali della Basilicata si asterranno fino al prossimo 7 luglio dallo straordinario e dalle flessibilità per protestare contro la riorganizzazione unilaterale di Poste Italiane del servizio di consegna delle raccomandate “inesitate”, ovvero quelle raccomandate non consegnate al domicilio per assenza del destinario e che devono essere perciò ritirate presso gli sportelli postali. Lo sciopero è stato proclamato dalle sigle di categoria Slp Cisl, Confsalcom, Failp Cisal e Ugl Comunicazioni a seguito dell'esito negativo dell'incontro che si è tenuto lo scorso 7 giugno con l'azienda. I sindacati di categoria hanno sottolineato che anche in Basilicata si ripete quanto accade su tutto il territorio nazionale. 

Ingente sequestro di alcol ad Altamura: una denuncia

Circa 2000 litri di alcol di contrabbando sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza in un negozio e in un'abitazione di Altamura (Ba). Le bottiglie da due litri trovate nell'esercizio commerciale erano prive dell'etichetta di Stato comprovante il pagamento dell'imposta e delle indicazioni riguardanti la qualità e la provenienza del prodotto. La perquisizione compiuta nell'abitazione del commerciante ha permesso di individuare una centrale abusiva di imbottigliamento dell'alcool che verosimilmente era destinato alla produzione del tradizionale liquore di noci. Nell'appartamento sono state trovate tre cisterne svuotate dopo la vendita dell'alcol. Il commerciante è stato denunciato. 

lunedì 19 giugno 2017

Tenta di corrompere i carabinieri: immediato l’arresto

Per evitare la multa perché guidava un ciclomotore senza casco, ha tentato di corrompere due carabinieri con 50 euro ed è stato arrestato. Per lui sono stati disposti i domiciliari. E' accaduto a Barletta dove un uomo di 50 anni è stata fermato per un controllo di routine nel centro della città da una pattuglia che lo ha sorpreso senza casco. Quando i militari gli hanno chiesto i documenti, l'uomo ha offerto loro 50 euro suggerendo di "sistemare così la cosa". I militari lo hanno quindi arrestato per istigazione alla corruzione di pubblico ufficiale, e sottoposto lo scooter a fermo amministrativo, elevando salate sanzioni per guida senza casco e per mancata revisione del veicolo.

Salerno: nuovo sbarco di migranti al Molo Manfredi

Un altro sbarco di migranti nel Porto di Salerno. Si tratta del diciannovesimo attracco al Molo Manfredi di una nave che giungerà questa sera in seguito al recupero nel Mediterraneo di numerosi profughi nel corso di distinte operazioni di salvataggio coordinate dalla Guardia Costiera. A rendere noto l’ennesimo sbarco, il Comando generale della Capitaneria di Porto. Scenderanno al Molo salernitano circa 350 tra uomini, donne e bambini che hanno raggiunto il Mediterraneo a bordo di tre gommoni e quattro unità di legno. La macchina organizzativa della Prefettura di Salerno si è già messa in moto per assicurare, come sempre, tutto il sostegno necessario alle operazioni di sbarco.

Archivio blog