mercoledì 31 gennaio 2018

A Potenza accattonaggio vietato

A Potenza, da domani 1 febbraio, sarà vietata "qualsiasi forma di accattonaggio e di mendicità, specie se effettuati con modalità ostinate, moleste e minacciose": è quanto ha disposto il sindaco del capoluogo lucano, Dario De Luca, in un'ordinanza. I divieti riguardano anche le aree di pertinenza dei trasporti pubblici e i mezzi di pubblico trasporto nonché le aree private aperte al pubblico”. Nell’ordinanza è precisato tra l’altro che nel caso in cui si accertino ripetute violazioni dell’Ordinanza verrà inoltrata all’Autorità di Pubblica Sicurezza immediata richiesta di allontanamento dal territorio comunale o nazionale.

Battipaglia (Sa). Malore improvviso in strada, muore 17enne

Un 17 enne di Battipaglia (Sa), è morto la notte scorsa, all’ospedale Santa Maria della Speranza. Il giovane ha avvertito un improvviso malore in strada ed ha chiamato suo padre per essere aiutato: immediati i soccorsi del 118 che lo hanno condotto al nosocomio. Purtroppo, vano si è rivelato ogni tentativo di salvarlo. si indaga, per comprendere le cause del decesso del ragazzino.

Lite passionale: ferite 8 persone

Con alcune fucilate ha ferito in maniera lieve otto persone dopo una lite avvenuta per una donna: è accaduto a San Michele Salentino (Br), dove i carabinieri hanno arrestato Christian Gioia, di 29 anni, per lesioni personali e porto abusivo di armi. La segnalazione è stata fatta al 112 da parte di un uomo che si era nascosto dietro una siepe proprio per timore di essere colpito dagli spari il quale ha raccontato di un ragazzo che aveva sparato alcune fucilate mirando a un gruppo di altri giovani.


Energia rinnovabile: accordo Al - Sel

Acquedotto lucano (Al) e la Società energetica lucana hanno firmato un accordo per realizzare impianti di produzione di energia da fonte solare fotovoltaica: è prevista una produzione di due megawatt di potenza, con un investimento, assicurato dalla Sel, di tre milioni di euro. L'iniziativa - è scritto in una nota - si aggiunge ad altre già in fase di attuazione che prevedono la realizzazione di 15 impianti fotovoltaici, per una potenza complessiva di 3,9 megawatt con l'impiego di 5,5 milioni di euro. "Le due società hanno proficuamente attivato uno scambio reciproco di informazioni, conoscenze e dati - hanno detto gli amministratori della Sel e di Al, Ignazio Petrone e Michele Vita - mettendo a disposizione strutture e servizi, e creando gruppi di lavoro.

“Resto al Sud”: presto operativo in Basilicata

La Basilicata è una delle regioni del Sud in cui sarà operativo il progetto "Resto al Sud", per il finanziamento di progetti imprenditoriali con un programma di spesa massima di 200 mila euro, e un fondo individuale di 50 mila euro, promosso dal Ministero per la Coesione territoriale: le iniziative finanziabili riguardano la produzione di beni e servizi, e il turismo, ma sono escluse le attività libero professionali e il commercio. Il progetto - promosso da Invitalia con la Regione Basilicata e Sviluppo Basilicata - è stato illustrato a Potenza, nel corso di un incontro.

Ruba in un bar: a Venosa (Pz) arrestato 18enne

Accusato di aver rubato un televisore e il registratore di cassa contenente denaro in un bar di Venosa (Pz), un giovane di 18 anni, di cittadinanza bulgara, è stato arrestato dai Carabinieri. Il valore complessivo della refurtiva, che è stata restituita al proprietario, è di circa 600 euro. Inoltre i militari del Comando provinciale di Potenza hanno denunciato un 25enne romeno, ma domiciliato a Napoli, per il furto di chiavi di veicoli commesso in un'azienda di Tito nello scorso mese di dicembre.

Abusi su alunne: bidello 58enne ai domiciliari

Avrebbe costretto quattro alunne di età compresa fra i 10 e i 12 anni a subire atti sessuali, baci sul collo e sulle labbra, palpeggiamenti e abbracci. Con l'accusa di violenza sessuale aggravata i carabinieri hanno posto ai domiciliari un 58enne di Bitetto (Ba), Pietro Rutigliano, collaboratore di un istituto scolastico comprensivo di Bari. a seguito di indagini mirate l'uomo approfittando della sua posizione nella scuola avrebbe in diverse occasioni abbracciato, baciato e palpeggiato quattro bambine, bloccandole quando andavano in bagno o costringendole a entrare in un ripostiglio buio con lui. I fatti contestati risalgono al novembre 2017, ma le bambine, sentite dalla magistratura barese con ascolto protetto, hanno raccontato di subire abusi fin dall'inizio dell'anno scolastico.

martedì 30 gennaio 2018

Servizio civile, 90 posti per la Basilicata

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale ha pubblicato nei giorni scorsi un avviso rivolto agli enti per la presentazione di progetti di Servizio civile, per un totale di 3.684 volontari e per un ammontare di quasi 20 milioni di euro. Le posizioni da ricoprire sono cosi distribuite nelle diverse Regioni: 300 in Abruzzo, 90 in Basilicata, 980 in Calabria, 940 nel Lazio, 374 in Sardegna e 1000 in Sicilia. Gli enti di Servizio civile nazionale iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali possono presentare progetti di Servizio civile entro le ore 14,00 del 5 febbraio 2018 a pena di esclusione. Ulteriori informazioni su www.serviziocivile.gov.it. 

Elezioni 2018: presentate 39 liste

Sono complessivamente 39 le liste presentate per il plurinominale, tra ieri e oggi in Basilicata, negli uffici della Corte d'Appello di Potenza, di cui 19 al Senato e 20 alla Camera. Per l'unico collegio uninominale lucano del Senato vi saranno 13 candidati, mentre saranno 14 ciascuno quelli per i due collegi uninominali della Camera (Potenza-Lauria e Matera-Melfi). (Ansa)

Furto e ricettazione: due denunce a Viggiano (Pz)

Con le accuse di furto e ricettazione, un 20enne è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura dai Carabinieri della Compagnia di Viggiano (Pz) che hanno scoperto che il giovane ha rubato alcuni gioielli alla madre per poi rivenderli a dei negozi di "Compro oro", ricavandone circa mille euro. 
I carabinieri - che hanno avviato le indagini dopo la denuncia della donna, che teneva i gioielli in una cassaforte - hanno inoltre denunciato per ricettazione un 45enne che avrebbe aiutato il 20enne a rivendere gli oggetti. 

Ilva: proposta non condivisibile

"Non può essere condivisa per motivi di merito e di diritto” la proposta di accordo di programma sul’Ilva formulata dalla regione Puglia e dal comune di Taranto. C’è invece la disponibilità a firmare l’accordo di programma “con acune integrazioni sugli aspetti sanitari” in base al protocollo d’intesa proposto dal governo il 3 gennaio scorso. E’ questa la valutazione dei ministri dello sviluppo economico, dell’ambiente, della salute e della coesione territoriale che è stata comunicata oggi alla regione e al comune pugliesi. In una nota i ministri dello sviluppo economico, dell’ambiente, della salute e della coesione territoriale hanno comunicato alla regione Puglia ed al comune di Taranto la loro disponibilità a firmare un accordo di programma con i contenuti del protocollo d’intesa proposto dal governo lo scorso 3 gennaio, con alcune integrazioni sugli aspetti sanitari.

Furto milionario di spin-bike: indagano 5 Procure

Un furto milionario di spin-bike, destinate al mercato nero, è stato scoperto dai Carabinieri al termine di una intensa attività investigativa che, secondo gli inquirenti, non è ancora terminata. Cinque le Procure coinvolte. La refurtiva, recuperata in parte, ha un valore di circa un milione di euro. Sono state condotte perquisizioni a tappeto in Emilia Romagna, Sicilia e Campania, in particolare a Caserta, Nocera Inferiore, Salerno, Eboli. Nel mirino dei malviventi erano finite 350 bici da spinning di ultima generazione della Technogym, dal valore 3500 euro ciascuna, equipaggiate di tablet, e cinque tapis roulaint da 10mila euro ciascuno.

Anziano spinto da scogli: condanna anche per 15enne

Il Tribunale per i Minorenni di Bari ha condannato con rito abbreviato alla pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione (pena sospesa) il 15enne coinvolto nel processo sulla morte del 77enne Giuseppe Dibello, spinto il 2 maggio 2017 da una scogliera di Monopoli insieme all'amico 75enne Gesumino Aversa, sopravvissuto alla caduta in mare. In particolare il giudice ha quantificato in 4 mesi di reclusione la condanna per l'omissione di soccorso dell'anziano e in altri 2 anni quella per spaccio di droga. Inizialmente il ragazzo era stato arrestato per omicidio preterintenzionale ma fu scarcerato due settimane dopo perché dalle indagini emerse che non era stato lui a spingere gli anziani ma un amico 17enne (il quale ha confessato ed è stato ammesso alla messa alla prova in una comunità). Il 15enne è detenuto per presunte estorsioni ai danni di coetanei ai quali avrebbe imposto l'acquisto di droga e, quando non riuscivano a pagare,avrebbe chiesto di rubare gioielli in casa.

lunedì 29 gennaio 2018

Insultato da infermiera per colore pelle: la denuncia su Facebook

"Sono stato insultato da un'infermiera, per il colore della pelle, mentre ero in attesa di ricevere cure nel pronto soccorso dell'ospedale di Benevento". A denunciare l'episodio di razzismo di cui è stato vittima è Musah, un mediatore culturale di origine ghanese, collaboratore della Caritas di Benevento, da tempo residente nel Sannio. L'immigrato ha pubblicato un post su facebook con il quale ha reso pubblica la vicenda di cui è stato vittima. Il post ha scatenato un dibattito sui social e non poche reazioni tra i cittadini di Benevento che hanno espresso solidarietà al ragazzo e condannato fermamente le parole dell’infermiera.

Corruzione: domiciliari per agenti polstrada

Sei agenti della Polstrada in servizio a Taranto sono finiti agli arresti domiciliari per corruzione. I provvedimenti cautelari sono stati eseguiti dagli agenti della Squadra Mobile e della sezione di Polizia giudiziaria della Stradale. Le indagini riguardano verbali non elevati in cambio di danaro. I sei poliziotti arrestati, componenti di tre equipaggi della Polstrada, sono accusati di più ipotesi di induzione indebita a dare e/o promettere utilità, in relazione a fatti accaduti tra luglio ed ottobre 2016. Secondo l'accusa, durante i controlli alla circolazione stradale, avrebbero indotto diversi camionisti a consegnare loro somme di denaro non dovute, omettendo così di elevare verbali per violazioni al Codice della Strada.

Matera 2019: una rete per i “Carnevali lucani”

Antropologia, tradizione e animazione territoriale per destagionalizzare l'offerta turistica della Basilicata: sono i contenuti e le prospettive della rete dei Carnevali lucani, che, in vista degli eventi per "Matera capitale europea della cultura 2019", ha esordito oggi con un convegno e una sfilata nel centro della Città dei Sassi. A supporto della promozione della rete ci sono Regione Basilicata, Azienda di promozione turistica, Pro Loco, Anci e i Comuni di setti centri lucani. Sono Aliano, Cirigliano, San Mauro Forte e Tricarico in provincia di Matera; Lavello, Satriano di Lucania e Teana in quella di Potenza.

Oggi a Lione “l’Italia in cucina”

La Basilicata protagonista oggi, a Lione, dell'appuntamento "L'Italia in cucina". L'iniziativa, "promossa dalla Camera di Commercio italiana di Lione, in collaborazione con la Federazione italiana cuochi (Fic), con il Ministero degli Affari Esteri, gli Istituti italiani di Cultura e le Regioni italiane propone un ciclo di 20 incontri mensili, uno per ogni regione del Belpaese, dedicati alle eccellenze del cibo 'made in Italy'". Dopo l'apertura dei lavori da parte del presidente nazionale della Fic, Rocco Pozzulo, la Basilicata "sarà protagonista di una masterclass con lo chef Vito Amato, segretario dell'Unione regionale Cuochi lucani, che incontrerà cuochi, distributori, foodblogger e giornalisti francesi per raccontare la storia e le qualità dei prodotti lucani a marchio Dop, Igp, Stg e Ig. 

Maltrattamenti in famiglia: arrestati padre e figlio

Con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, due uomini - il padre, di 55 anni e il figlio di 28 anni - sono stati arrestati a Potenza dalla Polizia. Glia agenti della Squadra mobile a seguito di indagini mirate hanno accertato che i due hanno ripetutamente picchiato una donna, moglie del primo e madre del secondo. L'ordine di custodia cautelare in carcere è stato disposto dal gip del capoluogo lucano su richiesta della Procura della Repubblica. Inoltre - secondo quanto ricostruito dagli investigatori "la donna, per molti anni, è stata costretta dal marito ad avere rapporti sessuali contro la sua volontà, in momenti e in luoghi a suo piacimento".

Elezioni: presentate liste lucane

Sono state 13 (sei per il Senato e sette per la Camera) le liste lucane presentate alla Corte d'Appello di Potenza in vista delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo. Nel pomeriggio, tra gli altri, hanno presentato le liste i delegati di Liberi e Uguali. Per il Senato sono state presentate le liste di CasaPound, Movimento cinque stelle, Potere al Popolo, Liberi e Uguali, Il Popolo della Famiglia e Sinistra rivoluzionaria. Per la Camera, invece, sono stati depositati i documenti per CasaPound, Movimento cinque stelle, Potere al Popolo, Blocco nazionale, Sinistra rivoluzionaria, Liberi e Uguali e per Il Popolo della Famiglia.

Melfi. Rapina a mano armata: arrestato 36enne

Tre persone, che hanno agito con il viso coperto da passamontagna e armate di un fucile calibro 12 da cui è partito un colpo sparato in aria, hanno fatto la notte scorsa una rapina in un bar-ristorante nell'area industriale di San Nicola di Melfi. Al termine di un inseguimento di alcuni chilometri, l'automobile utilizzata dai tre, una "Fiat Uno", rubata poco prima a Rionero in Vulture, si è ribaltata nei pressi della Diga del Rendina, a Lavello, e i Carabinieri del Comando provinciale di Potenza hanno arrestato un uomo di Melfi, di 36 anni, con precedenti penali. Il bottino (alcune centinaia di euro) e il fucile sono stati recuperati dai militari dell'Arma.

sabato 27 gennaio 2018

Una nuova linea nel porto di Salerno per l’America Centrale

Una nuova linea commerciale collegherà direttamente il porto di Salerno con 3 porti dell'America Centrale. In particolare le navi in partenza da Salerno raggiungeranno i porti di Cartagena in Colombia, Puerto Moin in Costa Rica e Manzanillo a Panama. I tempi dei collegamenti saranno velocissimi. Si potrà raggiungere Cartagena in 17 giorni, Puerto Moin in 20 e Manzanillo in 23. La nuova Linea è specializzata nel particolare traffico dei contenitori refrigerati il cui carico è costituito principalmente da frutta esotica fresca. La linea trasporterà anche grandi quantità di carico non refrigerato.

Igp pane Matera: approvate modifiche


La Commissione Europea approva definitivamente, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Regolamento di esecuzione, la modifica del disciplinare di produzione della Igp Pane di Matera, la cui istruttoria abbiamo seguito direttamente sia a Roma che a Bruxelles": lo ha reso noto l'assessore lucano all'agricoltura, Luca Braia. Le modifiche interessano alcune caratteristiche del prodotto e dei metodi di produzione, per recuperare mercati anche extra regionali e promuovere Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e la Basilicata intera.

Contrasto ai furti nel potentino: arrestato romeno

A Lavello i carabinieri hanno arrestato, in flagranza, un ventisettenne rumeno, che stava rubando ferro per condutture nel Consorzio agrario della Lucania e di Taranto. Tra Potenza e Tito, invece, i militari hanno indotto alla fuga alcuni malviventi, che hanno abbandonato la loro autovettura, forse dopo aver tentato un furto in abitazione. Nella zona di Venosa, inoltre, un ventiquattrenne del posto è stato denunciato per possesso di arnesi idonei allo scasso.

Crollo in casa San Giuseppe Moscati

Un tramezzo dell'appartamento storico dove abitò san Giuseppe Moscati, che si trova al civico 3 di via Cisterna dell'Olio, a Napoli, è crollato stamattina all'alba. Il Comune di Napoli, proprietario dell'appartamento, ha subito disposto i lavori di messa in sicurezza. Una parte dell'abitazione, meta di pellegrinaggio, è comunque ancora visitabile. La rimozione del tramezzo crollato e il consolidamento sono previsti per lunedì. Il Comune di Napoli assicura che termineranno in tempi brevissimi. Il cedimento, secondo i primi accertamenti, sarebbe stato determinato dalla pressione sul muro esercitata dal piano soprastante dove alcuni clochard avevano accatastato della legna.

Forestali: nel 2017 dati confortanti

"Confortanti e incoraggianti": così il Comandante Carabinieri Forestale "Basilicata", generale di brigata Antonio Danilo Mostacchi, ha definito i risultati delle attività svolte nel 2017 che sono stati illustrati stamani a Potenza, in una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche il Comandante Legione Carabinieri "Basilicata", generale di brigata Alfonso Di Palma. Mostacchi ha ricordato che rispetto al 2016 è stato registrato un +317% di incendi in Basilicata, "comunque al di sotto della media nazionale", e che il "2017 è stato un anno importante per i Carabinieri forestali per valutare effettivamente quanto sia stato opportuno ed efficace il processo di assorbimento del Corpo forestale nell'Arma dei Carabinieri".

venerdì 26 gennaio 2018

Stalking: arrestata 43enne a Monopoli (Ba)

I Carabinieri di Monopoli (Ba) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una 43enne, accusata di atti persecutori, lesioni personali e danneggiamento. Le indagini partite dalla denuncia presentata in Caserma da un 41enne, titolare di una nota pizzeria diel postoi, nei confronti della ex convivente, hanno permesso di accertare che la donna, nell’ultimo periodo, si era resa responsabile anche di ripetuti atti vandalici ai danni dell’esercizio commerciale di proprietà dell’ex compagno, sulle cui pareti aveva realizzato con la vernice anche alcune scritte ingiuriose. Su disposizione del GIP di Bari, la 43enne è finita agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione della competente A.G.

Forestazione: assemblee delle Flai Cgil

Per discutere con i lavoratori forestali delle problematiche del settore la Flai Cgil di Basilicata e la Flai Cgil di Potenza hanno avviato su tutto il territorio provinciale una serie di assemblee per discutere delle criticità che hanno caratterizzato l’anno appena trascorso e le proposte relative alla prossima annualità, in vista della novità riguardante la delega della forestazione insieme ai progetti Ivam, Vie blu e Greenriver al nascente Consorzio unico di Basilicata. I problemi emersi- è sottolineato in una nota -   riguardano in particolare il ritardo dell’avvio dei cantieri, la loro interruzione e la ripresa, il ritardo nel pagamento delle spettanze di qui l'auspicio della Flai Cgil auspica che si apra subito un confronto con la Regione Basilicata. 

Tentato omicidio: condannato 64enne di Potenza

Un uomo di 64 anni, di Potenza, al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato, è stato condannato a nove anni di reclusione per il tentato omicidio della compagna, una donna di 40 anni. La vicenda risale a marzo del 2017: i due litigarono nei pressi della loro abitazione, nel centro storico di Potenza, e l'uomo tentò di ucciderla colpendola prima con un bastone, e poi con un coltello. Secondo quanto emerse dalle indagini, le violenze si protraevano da tempo, con percosse e minacce.

Capaccio (Sa). Cade in una cisterna, muore 63enne

A Capaccio (Sa) un uomo di 63 anni ha perso la vita dopo essere caduto in una cisterna contenente del veleno. Pare si trovasse all’interno di un capannone vicino alla sua abitazione per smontare la cisterna che era montata dietro al trattore utilizzato per lavorare i campi. Per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri è caduto nella cisterna e ha perso la vita. A ritrovare il corpo senza vita dell’uomo è stata la moglie che, non vedendolo rincasare, si è recata nel capannone e ha fatto la scoperta. Sul posto i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Il Pm che ha disposto l’esame della salma.

Campania: meno reati ma sempre intenso senso insicurezza

Diminuiscono i reati ma resta comunque alta la percezione di insicurezza da parte dei cittadini. Una situazione che riguarda anche il fenomeno della criminalità minorile - dove a fronte di una complessiva diminuzione dei reati si assiste a un aumento della gravità degli illeciti, come emerge dalle contestazioni di associazione per delinquere e droga - mentre per quanto riguarda gli episodi di bullismo (come la recrudescenza delle violenze commesse dalle baby gang negli ultimi tempi) la novità è costituita dal fatto che diversi casi si sono registrati anche in zone "che venivano ritenute sicure" e non più soltanto nelle periferie degradate. E' in sintesi quanto sottolineato dal presidente della Corte di Appello di Napoli De Carolis e dal procuratore generale Riello in vista dell'inaugurazione dell'anno giudiziario.

Aveva ingerito otto ovuli di eroina: arrestato 25enne

Nell'ambito di un controllo antidroga è stato fermato dai carabinieri nella stazione di Melfi (Pz) e poi sottoposto nell'ospedale della città lucana a esami radiologici: un cittadino nigeriano di 25 anni è stato arrestato perché aveva ingerito otto ovuli di eroina, per un peso totale di circa cento grammi. Secondo gli investigatori il valore della droga si aggirerebbe intorno ai 30 mila euro. Il giovane è stato bloccato ieri sera nella stazione di Melfi dai militari dei Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Potenza appena sceso da un treno proveniente da Foggia.

giovedì 25 gennaio 2018

Contratto di lavoro fittizio: condanna confermata da Cassazione

Con un imprenditore compiacente aveva avviato una serie di raggiri per far risultare all’Inps un rapporto di lavoro alle dipendenze di un’azienda. Si trattava però, di un’assunzione fittizia, che gli ha fruttato più di 7000 euro circa a titolo assistenziale, oltre alla cifra legata ad altre voci previdenziali. La storia è andata avanti per un anno, con il Tribunale di Nocera Inferiore per questo aveva condannato un uomo di San Marzano sul Sarno ad un anno di reclusione e al pagamento di 300 euro di multa. Ora, dopo la sentenza del 2010 confermata anche in Corte d’Appello, c'è la parola fine dopo la pronuncia della Cassazione, che ha ritenuto infondato il ricorso presentato dal legale dell'imputato“. 

Sospetta eutanasia: indagini in ospedale di Battipaglia

Indagini in corso presso l’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia per un sospetto caso di eutanasia. Martedì sera è stata effettuata l’autopsia sul cadavere di un ragazzo di 28 anni del posto, deceduto di recente a causa di un tumore. La salma è stata sequestrata dai carabinieri, per questo i funerali previsti nei giorni scorsi sono stati posticipati. Al momento vi sarebbe una persona indagata.

Favoreggiamento prostituzione: quattro arresti

Avevano trasformato tre B&B abusivi in case a "luci rosse" dove si prostituivano donne italiane e straniere. I militari della Guardia di Finanza hanno arrestato per favoreggiamento della prostituzione quattro persone, poste ai domiciliari, e hanno sottoposto una donna, moglie di uno dei proprietari delle strutture, a obbligo di dimora. Nell'operazione i Bed&Breakfast, uno a Valenzano (Ba) e altri due nelle vicinanze del policlinico, a Bari, sono stati sottoposti a sequestro. Gli incontri tra le donne che si prostituivano e i clienti erano favoriti da un sito internet. Il giro d’affari è stato stimato in 300mila euro all'anno, per immobile.

"Bullismo" presentato progetto di cittadinanza attiva

“Bullismo. Strategie condivise per affrontare il problema - Bilancio di un’esperienza nelle scuole lucane”: è il tema del progetto di cittadinanza attiva del Consiglio regionale della Basilicata portato a termine con l’associazione “Il cielo nella stanza”. Durante un incontro sono stati presentati i risultati di esperienze che hanno avuto come protagonisti gli studenti delle scuole nelle quali gli esperti dell’associazione hanno tenuto incontri nell’ambito del progetto finalizzato a sensibilizzare i giovani su un problema, il bullismo ed il cyberbullismo, divenuto una vera e propria emergenza educativa. Approfonditi anche i vari aspetti del problema: le cause, le strategie da adottare, il ruolo della famiglia, della scuola sulla base dei bisogni emersi nel confronto con studenti, docenti e genitori.

“Wind days” a Taranto: ordinanza urgente del sindaco

Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci ha disposto con ordinanza urgente "in capo all'Ilva in Amministrazione straordinaria, durante i giorni classificati come Wind days, il divieto di ripresa/messa a parco di materiale dei parchi minerali, il fermo marcia dei nastri trasportatori non chiusi connessi e la pulizia straordinaria della viabilità interna dello stabilimento e delle strade e marciapiedi del quartiere Tamburi con effetto immediato". Il sindaco ha anche disposto "l'apertura delle scuole con orario ridotto durante i Wind days sulla scorta del contributo tecnico di Arpa Puglia e Asl Taranto. Sempre ad Arpa Puglia viene chiesto il continuo monitoraggio dell'aria interna delle scuole, in attesa che si implementi il modello di allerta su base oraria".

Tentano furto in appartamento: due arresti a Potenza

Due donne di origine romena e residenti a Napoli, una di 42 anni e l'altra di 25, sono state arrestate dai Carabinieri a Potenza, con l'accusa di tentato furto in abitazione. Avevano convinto un anziano ad ospitarle, e stavano tentando di rubargli oro e denaro mentre lui preparava loro la cena, ma i vicini di casa - insospettiti dalla presenza di un'automobile - hanno avvisato i militari. L'uomo, di 71 anni, era stato avvicinato alcune settimane fa in un parco di Potenza dalle due donne, che si erano offerte come "badanti". Di sera si sono presentate a casa dell'anziano chiedendo ospitalità per la notte, per poi tentare di svaligiarlo. Al momento dell'arresto i Carabinieri della Compagnia di Potenza le hanno trovate in possesso di un medicinale in grado di addormentare una persona.

mercoledì 24 gennaio 2018

Furti nel potentino: rafforzati i controlli

Presieduta dal Prefetto Giovanna Cagliostro, si è tenuta ieri presso la Prefettura di Potenza, la Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia che ha esaminato le problematiche di alcuni Comuni della Provincia, con la partecipazione, dei Sindaci dei comuni di Potenza, Senise, Tito e Picerno. Il Comitato ha disposto di potenziare il sistema di controllo del territorio, rimodulando secondo le esigenze del momento, anche attraverso l’intervento dei reparti del Nucleo prevenzione crimini. Il Prefetto, inoltre ha invitato i Sindaci a coinvolgere maggiormente la cittadinanza per favorire il consolidarsi di una coscienza sociale comune che porti alla tempestiva denuncia dei reati.

Accoglienza minori stranieri, incontro a Salerno

Incontro ieri a Palazzo di Città a Salerno tra il sindaco, Vincenzo Napoli, gli assessori Mimmo De Maio e Nino Savastano e i consiglieri Rocco Galdi e Nico Mazzeo, e una delegazione di cittadini del parco in via Antonio Galdi, a Ogliara. I residenti hanno espresso al sindaco numerose perplessità sull’ipotesi di localizzare all’interno del parco privato un centro per minori stranieri non accompagnati. Per i residenti il luogo sarebbe inadeguato in quanto mancano le condizioni sociali per una giusta e positiva integrazione di questi minori in quanto il centro sorgerebbe in un contesto urbanistico monofamiliare.

Droga: arrestato 28enne a Oppido Lucano (Pz)


Lunedì pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Oppido Lucano (Pz), durante un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato un ventottenne del posto. Durante una perquisizione i carabinieri con i colleghi del Nucleo Cinofili di Tito hanno rinvenuto circa trecento grammi di marijuana suddivisa in tre involucri in cellophane, due bilancini elettronici di precisione nonché banconote di vario taglio ritenute provento di spaccio.

Lavoratori in nero nel Vallo di Diano

Raffica di perquisizioni da parte degli uomini dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Potenza e dei carabinieri di Sala Consilina in numerose aziende agroalimentari e agriturismi del Vallo di Diano. In particolare, i militari hanno controllato le posizioni lavorative di tredici persone. Di queste, soltanto tre sono risultate regolarmente assunte, mentre le altre dieci erano irregolari: cinque sono risultati totalmente in nero e sconosciuti alla pubblica amministrazione, uno era clandestino, precisamente di nazionalità indiana, e quindi fotosegnalato. Per due agriturismi, invece, è stato emesso il provvedimento di sospensione. 

Vini adulterati: processo per 9 persone

Rischiano il processo 9 persone che commercializzavano vino di bassa qualità, che veniva poi venduto in Italia e all'estero come Chianti doc, Brunello di Montalcino o Sassicaia. La richiesta è stata avanzata dal pubblico ministero Giulio Monferini, dopo aver chiuso le indagini condotte dai carabinieri del Gruppo tutela della salute di Roma e del Nas di Firenze. e coordinata dalla Dda di Firenze. Tra i nove un 58enne di Nocera Superiore. Un 29 anni di Eboli, P.C. ,un 56 anni, di Battipaglia.

Incidente sul lavoro: grave 53enne di Gravina di Puglia (Ba)

Un operaio pugliese di 52 anni è rimasto gravemente ferito cadendo da una passerella e restando infilzato con una gamba in uno spuntone di ferro, in un cantiere della Pedemontana Veneta, nei pressi di Malo (Vi). L'uomo, residente a Gravina di Puglia (Ba), è stato portato in ospedale ed è stato accolto nel reparto di rianimazione; è grave, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Somministrato vaccino scaduto a bimbo di 8 mesi: due denunce

I carabinieri di Battipaglia (Sa), hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Salerno, due dipendenti del Distretto Sanitario 68 di Giffoni Valle Piana (un medico ed un’assistente all’infanzia) per somministrazione di medicinali guasti. I militari, dopo una segnalazione da parte di una coppia di coniugi del posto che avevano notato la data di scadenza (novembre 2017) sul bollino della vaccinazione che si trova sul libretto del figlio di 8 mesi, hanno effettuato una perquisizione nel poliambulatorio riscontrando che la confezione del farmaco utilizzato riportava la citata data. Tra l’altro è stato appurato che il medico che aveva effettuato la vaccinazione era stato assistito, per le attività di preparazione, da persona in possesso di qualifica diversa da quella prevista.

martedì 23 gennaio 2018

Bandiera Arancione a Valsinni, Guardia Perticara e Aliano

Valsinni, Guardia Perticara e Aliano potranno fregiarsi per il triennio 2018-2020 della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. Il conferimento del riconoscimento è avvenuto a Genova, presso la Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale. La Bandiera Arancione del Touring Club Italiano viene assegnata, dal 1998, ai borghi eccellenti dell'entroterra che, pur lontani dai crocevia turistici, sono riusciti ad emergere grazie alla qualità dell’accoglienza. La Regione Basilicata ha avviato con il Touring Club Italiano un progetto finalizzato a migliorare la qualità del sistema turistico in termini di offerta, performance attrattive e sostenibilità. La Bandiera Arancione è dunque un riconoscimento della qualità sostenibile nel tempo e dello sviluppo dei territori in ottica di investimenti ed occupazione.

Ilva: rinviati incontri tecnici

Il Ministero dello Sviluppo economico ha comunicato con una nota ufficiale del responsabile dell'Unità Gestione Crisi Industriali, Giampietro Castano, il rinvio degli incontri tecnici per l'Ilva di Taranto previsti per il 23 e 24 gennaio, ora riprogrammati per il 29 e 30 gennaio. Lo si è appreso da fonti sindacali. Un ulteriore tavolo è previsto per il giorno dopo, 31 gennaio, e dovrebbe essere specifico per Genova e Novi Ligure (era programmato per il 30). Nella nota si parla di accoglimento di "una richiesta motivata dall'Azienda". La comunicazione è indirizzata al Ministero del Lavoro, all'acquirente Am ImvestCo Italy, ai commissari dell'Ilva in Amministrazione straordinaria e alle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali Fim, Fiom, Uilm, Ugl Metalmeccanici, Usb, Federmanager, Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

Stalking: a Potenza 38enne ai domiciliari

Su richiesta della Procura della Repubblica di Potenza, la Squadra mobile del capoluogo lucano ha eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un uomo di 38 anni indagato per violazione degli obblighi di assistenza familiare, maltrattamenti in famiglia e atti persecutori ai danni dell'ex moglie. In particolare, la Polizia ha accertato che per anni l'uomo ha molestato verbalmente e telefonicamente, con ripetuti messaggi, la donna, da cui è separato dal settembre 2016. E nello scorso mese di luglio gli agenti della Questura potentina sono intervenuti per un violento litigio tra i due: il 38enne si era recato sul luogo di lavoro dell'ex moglie, dove, alla presenza della figlia, l'ha minacciata di morte.

Archivio blog