martedì 31 ottobre 2017

Sicurezza: incontro in Prefettura a Salerno

Un piano massiccio e coordinato con tutte le forze dell'ordine e un nuovo investimento per garantire il massimo livello di sicurezza, dopo i recenti episodi che hanno fatto tornare alta la tensione sul lungomare di Salerno. E' stato deciso dopo la riunione di ieri pomeriggio del Comitato per la sicurezza in Prefettura. "Immaginiamo una collaborazione con la polizia municipale - ha detto il prefetto Salvatore Malfi - per adottare misure di repressione e prevenzione dei comportamenti violenti sul lungomare e altre zone della città. Che è quello che in sostanza chiede anche il Ministro degli Interni, Minniti, quando ha pensato di far partecipare anche la polizia municipale a questo "sistema". 

Aldo Mattia nuovo direttore Coldiretti Basilicata

Si è insediato oggi, a Potenza, nella sede regionale di Coldiretti Basilicata, il nuovo direttore regionale, Aldo Mattia, che subentra a Francesco Manzari il quale "continuerà - è spiegato in un comunicato diffuso dall'ufficio stampa dell'organizzazione di categoria - il suo impegno in Basilicata come direttore provinciale di Matera". Al passaggio di consegne erano presenti il Consiglio regionale di Coldiretti Basilicata e il dirigente confederale, Antonio Biso. "Inizio questa importante avventura con grande entusiasmo - ha sottolineato Mattia - in una regione che in particolar modo negli ultimi anni sta emergendo anche sotto la spinta del turismo, grazie anche alla nomina di Matera a capitale europea della cultura. Tra primi problemi da affrontare vi è quello di aggredire le emergenze, cominciando dalla crisi idrica, per continuare poi con i danni provocati dalla fauna selvatica".

Ilva: ancora divisione tra Governo ed Enti Locali

Governo ed enti locali non riescono a ricucire le distanze sull'Ilva e restano divisi da un tavolo. L'esecutivo ha proposto "la convocazione di un tavolo istituzionale permanente di aggiornamento e di consultazione con le autorità locali con la partecipazione di Arcelor Mittal su tutti gli aspetti del piano ambientale ed industriale e sulle connesse ricadute sul territorio e sull'indotto", ma "il Governatore ed il sindaco hanno rifiutato la proposta confermando la loro disponibilità a partecipare unicamente al tavolo di trattativa sindacale". Sul fronte opposto per il governatore della Puglia, Michele Emiliano: "Il risultato della discussione è stato negativo: il governo ritiene che la presenza della Regione e del Comune non siano necessarie al tavolo dell'intesa sindacale.

Coltivava marijuana in casa, arrestato pescatore


I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Monopoli, in un servizio antidroga, hanno arrestato un 38enne, pescatore, censurato, con l’accusa di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per possesso illecito di beni culturali. L’altra sera i militari hanno fatto irruzione nel suo appartamento alla periferia di Monopoli, dove aveva allestito una coltivazione di marijuana all’interno di una delle stanze dell’immobile, realizzando una vera e propria serra portatile, dotata di impianto di areazione, illuminazione e riscaldamento e dove, si è poi scoperto, erano conservate nove piante di marijuana, alte fino a 1,25 mt. Il 38enne aveva inoltre predisposto un rudimentale impianto per l’essiccazione dove i militari hanno recuperato più di 40 grammi di marijuana pronta per l’uso. Durante l’operazione, condotta anche con un’unità del Nucleo Cinofili di Modugno, i Carabinieri hanno rinvenuto un’antica anfora verosimilmente di epoca romana, illecitamente detenuta dall’uomo in violazione della normativa in materia di Beni Culturali.

lunedì 30 ottobre 2017

Fai Cisl: sit in a Potenza e Matera

Delegati e attivisti della Fai Cisl hanno tenuto sabato in tutta Italia manifestazioni e sit-in davanti alle prefetture per raccogliere le firme a sostegno dell’agenda di proposte messa a punto dal sindacato su previdenza, giovani, rilancio dei salari, fisco, mercato del lavoro, lotta allo sfruttamento e al caporalato. Due i presidi che si sono tenuti in Basilicata, a Potenza, in Piazza Mario Pagano, e a Matera, in Piazza Vittorio Veneto. Le due delegazioni sono state ricevute in prefettura dove hanno illustrato i punti qualificanti della piattaforma sindacale. Tra le principali rivendicazioni lanciate dalla Fai Cisl, il riconoscimento dello status di lavoro usurante per i braccianti agricoli, gli addetti imbarcati della pesca, i lavoratori alimentari impegnati in reparti disagiati, gli operai forestali e della bonifica: condizione che permetterebbe il pensionamento con 35 anni di contributi. Sul versante dei salari, chiesto l'innalzamento delle retribuzioni dei contratti agricoli di prestazione occasionale, l'alleggerimento del carico fiscale sui redditi medio-bassi e lo sblocco del contratto nazionale degli operai idraulico-forestali, fermo da cinque anni. Quanto al contrasto dello sfruttamento, la Fai esige la piena attuazione della legge 199 sul caporalato, con un cambio di marcia sul fronte della prevenzione mediante un maggiore coinvolgimento delle parti sociali agricole sui territori.

Olio. Coldiretti: buona la produzione in Puglia


Dopo le ultime due annate che hanno registrato il crollo della produzione olearia per le difficili condizioni climatiche, la campagna olivicola - olearia tornerà su valori più prossimi alla norma. Lo riferisce il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele. La produzione si attesterà sulle 225mila tonnellate di olio, con un calo del 25% rispetto alla media annuale di 300mila tonnellate, ma in crescita fino ad oltre il 35% rispetto all'anno scorso, quando la produzione non era andata oltre le 150mila tonnellate. "Ciò nonostante - aggiunge Cantele - l'Italia mantiene saldamente il primato europeo della qualità negli oli extravergini di oliva a denominazione di origine e indicazione geografica protetta (Dop/Igp) con il raccolto 2017 che sarà destinato a ben 46 marchi riconosciuti dall'Unione europea". "Con il marchio comunitario 'Igp Puglia' - aggiunge il direttore di Coldiretti Puglia, Angelo Corsetti - intendiamo sopperire alla storica carenza di programmazione e di un vero sistema di filiera".

Uil: crescono i rapporti di lavoro

In Basilicata nel primo trimestre del 2017 erano 81.090 rapporti di lavoro attivati, con un aumento del 18% rispetto al primo semestre 2016 (al primo semestre 2015 erano 71.665 e al primo semestre 2014 erano 71.275). I dati sono stati resi noti dalla Uil e dal Centro studi sociali e del lavoro. Nel biennio 2015-2016 il totale dei rapporti a tempo indeterminato attivati con esonero contributivo sono stati 19.147 "con una diminuzione consistente tra il 2015 e il 2016 del 67,1% in meno". 

Furto aggravato: una denuncia a Potenza

Operazione di controllo del territorio da parte dei carabinieri. Gli agenti dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà, per il reato di furto aggravato, una donna di 42 anni, originaria della Provincia di Salerno, ma residente a Potenza. La donna è stata sorpresa in un negozio di casalinghi della città mentre rubava articoli di poco valore. Considerata la lieve entità del danno, l’operazione si è conclusa con la sua denuncia a piede libero e con la riconsegna del materiale al legittimo proprietario.

sabato 28 ottobre 2017

Stanotte torna l’ora solare

Questa notte ritornerà l’ora solare: bisognerà spostare le lancette di orologi e sveglie, posizionandole un’ora indietro. Si passerà dalle 3.00 alle 2.00 del mattino, recuperando di nuovo l’ora di sonno persa con il passaggio all’orario legale. 
I dispositivi elettronici di nuova generazione, come pc, smartphone e tablet, cambieranno l’orario all’interno del sistema in maniera automatica. 
Lo spostamento indietro di un’ora comporterà l’accorciarsi delle giornate e delle ore di luce, dovuto al tramonto anticipato. L’ora solare durerà fino all’ultima settimana di marzo 2018, quando ritornerà l’orario legale. 

"Si alla libertà": oggi manifestazione Anpi

Le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil Basilicata condannano i gravissimi episodi antisemiti che si sono verificati negli ultimi giorni aderendo alla manifestazione “L’antifascismo in marcia” indetta dall’Anpi per oggi sabato 28 ottobre e che vede una serie di iniziative in tutta Italia. I sindacati si uniscono a questa battaglia unitaria per riaffermare il valore dell'antifascismo, a favore di un’Italia civile, democratica, contro ogni discriminazione e violenza. Insieme all’Anpi, Cgil, Cisl e Uil regionali dicono “no” per riaffermare il valore dell'antifascismo e della libertà.

Cade da un albero: grave 74enne

Incidente a Minori (Sa), ieri nel primo pomeriggio un uomo di 74 anni, impegnato in alcuni lavori in un terreno agricolo, è precipitato, per cause da accertare, da un albero. Purtroppo, si è ferito al bacino e alla schiena: immediato l'intervento dei sanitari del 118 che lo hanno condotto presso il Pronto Soccorso di Castiglione. Viste le delicate condizioni, è stato poi condotto in ambulanza, al porto turistico di Maiori dove ad attenderlo c’era un’eliambulanza che lo ha trasportato presso il reparto di Rianimazione del Ruggi di Salerno.

Adescamento di minori: a processo 56enne di Bari

Sarà processato con il rito abbreviato per adescamento di minori finalizzato a compiere atti sessuali un 56enne di Bari, collaboratore scolastico in un istituto della città. L'uomo avrebbe adescato su Facebook tre ragazzine all'epoca dei fatti di 10, 12 e 14 anni, "inviando alle bambine - si legge nell'imputazione - numerosi messaggi contenenti lusinghe esplicite". Nell'udienza preliminare dinanzi al gup del Tribunale di Bari Giulia Romanazzi, il 56enne ha scelto il rito alternativo e il processo inizierà il prossimo 2 marzo. Gli episodi contestati si riferiscono agli anni 2015-2016. Le indagini della Squadra Mobile della Questura di Bari, coordinate dal pm Simona Filoni, partirono dopo la denuncia dei genitori di una delle tre presunte vittime. Gli accertamenti hanno consentito di raccogliere decine di messaggi, inviati in chat, in cui l'uomo invitava le ragazzine ad incontrarsi, adulandole con complimenti e dimostrazioni di affetto.

Viola affidamento servizi sociali: in carcere 38enne

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Potenza hanno arrestato, su ordine di esecuzione della Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli, una 38enne, originaria della provincia di Caserta ma residente a Tito. Gia nota alle Forze dell’Ordine, lo scorso mese di settembre aveva violato l’affidamento in prova ai servizi sociali e si era resa irreperibile, sottraendosi così alla cattura. Solo grazie all’esito di una mirata attività info-investigativa, i militari sono riusciti a rintracciare la giovane ed assicurarla alla giustizia, trasportandola presso la Casa Circondariale di Potenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Possesso di droga: un arresto a Sant’Arcangelo (Pz)

Trovato in possesso di 4,5 grammi di hascisc, a Sant'Arcangelo (Potenza), un giovane di 22 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri.

I militari dell'Arma hanno trovato addosso al giovane anche 150 euro in contanti, ritenuti dagli investigatori provento dell'attività di spaccio, e materiale idoneo per il confezionamento della droga.

venerdì 27 ottobre 2017

Reddito d'inclusione: in arrivo per famiglie lucane

Dal prossimo 1 dicembre le famiglie lucane in possesso dei requisiti previsti potranno richiedere il "Reddito di inclusione" (Rei) nel Comune di residenza o negli eventuali punti d'accesso indicati dai Comuni stessi. Lo ha reso noto, in un comunicato, il direttore generale della Lab (l'Agenzia regionale per il lavoro e l'apprendimento), Antonio Fiore. Il Reddito di inclusione prevede un sostegno economico, non assistenzialistico, fino a un massimo di 485 euro mensili per le famiglie più numerose, accompagnato da servizi per l'inclusione sociale e lavorativa, sulla base di un progetto personalizzato. 

Soffocò figlia di tre mesi: condannato

Il gup del Tribunale di Bari, Giulia Romanazzi, ha rinviato a giudizio per omicidio volontario pluriaggravato il 30enne di Altamura Giuseppe Difonzo, accusato di aver ucciso nel 2016 la figlia di 3 mesi soffocandola nel sonno. Nell’udienza preliminare si è costituita parte civile l’ex compagna dell’imputato, madre della bimba. Il processo inizierà il prossimo 16 gennaio dinanzi alla Corte di Assise di Bari. L’uomo è detenuto per il delitto dal novembre del 2016 ma all’epoca era già in carcere per violenza sessuale su una 14enne figlia di amici di famiglia, reato per il quale è già stato condannato in primo grado con rito abbreviato alla pena di 3 anni di reclusione.

Sisma nella provincia di Salerno, scuole chiuse in alcuni comuni

La scorsa notte, a mezzanotte e 38, in provincia di Salerno, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 ad una profondità di 11 chilometri. L’epicentro è stato il comune di Padula. l movimento tellurico è stato localizzato dalla Sala Sismica Ingv di Roma ed è stata avvertita dagli abitanti del Vallo di Diano, dell’Alto Sele-Tanagro e del Golfo di Policastro. Panico, in particolare, nei comuni di Auletta, Teggiano e Padula. Numerose le telefonate ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine, che hanno subito avviato i controlli. In molti si sono riversati in strada in pigiama e hanno passato la notte in auto. In seguito alla scossa di terremoto  registrata a Padula, i sindaci di Buonabitacolo, Giancarlo Guercio, di Sala Consilina, Francesco Cavallone, di Sanza, Vittorio Esposito, e di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi, hanno deciso di chiudere le scuole di ogni ordine e grado, per la giornata di oggi, in modo da effettuare sopralluoghi sugli edifici e controllare se la scossa abbia causato danni.

giovedì 26 ottobre 2017

Separazioni: una legge a sostegno dei coniugi

Il sostegno dei coniugi separati o divorziati che versano in particolari condizioni di disagio economico è diventato realtà in Puglia. Il Consiglio regionale ha infatti oggi approvato all'unanimità la proposta di legge presentata dal gruppo di Forza Italia con la previsione degli interventi che per l'anno in corso possono contare su uno stanziamento di 140 mila euro per il sostegno economico e di 360 mila euro per quello abitativo. "La legge - ha spiegato il primo firmatario della proposta, il vicepresidente del Consiglio Giandiego Gatta (Fi) - si muove su tre binari fondamentali: l'assistenza economica e la mediazione familiare (con prestiti senza interessi o a tasso agevolato e il rimborso dei ticket sanitari in base alla capacità reddituale nonché valorizzando i consultori pubblici e privati) e il sostegno abitativo (prevedendo accordi con le Agenzie regionali per la casa e l'abitare e promuovendo progetti di gestione di immobili da destinare in via temporanea)".

Il segretario Pd, Renzi, al Cnr di Tito (Pz)

"Nel mio viaggio in treno incontro persone che non chiedono di legge elettorale o Bankitalia, ma di pensioni, degli 80 euro, del lavoro". Lo ha affermato il segretario del Pd Matteo Renzi, a margine della sua visita al dipartimento terra e ambiente del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), rispondendo a una domanda sui rapporti tra Pd e Mdp. "Il treno- ha aggiunto - serve a stare lontani dal chiacchiericcio. Per chi crede nel centrosinistra e la sinistra, in un mondo in cui la sinistra fa fatica, è evidente la necessità che la sinistra in Italia si caratterizzi per parlare dei problemi degli ultimi e non dei problemi dei gruppi dirigenti". 

Ilva, incontro al Mise il 31/10

Al tavolo Ilva "occorre ristabilire le condizioni iniziali del confronto senza condizioni prestabilite e vincolanti". Lo affermano in una nota unitaria i sindacati dei metalmeccanici Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil, in vista dell'incontro convocato al Mise il 31 ottobre, rimarcando che "per loro il negoziato si può avviare solo a partire da un serio confronto sul Piano industriale ed ambientale e con approfondimenti su investimenti, volumi produttivi ed organizzazione del lavoro anche in rapporto all'indotto".

Droga: denunciato 33enne di Frosinone

Trovato in possesso di circa 110 grammi di marijuana, un uomo, di 33 anni, originario di Frosinone e che era alla guida di un furgone, è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Lauria (Pz). La droga - che è stata sequestrata - era stata nascosta all'interno di una valigia.

Stalking: arrestato 35enne nel Vulture Mefese


Al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza e condotte dai Carabinieri della Compagnia di Venosa (PZ), è stato eseguito un arresto per stalking. A finire ai domiciliari un 35enne del Vulture Melfese, ritenuto responsabile del reato di atti persecutori nei confronti della propria ex compagna 30enne. Le indagini hanno permesso di documentare minacce telefoniche, tramite sms e per interposte persone, tanto da causare alla vittima un’iniziale condizione di isolamento ed anche stati di ansia, paura per la propria incolumità fisica e timore per i propri prossimi congiunti. Tale situazione di disagio aveva addirittura spinto la donna a cambiare abitazione, numero di telefono ed anche le proprie abitudini quotidiane di vita. 

Prostituzione: sequestrato circolo culturale a Marsico

Avevano organizzato un giro di prostituzione di ragazze di nazionalità rumena nei locali di un circolo culturale ricreativo a Marsico. A finire nel registro degli indagati da parte della Procura della Repubblica di Potenza il presidente dell’associazione e altre tre persone. Il gip ha disposto il sequestro preventivo dei locali che è stato eseguito dai Carabinieri. Le indagini, hanno permesso di acquisire un significativo quadro indiziario a carico delle quattro persone ritenute responsabili del reato di sfruttamento della prostituzione. nei locali gli investigatori hanno accertato che si svolgeva in realtà l’attività di prostituzione organizzata proprio dal presidente in collaborazione con una ragazza rumena e altre persone.

martedì 24 ottobre 2017

Lotta alla Xylella. Frattoloni (FITOK): "Prevenire è meglio”

Il via libera definitivo della Comunità Europea al reimpianto degli ulivi resistenti alla Xylella in Puglia per Daniela Frattoloni, Coordinatore del Comitato Tecnico FITOK, è il primo passo verso l’attuazione di nuove misure che contrastino la diffusione del batterio. Per Frattoloni il problema dei parassiti e degli insetti killer è infatti comune a molti Stati membri dell’UE che ogni anno registrano complessivamente 12,5 miliardi di danni e l’unica azione di contrasto è la prevenzione.

Ais: un premio per le eccellenze vinicole lucane

Sono otto "le eccellenze vinicole lucane premiate con i quattro tralci, il massimo riconoscimento attribuito dalla guida vini dell'Associazione italiana sommelier (Ais) 'Vitae 2018'". Lo ha reso noto l'Ais Basilicata. Le etichette premiate sono: Aglianico del Vulture Don Anselmo 2013, Paternoster; Aglianico del Vulture Il Sigillo 2012, Cantine del Notaio; Aglianico del Vulture Masqito Gold, 2012, Colli Cerentino; Aglianico del Vulture Superiore Cruá 2013, Basilisco; Aglianico del Vulture Superiore Martino Riserva 2011, Martino; Aglianico del Vulture Superiore Serpara 2012, Cantine Terre degli Svevi; Aglianico del Vulture Titolo 2015, Elena Fucci; Matera Moro Spaccasassi 2014, Tenuta Parco dei Monaci. Menzione speciale "per l'azienda Martino che, con il suo Aglianico del Vulture Superiore Martino Riserva 2011, ha ottenuto anche il Tastevin, titolo che spetta ai vini 'più rappresentativi' delle regioni d'appartenenza".

Filca Cisl: incontro a Latronico (Pz)

Il nuovo segretario organizzativo nazionale della Filca Cisl, Ottavio De Luca, è oggi a Latronico per partecipare ad un incontro con i quadri e dirigenti della federazione regionale. Si discuterà della situazione del comparto delle costruzioni in Basilicata, la campagna unitaria in corso per il rinnovo del contratto nazionale, le misure contenute nella legge di stabilità e le sette proposte della Filca per rimettere in moto il settore. Secondo l’ultimo rapporto Ance in Basilicata, tra il 2008 e il 2015, hanno chiusi i battenti 683 imprese (-13,6%) su poco più di 5 mila aziende attive nel settore. Quanto alla ripresa economica in corso, i segnali, per quanto riguarda il settore edile, sono ancora contrastanti. L'apertura dei lavori è affidata al segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre per il quale "la presenza di un dirigente nazionale è segno di attenzione verso il nostro territorio."

Guardie mediche: incontro in Regione

La Regione "non ha alcun interesse a recuperare risorse, avendo i bilanci perfettamente in ordine", ma "è stata costretta ad intervenire dopo che la procura della Corte dei Conti ha invitato l'ente a controdedurre, ritenendo non legittime le indennità aggiuntive erogate negli ultimi anni ai medici della continuità assistenziale". E' emerso nel corso di un incontro organizzato nella sala Verrastro per esaminare "il problema delle indennità aggiuntive ritenute illegittime dalla procura della Corte dei Conti" per i medici della continuità assistenziale. Durante la riunione è stato proposto dalla Regione ai legali dei medici della continuità assistenziale "di impugnare il provvedimento, che ha comunque tutti i presupposti di manifesta fondatezza, davanti al giudice del lavoro, per poter usufruire della eventuale sospensione dell'esecutività e trovare nel frattempo una soluzione, a livello di contrattazione nazionale, a un problema che interessa, nella realtà, anche le altre regioni italiane".

Spinse anziano da scogli: misura alternativa per 17enne

Dovrà fare volontariato in un centro per anziani, andare a scuola e frequentare corsi di legalità per tre anni il 17enne accusato di omicidio volontario per la morte del 77enne Giuseppe Dibello, spinto lo scorso 2 maggio da una scogliera a nord di Monopoli insieme con l'amico 75enne Gesumino Aversa, fortunatamente sopravvissuto alla caduta in mare. Il Tribunale per i Minorenni di Bari ha ammesso il ragazzo alla misura alternativa della messa alla prova per la durata di tre anni, collocandolo presso una comunità per minori. Qui dovrà rispettare un serrato programma rieducativo al termine del quale il reato sarà dichiarato estinto. In particolare, dovrà frequentare la scuola (si è già iscritto ad un istituto alberghiero), fare attività sportiva, volontariato con la Caritas e prestare servizio agli anziani, sottoporsi a sedute di sostegno psicologico e frequentare corsi di legalità. L'amico 15enne che era con il 17enne risponde invece di omissione di soccorso e sarà processato in abbreviato il 29 gennaio 2018.

Incidente in Vald’Agri: muore 23enne

Un 23enne di Molfetta ha perso la vita ieri nel pomeriggio in un incidente sulla strada comunale che dal centro di Viggiano porta all’area industriale del territorio valdagrino. Era da solo e guidava la Fiat Panda dell’azienda per cui lavorava nell’indotto petrolifero lucano. Forse a causa della strada resa viscida dalla pioggia il giovane avrebbe perso il controllo, andando a finire oltre il guardrail in una piccola scarpata. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 Basilicata Soccorso e i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale, insieme agli agenti della Polizia Stradale della Sottosezione di Moliterno.

lunedì 23 ottobre 2017

Guida in stato di ebbrezza: una denuncia a Potenza

Un giovane potentino è stato denunciato dalla Polizia per guida in stato d'ebbrezza alcolica,. Gli è stata ritirata anche la patente di guida. Nei giorni scorsi poco dopo la mezzanotte, ha perso il controllo della sua automobile in via Sicilia, uscendo di strada e danneggiando altre autovetture parcheggiate: dai controlli degli agenti è emerso il superamento dei limiti di alcol consentiti dalla legge.

Reati contro la P.A.: ordinanza di custodia per 12

Per reati contro la Pubblica amministrazione i carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari nei confronti di 12 persone, tra cui due sindaci, uno di Torchiarolo e l'altro di Villa Castelli, Nicola Serinelli e Vitantonio Caliandro, nel Brindisino, e due vicesindaci, uno di Poggiorsini (Ba) e l'altro di Torchiarolo nel brindisino. Nell'inchiesta sono coinvolti vari dirigenti di uffici tecnici comunali, incaricati di pubblico servizio e il direttore generale dell'azienda di servizi ecologici di Manfredonia (Fg). L'ordinanza viene eseguita in diversi comuni delle province di Brindisi e Bari e a Potenza.Le indagini sono iniziate nel 2014 e hanno consentito di individuare una presunta associazione per delinquere finalizzata a compiere reati contro la PA, tra cui la corruzione, con favori concessi da amministratori pubblici, sia dirigenti che politici, a una società di rifiuti di Carovigno (Brindisi). Sono emerse anche condotte di favoreggiamento della prostituzione.

Incidente sulla Ss Appia: muore 32enne campano

Incidente sabato pomeriggio lungo la strada statale “Appia”, che collega i comuni di Castelgrande con Pescopagano. Un ragazzo di 32 anni, Antonio Fiorillo, originario di Campagna, ha perso la vita. Era con altri cinque centauri e si stava recando verso Pescopagano quando, improvvisamente, avrebbe perso il controllo della moto finendo fuori dalla carreggiata in località Granito. Sul posto i sanitari del 118, che hanno tentato inutilmente di rianimarlo. Su quanto accaduto indagano i carabinieri.

sabato 21 ottobre 2017

Anziani: ennesima truffa a Senise (Pz), denunciato 35enne napoletano

I carabinieri di Senise hanno denunciato in stato di libertà un uomo 35enne della provincia di Napoli. La truffa adoperata è stata quella del finto avvocato: l’uomo nel settembre scorso ha telefonato ad una donna anziana di Sant’Arcangelo (Pz) e spacciandosi per avvocato le ha riferito che suo figlio aveva causato un incidente stradale in cui era rimasto vittima un motociclista e che per evitare problemi legali le aveva chiesto 6000 euro in contanti. Dopo poco tempo l’uomo si è presentato dalla donna che gli ha consegnato tutti i soldi che aveva in casa. Solo dopo avere riferito l’accaduto a suo figlio ha capito di essere stata truffata ed ha sporto denuncia ai carabinieri. Intanto i carabinieri tornano ad invitare a prestare attenzione a a denunciare subito. 

Battipaglia: 39enne dai domiciliari al carcere

A Battipaglia i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un pregiudicato 39enne del posto, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Salerno. L'uomo è accusato di violenza privata. Agli arresti domiciliari dal 12 gennaio 2016 a seguito della condanna alla pena non definitiva di 6 anni ed 8 mesi di reclusione per associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, l'uomo avrebbe più volte, cacciato fuori dalla casa coniugale la moglie 33enne ed i due figli minori per futili motivi, fra cui l’aver cucinato un formato di pasta diverso da quello richiesto. Il 39enne, noto alle forze dell’ordine per i precedenti in materia di stupefacenti, è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni. 

Al via da domani il "Campionato invernale di Vela"

Riparte domani al Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci il "Campionato Invernale di Vela del Mar Jonio - Trofeo Megale Hellas", un appuntamento classico della vela invernale della costa ionica lucana, che è giunto alla settima edizione. La manifestazione velica, che si svolgerà fino ad aprile 2018, è organizzata dalla FIV (Federazione Italiana Vela), dal Circolo Vela Argonauti e dal Porto degli Argonauti, con il sostegno della Regione Basilicata e dei Comuni di Matera e Pisticci e con la collaborazione dei circoli e delle associazioni veliche territoriali. Otto gli appuntamenti previsti per questa settima edizione. 

Uil: più lavoro, ma sempre più precario

Più assunzioni ma più contratti a termine": è l'indicazione che "emerge dai dati pubblicati dall'Inps nell'Osservatorio sul precariato che in Basilicata segnano nei primi otto mesi dell'anno (gennaio-agosto) un incremento del 25,6% del complesso delle assunzioni rispetto ai primo otto mesi 2016". Lo evidenziano, in una nota congiunta, la segreteria regionale della Basilicata della Uil e del Centro Studi Sociali del Lavoro che "hanno rielaborato i dati Inps su scala" regionale: "Il risultato è una nitida fotografia di lavoro precario."

Acm: attivo sindacati a Rionero in Vulture (Pz)

Nel centro sociale di Rionero, questa mattina i sindacati metalmeccanici Fim Fiom Uil di Basilicata terranno un attivo unitario sulla situazione nelle aziende Acm dell'indotto Fca di San Nicola Melfi. Le tre sigle sindacali sottolineano che "sarà un momento importante per tutto il movimento sindacale, perché, dopo anni di fratture e divergenze, anche grazie al rinnovo del contratto nazionale, le diverse anime del sindacato finalmente si ritrovano unite per poter dettare una visione unitaria di questo importante polo industriale". Per Fim Fiom Uilm "è necessario mettere oggi le basi sindacali affinché si possa essere pronti ad un prossimo e auspicabile rilancio dell’indotto di Melfi.

San Severo. Esplosione in fabbrica fuochi d'artificio, un morto

Un operaio, Angelo Longo di 50 anni, è morto nella esplosione che si è verificata all'interno della fabbrica di fuochi d'artificio PiroDaunia, a pochi chilometri da San Severo. I vigili del fuoco sono stati impegnati a lungo per spegnere le fiamme che hanno avvolto la fabbrica. L'incendio si è avvicinato pericolosamente anche ad alcuni depositi di polvere pirica. 
Ancora da chiarire le cause dell’incendio.

Usura ed estorsione: due misure cautelari

Due misure cautelari i - una ai domiciliari, l'altra che ordina l'obbligo di dimora - sono state eseguite dai Carabinieri, a Cerignola (Foggia), al termine di indagini durate circa sei mesi e condotte con i Carabinieri di Venosa (Pz) su un giro di usura ed estorsione. Secondo quanto reso noto dalla Procura della Repubblica di Potenza, sono state accertate "condotte illecite consistite nel prestare somme di denaro per complessivi 16 mila euro, pretendendone poi la restituzione con l'applicazione di tassi d'interesse fino al 27 per cento mensile". (Ansa)

venerdì 20 ottobre 2017

Da stasera “Potenza nel Pallone”

Nuova trasmissione sportiva sulle nostre reti: da questa sera, dalle 21 alle 22.30, prende il via “Potenza nel Pallone 90 minuti di passione." Linea diretta con il mondo rossoblu. Previste dirette telefoniche, sms e Whatsapp trasmesse a reti unificate su Radio Carina, CarinaTv, sul web su facebook e su Ufficio Stampa Basilicata. La replica sarà trasmessa il sabato alle 18.00. 

Xylella: nuove misure Ue per contrastare diffusione batterio

I paesi Ue hanno approvato all'unanimità nuove misure per contrastare la diffusione del batterio xylella fastidiosa nel territorio dell'Unione. Tra le novità, già annunciate il mese scorso, il via libera in Salento al reimpianto di varietà d'ulivo resistenti al patogeno, la possibilità, nella fascia di eradicazione, di non abbattere gli alberi secolari sani nel raggio di 100 metri attorno alle piante malate, e la deroga alle restrizioni per la movimentazione di tre varietà di vite. 

Gdf: sequestrato ingente carico di marijuana

I militari del Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Bari hanno bloccato, a largo di Mola di Bari, un gommone, lungo 10 metri, che aveva a bordo 64 involucri di marijuana, per oltre 1,5 tonnellate di peso, del valore di 15 milioni di euro. Gli scafisti, due albanesi di 31 e 26 anni, sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti. L'operazione è stata resa possibile da una ormai stabile collaborazione operativa e investigativa con le autorità di polizia albanesi, tramite il Nucleo di Frontiera marittima della Guardia di Finanza di stanza a Durazzo. Sempre la Gdf, in un'altra operazione, ha sequestrato, nelle province di Bari e Taranto, oltre 400 chilogrammi di hashish e circa 40 chilogrammi di marijuana per un valore sul mercato di oltre 1,5 milioni di euro. Una persona è stata arrestata.

giovedì 19 ottobre 2017

Edilizia: parte la mobilitazione dei sindacati

Edilizia. I sindacati di categoria Filca Fillea Feneal si mobilitano e lanciano una campagna di assemblee nei territori. Diverse le iniziative previste in Basilicata a sostegno della vertenza nazionale. Domani, venerdì 20 ottobre, prima assemblea al centro sociale di Rionero, poi il 27 a Lagonegro e il 3 novembre a Villa d'Agri. Analoghe iniziative si terranno anche su Matera. Infine, il 10 novembre l’assemblea conclusiva a Potenza con il segretario nazionale della Filca Cisl, Stefano Macale.

Immigrazione clandestina: sette arresti

I finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria di Lecce, dello Scico di Roma e della Sezione Operativa navale di Otranto (Le) hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare restrittiva della libertà personale nei confronti di sette persone ritenute appartenenti ad un gruppo criminale trans-nazionale dedito al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina via mare. L'inchiesta è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecce.

Anziani e truffe: riunione in Prefettura

Gli anziani che vivono in provincia di Potenza e che rischiano di essere vittime di "truffe finanziarie" potrebbero essere dotati di uno "strumentario" per evitare di essere coinvolti in un fenomeno "diffuso" nel territorio. E' la conclusione raggiunta a Potenza in una riunione - svoltasi in prefettura - del comitato di coordinamento per prevenire questo genere di truffe.

Abuso mezzi disciplina: condanna per insegnante


E' stata condannata a due anni e otto mesi di reclusione un’insegnante, che lavora in un istituto scolastico del Potentino. L'accusa: abuso dei mezzi di correzione o disciplina, e maltrattamenti, in relazione a una vicenda avvenuta tra il 2010 e il 2012 in due classi delle scuole medie. Per lei il pm in aula aveva chiesto una condanna a tre anni di reclusione. Secondo quanto emerse dalle indagini, l’insegnante avrebbe minacciato, ingiuriato e percosso alcuni alunni, e in alcuni casi avrebbe rivolto in classe minacce e ingiurie riferite anche ai familiari dei ragazzi. Le indagini iniziarono sulla base della segnalazione di un gruppo di genitori, che poi si rifiutarono di far entrare in classe i loro figli.

Polo Giudiziario di Bari: il Ministero finanzierà progettazione

Il ministero della Giustizia finanzierà l'avvio della progettazione del Polo Giudiziario di Bari. La decisione è stata formalizzata oggi dal ministro Orlando durante la riunione a cui hanno partecipato il sindaco di Bari, l'Agenzia del Demanio ed il competente Provveditorato Interregionale alle opere pubbliche, unitamente ai vertici giudiziari del Distretto. Il Polo, informa il ministero, sorgerà nell'area demaniale delle ex caserme Milano e Capozzi, ipotesi per la quale i locali uffici giudiziari hanno da tempo espresso il proprio gradimento, attraverso le deliberazioni della competente Conferenza permanente.

“Vicinato burrascoso”: in 4 a processo

Rapporti di vicinato burrascosi tra due nuclei familiari residenti a Cadelbosco Sopra, nella Bassa Reggiana culminati con una rissa a suon di sprangate che ha visto l'intervento dei Carabinieri di Gattatico i quali, grazie anche alle riprese video delle telecamere installate in un'abitazione, hanno arrestato 4 persone con l'accusa di concorso in rissa aggravata. I militari hanno fermato, un operaio e il suocero, originari del Materano e un muratore e il figlio originari del Palermitano che ieri sono comparsi davanti al giudice. Nella rissa il muratore e il figlio hanno riportato ferite giudicate guaribili, rispettivamente, in 5 e 15 giorni. A scatenare la lite - ripresa dal sistema di videosorveglianza esterna dell'abitazione dei due feriti - una segnalazione per la presunta presenza di 'rifiuti tossici'. Sul posto i militari hanno rinvenuto e sequestrato un bastone di legno, un tubo di ferro ed una pala da muratore, utilizzati durante la rissa.

Furto in albergo a Monticchio: in due ai domiciliari

Due uomini di nazionalità romenca - di 51 e 60 anni - sono stati posti agli arresti domiciliari dai Carabinieri, a Monticchio di Rionero in Vulture (Pz). 
Sono stati sorpresi a rubare in un albergo abbandonato. Quando i militari sono arrivati, hanno trovato i due intenti a rimuovere alcune parti degli impianti condizionamento dell'aria.

Archivio blog