mercoledì 28 febbraio 2018

Diritto alla conoscenza: sciopero della fame per Bolognetti

Il segretario dei Radicali lucani, Maurizio Bolognetti (candidato al Senato con la lista Insieme) "da 32 giorni (dalla mezzanotte del 26 gennaio) sta attuando uno sciopero della fame". In una lettera inviata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Bolognetti ha ricordato che sta "dando corpo a una iniziativa nonviolenta, alla mia fame e alla mia sete di democrazia, per rivendicare il rispetto dell'art. 294 del Codice Penale". Il dirigente radicale ha chiesto a Mattarella "di far ascoltare nelle prossime ore la sua autorevole voce, per ricordare che democrazia fa rima con diritto alla conoscenza e che una campagna elettorale che voglia rispettare minimi standard democratici deve garantire parità d'accesso ai mezzi d'informazione".

A Potenza danneggiato comitato elettorale Lega

Ignoti la notte scorsa, a Potenza, hanno danneggiato il comitato elettorale della Lega, in piazza della Costituzione italiana, nel rione Poggio Tre Galli del capoluogo lucano. Ne ha dato notizia su Facebook, Pasquale Pepe, candidato del centrodestra all'unico collegio uninominale lucano del Senato e capolista per la Lega al collegio proporzionale per Palazzo Madama. "Un atto infame, di cui - ha scritto Pepe, che è sindaco di Tolve (Potenza) - non capisco le ragioni. Una cosa è certa, però: la nostra lotta per la libertà non si arresta." (Ansa)

Satriano di Lucania (Pz): arriva la carta di identità elettronica

Da domani, giovedì 1° marzo, sarà attivo nel Comune di Satriano di Lucania il servizio di rilascio della carta d’identità elettronica, l’evoluzione del documento di identità in versione cartacea. Ha le dimensioni di una carta di credito ed è caratterizzata da diversi elementi per la protezione dei dati personali e da un supporto in policarbonato personalizzato mediante la tecnica del laser “engraving”, che ritrae la foto e conserva i dati del cittadino. “Per il sindaco Vincenzo Pascale è un servizio importante e innovativo, che rientra anche in un piano di digitalizzazione dei servizi per il Comune. Un servizio che coglie la modernità dei tempi”. La carta è caratterizzata anche dalla presenza di un microprocessore a radio frequenza che costituisce una componente elettronica per la protezione dei dati anagrafici, della foto e delle impronte del titolare da qualsiasi tipo di contraffazione. Per il rilascio, il cittadino dovrà recarsi allo sportello dell’Ufficio Anagrafe munito di fototessera (in formato cartaceo o su supporto elettronico) e tessera sanitaria.

Omicidio Dilillo: chiesta nuova perizia per Diele

Slittata al prossimo 12 marzo l'udienza preliminare per l'attore Domenico Diele, accusato di omicidio stradale per la morte della salernitana Ilaria Dilillo. Il gup Piero Indinnimeo, infatti, ha chiesto una nuova perizia tecnica al medico legale Antonello Crisci e all'ingegnere Alessandro Lima per valutare le condizioni di Diele al momento dell'incidente dal punto di vista psicofisico. Nell'udienza di martedì scorso il sostituto procuratore titolare dell'inchiesta, Elena Cosentino, aveva chiesto una condanna di otto anni di reclusione. „Diele, nella notte del 23 giugno scorso, travolse la 48enne salernitana Ilaria Dilillo, uccidendola, nei pressi dello svincolo autostradale di Montecorvino Pugliano. L’attore - secondo l’accusa - guidava sotto effetto di sostanze stupefacenti e anche privo della patente che gli era stata sospesa per un anno il 6 dicembre 2016.

Maltempo: scuole chiuse oggi in molti comuni

Chiusura delle scuole in molti comuni della Basilicata della Puglia e della Campania a causa delle condizioni meteo avverse. 
A Potenza L’amministrazione comunale ha fatto divieto ai mezzi di trasporto pubblico extraurbano di circolare nel centro abitato con riferimento a via Mazzini, corso Umberto, viale Marconi, via Vaccaro (dalla rotatoria in direzione del centro storico), corso Garibaldi, via Cavour, via Appia (a partire dall'incrocio con viale del Basento), con obbligo di stazionamento al Terminal Bus di viale del Basento, viale dell'Unicef, piazzale Ligure, piazzale del Campus di Macchia Romana".

Contrasto alla contraffazione: una denuncia a Cava

Operazione della Gdf a Cava de Tirreni. Un uomo è stato trovato in possesso di alcuni capi contraffatti di una rinomata griffe del settore dell’abbigliamento, nonché di 574 supporti audiovisivi e software “piratati” destinati alla vendita. Già noto alle Forze dell’Ordine, è stato denunciato per commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione e pirateria audiovisiva, grazie al blitz della Guardia di Finanza. I controlli delle Fiamme Gialle, dunque, continuano, per scongiurare danni ai consumatori e ai commercianti rispettosi delle regole di mercato.

Droga stoccata tra Foggia e Potenza: tre arresti

Una tonnellata di hascisc sequestrata e tre persone arrestate: è il bilancio dell'operazione compiuta a Lavello (Pz) dalla Guardia di Finanza di Trento e dalla Polizia di Stato di Foggia. In manette sono finiti l'autista del camion utilizzato per il trasporto, un italiano di 54 anni, un imprenditore agricolo potentino, di 56, titolare di un'azienda agricola in cui la droga era stata stoccata, e un 49 enne originario del Marocco, ritenuto il destinatario del carico. Secondo gli investigatori la droga, dopo essere stata introdotta clandestinamente in Italia (dal Marocco, via Spagna e Francia) e stoccata tra le province di Foggia e Potenza, avrebbe dovuto essere spacciata in diverse piazze del Nord Italia. L'operazione è stata coordinata dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga (Dcsa). Il valore al dettaglio della sostanza stupefacente sarebbe di circa 10 milioni di euro.

lunedì 26 febbraio 2018

Fugge contromano, arrestato a Potenza

Alla vista della pattuglia della Polizia ha cercato di fuggire, immettendosi contromano in una strada della città di Potenza, ma un 31enne è stato bloccato e poi posto ai domiciliari con l'accusa, in flagranza di reato, di violazione delle prescrizioni imposte dalla misura della sorveglianza speciale. Dopo un breve inseguimento, l'uomo è stato fermato dagli uomini dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura potentina: dovrà rispondere anche di resistenza e minacce a pubblico ufficiale perché "al momento dell'arresto - è specificato in un comunicato - si è opposto al controllo e all'identificazione".

Matera 2019: festival delle case dei privati

Un festival delle case di privati, che ospiteranno gli artisti e la loro creatività; l'Opera lirica nei rioni Sassi con il Teatro San Carlo di Napoli e la 'condivisione' dei residenti; l'attivazione di una community center che consentirà ai visitatori, con la donazione di un oggetto, di costituire un archivio degli abitanti culturali; il coinvolgimento delle guide turistiche in un nuovo modo di raccontare luoghi e storia di Matera, allargato al circondario e ad altri centri. Sono alcuni dei progetti che la Fondazione "Matera-Basilicata 2019" attiverà l'anno prossimo nell'ambito delle attività a supporto del programma di Capitale europea della cultura.

Laici Basilicata: non disertare urne

In vista delle elezioni politiche del 4 marzo, i movimenti ecclesiali rivolgono "un forte appello perché ci si rechi alle urne malgrado partiti e candidati poco o nulla abbiano fatto per risvegliare e motivare un elettorato che in Basilicata già alle ultime regionali per più del 50% ha preferito disertare le urne". L'appello è contenuto in un "manifesto", "Abitare il futuro", approvato dalla nuova assemblea regionale delle aggregazioni laicali della Basilicata e nel quale è sottolineato che "il destino della regione e del Sud non è affatto segnato e che anzi il Mezzogiorno oggi costituisce addirittura una opportunità per tutta l'Italia".

Nessun accordo: oggi sciopero personale Fal

In Basilicata Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl autotranvieri hanno proclamato per oggi lunedì 26 febbraio 2018 quattro ore di sciopero di tutto il personale Fal, dalle ore 16.45 alle ore 20.45. Lo sciopero segue il mancato accordo e il mancato riconoscimento del premio di risultato. Per le segreterie sindacali "l'atteggiamento aziendale ha portato a tutta una serie di ripercussioni negative economiche dei lavoratori delle FAL in quanto non hanno neppure potuto fruire della detassazione sul premio di produzione 2018. Il premio di risultato va contrattato ogni tre anni mentre in questo caso ne sono passati addirittura dieci. Smentiamo  inoltre - aggiungono in una nota -  qualsiasi voce relativa alla strumentalizzazione dello sciopero: tali affermazioni non trovano alcun riscontro nella realtà in cui i lavoratori, nonostante tutto, continuano tutti i giorni a garantire un servizio di pubblica utilità”.

“Rave” a Lavello (Pz): denunciate 64 persone

Con le accuse di invasione di terreni ed edifici, danneggiamento, deturpamento ed imbrattamento di cose altrui, i Carabinieri hanno denunciato 64 persone - di età compresa tra i 17 e i 39 anni - che tra il 18 e il 19 febbraio scorso, a Lavello (Pz), hanno partecipato a un rave party non autorizzato in un capannone industriale in disuso e in un terreno annesso di proprietà privata. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, al "rave" c'erano circa 200 persone, provenienti pure da altre regioni. Al termine delle indagini, i militari della Compagnia di Venosa (Pz) hanno denunciato le persone anche per aver danneggiato l'edificio con scritte e graffiti.

Neve in Basilicata: scuole chiuse in alcuni comuni

Temperature ben al di sotto dello zero, ma nessuna difficoltà per ora è stata segnalata in Basilicata, dove, comunque, per precauzione, i sindaci di una decina di Comuni hanno disposto la chiusura delle scuole. La circolazione è regolare su tutte le principali strade lucane anche in seguito alla decisione, presa ieri sera dal prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, di disporre “fino alle ore 12.00 di martedì 27 febbraio l’interdizione al traffico nelle statali e provinciali dei veicoli di massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate”. In diversi comuni del potentino, recependo anche le indicazioni diramate domenica dalla prefettura del capoluogo oggi le scuole resteranno chiuse. Si tratta di Anzi, San Severino lucano, Latronico e Terranova del Pollino.

sabato 24 febbraio 2018

Fonderie Pisano: disposta interruzione produzione

Fonderie Pisano: la Regione Campania ha disposto l’interruzione dell’attività produttiva, consentendo esclusivamente le indispensabili operazioni di messa in sicurezza degli impianti. Per il presidente delle Fonderie Mario Pisano "la tesi delle Autorità Competenti è che proprio in seguito al parere negativo sulla Via-Vi (parere pregiudizievole per i nuovi impianti e per gli incrementi di quelli esistenti) si è dovuto procedere all’archiviazione del riesame del nostro progetto di miglioramento delle perfomance ambientali ed al ritiro dell’Autorizzazione ottenuta nel 2012, sebbene siano stati sempre rispettati i valori stabiliti dalla normativa europea e nazionale. Tale risposta è giunta solo 18 mesi dopo avere presentato il nostro progetto di miglioramento dell’impatto ambientale, che non si è potuto realizzare in quanto non autorizzato."

Ruba offerte nel Duomo: denunciato 59enne del potentino

Rubava le offerte all’interno del Duomo di Salerno: un pregiudicato cinquantanovenne della provincia di Potenza, è stato denunciato dagli agenti della “Sezione Volanti” della Questura.“ Ieri mattina i poliziotti sono intervenuti, su richiesta del parroco e di uno dei sacristi, che avevano notato la presenza di un uomo che stava armeggiando vicino alla cassetta dove venivano custodite le offerte di fedeli e turisti per l’ingresso alla Cripta. L’uomo, dopo essersi allontanato, è stato rintracciato nei pressi di una chiesa situata in Corso Garibaldi, dov’è stato subito ammanettato e condotto in Questura per essere identificato. Successivamente gli agenti hanno visionato le immagini del sistema di videosorveglianza della Cattedrale, che aveva ripreso anche i furti compiuti nei giorni precedenti. Il ladro, quindi, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e non potrà più ritornare nel comune di Salerno.“

Avvocati: anche a Potenza la giornata dell'orgoglio

Gli avvocati lucani mandano un messaggio al prossimo Governo, chiedendo "una consultazione in caso di modifiche alle norme di settore", la reintroduzione dei minimi tariffari, e un impegno serio per la salvaguardia della Corte d'Appello: è quanto è emerso stamani, a Potenza, nel corso della "Giornata dell'orgoglio dell'avvocatura", la manifestazione organizzata in tutto il Paese in concomitanza con una giornata di astensione degli avvocati. "La giornata di oggi è importante - ha detto il presidente dell'Ordine degli avvocati di Potenza, Giampaolo Brienza - per illustrare al legislatore le istanze che provengono dall'avvocatura, da troppo tempo subiamo modifiche alle norme senza una consultazione, e l'avvocatura vuole essere invece una 'voce' tecnica. Serve poi un impegno serio per la salvaguardia della Corte d'Appello".

Bari. Controllati 18 giovani: si indaga su armi

I carabinieri di Bari, hanno interrotto quello che ritengono "un summit criminale nel quartiere di Japigia" identificando 18 giovani, quattro dei quali in passato denunciati dalle forze dell'ordine e uno che indossava un giubbino antiproiettile, che erano insieme sotto il porticato di una palazzina. A poca distanza dal gruppo in una intercapedine muraria, gli investigatori hanno trovato due pistole, una calibro 45 ed una 7,65, entrambe con matricola abrasa, con i serbatoi inseriti e carichi, e proiettili di vario calibro. Indagini sono in corso per accertare la proprietà delle armi sequestrate e se fossero in uso ai 18 giovani e la reale natura di quell'assembramento che i carabinieri definiscono "probabilmente prodromico all'esecuzione di qualche azione delittuosa".
Verranno eseguiti accertamenti balistici sulle pistole.

venerdì 23 febbraio 2018

Indagato candidato M5S

Il presidente del Potenza Calcio, candidato del Movimento 5 Stelle in Basilicata, Salvatore Caiata, è indagato nell'ambito di un'inchiesta per riciclaggio a Siena, dove è titolare di diverse attività. l'indagine riguarderebbe i passaggi di fondi nell'ambito dell'acquisto di bar e ristoranti. La sua candidatura alla Camera è stata ufficializzata lo scorso 29 gennaio dal capo politico pentastellato, Luigi Di Maio, nella conferenza di presentazione della squadra.

A Lecce risarcimento dopo 19 anni

Arriva a 19 anni dal decesso il risarcimento per i genitori di un neonato morto in ospedale poco dopo il parto, probabilmente dopo avere sbattuto la testa a terra. Lo ha deciso la Corte d'Appello di Lecce che, ribaltando il giudizio di primo grado, ha condannato l'Asl a pagare 366mila euro alla famiglia, assistita dai legali dell'associazione di consumatori Adusbef che ha reso nota la sentenza. Il processo a due medici si è concluso con la prescrizione del reato

Galdo: accordo per aree di servizio

In una riunione che si è tenuta nella Prefettura di Potenza, è stato definito "l'accordo per la salvaguardia dei lavoratori delle aree di servizio di Galdo di Lauria (Pz) sull'A2 Autostrada del Mediterraneo". Le parti "hanno sottoscritto - è specificato in un comunicato diffuso dalla Prefettura potentina - un accordo in base al quale la somma di 450 mila euro, già messa a disposizione dall'Anas a completamento del ristoro economico attribuito alle due società gestrici delle aree di servizio per i mancati introiti subiti a causa dei lavori di ammodernamento dell'autostrada, dovrà essere suddivisa per il numero complessivo dei lavoratori impiegati nelle aree di servizio. L'atto di intesa è stato siglato al momento dal gestore di Galdo Ovest; la definizione delle modalità di attuazione di quanto stabilito sarà curata da Anas nell'ambito di tavoli tecnici".

giovedì 22 febbraio 2018

In Piazza per chiedere rispetto e sicurezza nelle scuole

Per chiedere rispetto dignità e sicurezza nelle scuole per chi svolge il proprio ruolo e politiche e azioni che ridiano dignità e rispetto per chi lavora nella scuola in più di 500 hanno sfilato a Foggia tra docenti, studenti e genitori di alunni - dopo l'aggressione compiuta il 10 febbraio dal padre di uno studente nei confronti del vicepreside della scuola media 'Murialdo' che il giorno precedente aveva rimproverato il ragazzo. Al corteo, partito dalla scuola media Murialdo, ha partecipato anche la preside dell'istituto scolastico dove è avvenuta l'aggressione, Ida La Salandra.

Presunto pedofilo picchiato da famiglia ragazzino

Un presunto pedofilo, un giovane di circa 25 anni, va a casa di un 11enne per violentarlo e i familiari lo aggrediscono e lo picchiano con violenza in diretta postando su Facebook il filmato che è stato pubblicato su 'Il Quotidiano italiano' di Bari. "L'uomo, convinto di scrivere al ragazzino ha interagito in chat con la mamma del bambino, che gli ha dato appuntamento". "Sono solo a casa", gli ha scritto la donna per attirarlo in trappola. I parenti del ragazzino lo hanno bloccato. Nel video si vedono anche i documenti dell'uomo, ripreso chiaramente. I parenti dell'11enne hanno chiamato poi le Forze dell'Ordine, che hanno raccolto il racconto dei protagonisti e stanno valutando la vicenda. 

Truffa anziani nel potentino: denunciato

Ancora truffe ad anziani nel potentino negli ultimi tempi se ne sono registrate una a Rionero ed una a Melfi. Stessa la modalità: individuata la vittima, il truffatore faceva in modo che l’anziano lo lasciasse entrare in casa. Fingendosi funzionario INPS, tentava di convincere la vittima dell’esistenza di una fantomatica pratica in corso di trattazione relativa a presunti arretrati pensionistici, ma per velocizzare il tutto era necessaria una somma di denaro da versare al funzionario. Le vittime che non sono cadute nel tranello ed hanno sporto denuncia ai carabinieri che grazie ad indagini mirate hanno identificato il responsabile un uomo della zona già noto alle forze dell’Ordine, che era riuscito a farsi consegnare circa duemila euro in contanti. La posizione dell’uomo è ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

82enne contromano sulla Ss 7: ritirata patente di guida


Un pensionato 82enne di Francavilla Fontana (Brindisi), alla guida della propria autovettura, si è immesso contromano sulla Strada Statale 7, la Brindisi-Taranto, da Grottaglie in direzione Brindisi. E’ accaduto martedì sera attorno alle 20.30. Numerose sono state le segnalazioni fatte ai carabinieri da parte degli automobilisti in transito. Una pattuglia di militari dell’Arma di Francavilla Fontana, a sirene spiegate e lampeggianti accesi, è riuscita con non poche difficoltà a bloccare l’anziano e farlo accostare nei pressi della zona industriale di Francavilla. L’uomo era visibilmente spaventato e gli sono state prestate tutte le cure del caso. Gli è poi stata ritirata la patente di guida. 

Esame con lo “smartwatch”: due denunce a Potenza

Utilizzava uno smartwatch con fotocamera integrata per superare l'esame per conseguire la patente di guida. 
a Potenza, un giovane di 27 anni è stato scoperto dalla Polizia stradale e d è stato denunciato in concorso con altra persona. 
Durante lo svolgimento dell'esame, nella sede della Motorizzazione civile del capoluogo lucano, due agenti della Polstrada hanno notato gli strani atteggiamenti del giovane: in seguito a un controllo hanno accertato che aveva addosso "un vero e proprio kit audio-video", attraverso il quale si faceva suggerire le risposte.

mercoledì 21 febbraio 2018

Servizio civile: realizzata catalogazione pubblicazioni

I cinque volontari del Servizio civile impegnati nel progetto ‘Il diritto di conoscere, il dovere di informare’ negli uffici comunali del Palazzo di Città a Potenza stanno svolgendo un prezioso lavoro per l’intera comunità. Impegnati nei diversi settori della comunicazione e dell’informazione comunali, i ragazzi, oltre all’opera di supporto degli uffici Relazioni con il Pubblico e Stampa, i volontari hanno catalogato e organizzato un archivio del patrimonio di pubblicazioni presenti all’interno dell’Ente, provvedendo a riordinare non solo libri, ma anche cataloghi di molte delle mostre realizzate dal Comune negli ultimi anni. L’Amministrazione comunale ha quindi ritenuto di mettere a disposizione dei cittadini parte dello stesso patrimonio editoriale, facendone dono a quanti ne faranno richiesta. 

Vertenza Blutec: raggiunto accordo

Dopo alcuni giorni di mobilitazione è stato raggiunto un accordo sulla vertenza dello stabilimento Blutec. Al termine dell’incontro è stato sottoscritto un documento che è stato già approvato dall’assemblea dei lavoratori dello stabilimento di Tito Scalo. L’azienda si è impegnata a ripristinare le coperture danneggiate, con l’avvio dei lavori entro il 9 marzo, e, a partire dal 26 febbraio e comunque entro il 12 marzo, a stipulare un contratto di manutenzione ordinaria sull’intera linea presse. "Entro il 9 marzo l’azienda inoltre provvederà a regolarizzare la propria posizione con l’Inps. Resta inteso che i lavoratori che hanno raggiunto i requisiti di pensionamento, vedranno riconosciute tutte le relative spettanze".

20 lavoratori in nero scoperti in Basilicata

"Ben 20" lavoratori "completamente in nero" sono stati scoperti dall'Ispettorato del lavoro durante controlli effettuati negli ultimi giorni di carnevale e in occasione di San Valentino in ristoranti, pub e locali notturni, in diversi centri della Basilicata. Funzionari dell'Ispettorato e Carabinieri hanno controllato 18 attività, 13 in provincia di Potenza e cinque in quella di Matera: solo quattro sono risultate regolari.

Furti e scippi a Matera: arrestato 40enne

Un georgiano di 40 anni è stato arrestato e altre cinque persone sono state denunciate dalla Polizia, a Matera, a conclusione di indagini su alcuni furti e uno scippo avvenuti in città negli ultimi giorni. Il georgiano è stato arrestato a Cassano delle Murge (Ba) proprio mentre rincasava. Sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, nella sua casa è stata ritrovata la refurtiva sottratta in via Collodi oltre a 1.900 dollari in contanti e a numerosi altri gioielli, perlopiù bigiotteria, provento di altri furti in appartamento, tutto sottoposto a sequestro. L’uomo è stato arrestato e sottoposto alla custodia cautelare in carcere su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Matera, Salvatore Colella.

sabato 17 febbraio 2018

Parma Capitale italiana della Cultura nel 2020

Parma sarà capitale italiana della cultura per il 2020. Designata dalla Giuria presieduta da Stefano Baia Curioni, la vincitrice è stata annunciata nella giornata di ieri dal ministro di beni culturali e turismo, Dario Franceschini. 
Le finaliste in lizza erano Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso.

Operazione antidroga della polizia in 16 città

Blitz antidroga in 16 città italiane da parte della Polizia, con diversi arresti che sono stati eseguiti nei centri urbani e nei luoghi di aggregazione dei giovani. Nell’operazione, coordinata dal Servizio centrale operativo, impegnate le squadre mobili di Ascoli Piceno, Avellino, Bergamo, Brindisi, Enna, Ferrara, Imperia, Livorno, Modena, Novara, Parma, Perugia, Pescara, Piacenza, Pisa e Prato, la divisione Anticrimine, i reparti prevenzione crimine, i commissariati e gli uffici di prevenzione generale. Arrestate 25 persone, di cui 21 straniere, mentre 11 sono le persone denunciate. Sono inoltre state emesse sei sanzioni amministrative, 61 fogli di via, sette Daspo e sequestrati oltre 120 grammi di cocaina, 432 di eroina, 323 di hashish, 867 di marijuana e 666 di droghe leggere.

Corte dei Conti: inaugurato anno giudiziario 2018

Nel 2017 sono state complessivamente 168 le istruttorie aperte dalla Corte dei Conti su segnalazione di cittadini e associazioni (rispetto alle 200 nel 2016): i dati emergono dalla relazione illustrata dal procuratore regionale della Corte dei Conti di Basilicata, Luigi Cirillo, nel corso dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2018 che si è svolta a Potenza. 193 sono  state le istruttorie su denuncia delle amministrazioni pubbliche e 392 su segnalazione delle autorità giudiziarie (113 nell'anno precedente), per un totale di 755 istruttorie aperte (655 nel 2016). 

Incidente su SS7: muore 86enne

Ieri pomeriggio, lungo la Strada Statale 17, nel comune di Caselle in Pittari, un anziano di 86 anni è stato travolto e ucciso da un’automobile (Bmw) guidata da un 72enne del posto. Il mezzo è sbandato e dopo aver investito l’uomo è finito in una scarpata urtando altre due auto parcheggiate sul ciglio della strada. Sul posto sono giunti immediatamente i vigili del fuoco e sanitari del 118, che, purtroppo, non hanno potuto fare altro che confermare il decesso dell'86enne. Su quanto accaduto indagano i carabinieri. 

A Noci (BA) litigio finito in tragedia

Si è tolto la vita il 27enne di Noci ritenuto responsabile di aver ucciso un concittadino 47enne dopo un litigio. Di entrambi le famiglie avevano denunciato la scomparsa già giovedì. Il cadavere del commerciante 47enne è stato ritrovato alcune ore fa in un pozzo nelle campagne di Noci con ferite sul volto e sulla testa e colpi di arma da fuoco sulla schiena. 
A quando si è appreso, invece, il 27enne si è suicidato poco dopo e il suo corpo è stato trovato nell’agenzia immobiliare che gestiva nel centro di Noci.

venerdì 16 febbraio 2018

Il Nas sequestra canile a Olevano sul Tusciano

I carabinieri del Nas di Salerno hanno sequestrato un canile situato nel comune di Olevano sul Tusciano. Una struttura di 300 metri quadrati che ospitava dodici cani. Nel corso della perquisizione hanno scoperto che l’edificio non aveva i requisiti per aprire e che non rispettava neanche le norme igienico sanitarie. In particolare i box in lamiera metallica non erano idonei e non erano stati disinfestati; la pavimentazione non era adeguata; non c'erano le vasche a tenuta per la raccolta delle deiezioni solide e liquide; nel canile era evidente la presenza di numerosi escrementi. Ora il rappresentante legale dell’associazione che gestiva la struttura rischia una denuncia e una sanzione amministrativa.

Aggressione a preside: arrestato genitore

Gli agenti di polizia hanno arrestato e posto ai domiciliari Domenico Carella il presunto responsabile dell'aggressione al vicepreside della scuola media 'Murialdo' di Foggia avvenuta all'interno dell'istituto scolastico il 10 febbraio scorso. Il vicepreside fu aggredito, con calci e pugni alla presenza alla presenza di personale scolastico e di studenti, riportando lesioni guaribili in 30 giorni, dal genitore di un alunno che il docente aveva rimproverato il giorno prima. L'uomo, con precedenti penali, di 38 anni, dovrà rispondere di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e lesioni gravi.

Incidente sul lavoro ad Ariano Irpino: ferito operaio 52enne

In un cantiere ad Ariano Irpino, in provincia di Avellino un operaio 52enne del salernitano è caduto dalle scale per cause da accertare mentre svolgeva le sue mansioni per la costruzione di un edificio scolastico, si è infortunato. Immediati, i soccorsi del 118 che lo hanno condotto in ospedale per le cure del caso. Indagano, dunque, i carabinieri, per far luce sull'incidente.

Estorsione a dirigente: confermato arresto

Il gip del Tribunale di Potenza ha confermato la custodia cautelare in carcere per Nicola Doria, accusato di estorsione nei confronti di un dirigente di Acquedotto lucano e arrestato lo scorso 12 febbraio insieme alla moglie, Giusi Fusco, per la quale il gip ha deciso invece di modificare la misuranegli arresti domiciliari. I due avrebbero indotto il dirigente a pagare per evitare la diffusione di alcune sue immagini in “atteggiamenti intimi”: l’uomo era stato adescato su un social media e minacciato dalla coppia, che nei mesi successivi era riuscita e estorcergli circa tremila euro. L’arresto di Doria, da parte della squadra mobile, è avvenuto dopo la consegna di altri 500 euro. Nella loro abitazione la Polizia ha trovato altri novemila euro, frutto – secondo gli investigatori – del “provento di attività illecita”.

Droga a Matera: denunciato 17enne

I Carabinieri di Matera, in servizi di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e della detenzione illegale di armi, hanno denunciato alla Procura della Repubblica del capoluogo di provincia un 17enne di Matera. Il giovane è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di circa 15 cm. e di sostanza stupefacente del tipo hashish. Il giovane è stato fermato a Montescaglioso: alla vista degli agenti ha assunto un atteggiamento sospetto: sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e di una modica quantità di hashish.

Troia (Fg): uccide moglie e tenta suicidio

Uccide la moglie e poi tenta di suicidarsi. E' accaduto a Troia, nel Foggiano, dove la notte scorsa Ferdinando Carella, 47 anni, ha ucciso la moglie, Federica Ventura, di 40 anni, con una decina di coltellate. Subito dopo l'uomo ha tentato di suicidarsi con la stessa arma, colpendosi al petto. Carella è ricoverato in gravissime condizioni negli Ospedali Riuniti di Foggia dove sarà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Sono stati i parenti delle vittime, che abitano nello stesso stabile, a lanciare l'allarme.

giovedì 15 febbraio 2018

Csm: Curcio nuovo procuratore di Potenza

All'unanimità il plenum del Csm ha nominato procuratore di Potenza Francesco Curcio, attualmente sostituto alla procura nazionale antimafia. Curcio, che è stato in passato sostituto alla procura di Napoli, ha indagato sulla P4, sulla compravendita dei senatori e su Finmeccanica, condividendo la titolarita' di queste inchieste con il collega Henry John Woodcock. Ed è stato titolare di indagini sui vertici dei Casalesi e sui rapporti tra il clan del boss Michele Zagaria e la Banda della Magliana nelle attività di riciclaggio.

Tentato furto in circolo bocciofilo: due giovani denunciati

Due giovani sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni, a Potenza, dai Carabinieri, al termine di indagini su un tentativo di furto aggravato nel circolo bocciofilo del parco di Montereale, nel capoluogo. I due appartengono al gruppetto di quattro giovani che, la notte del 17 gennaio, tentarono di rubare nel liceo classico "Quinto Orazio Flacco" di Potenza.

A Padula (Sa) arriva la banda ultralarga

Anche Padula avrà la connessione internet con banda ultralarga grazie alla firma della convenzione tra il Comune e Infratel Italia SpA, società in house di cui il Ministero dello Sviluppo Economico si avvale per attuare la Strategia nazionale per la banda ultralarga approvata nel 2015 dal Consiglio dei Ministri. Si tratta di un investimento pubblico ingente, di circa 135 milioni di euro a valere sui fondi FESR e 20 milioni di euro di fondi FEASR, che interesserà anche sedi della Pubblica Amminsitrazione sul territorio regionale. Infratel Italia e il Comune di Padula hanno definito, dunque, tramite la firma della convenzione, le modalità per la realizzazione e la manutenzione della rete a banda ultralarga, nonché la tipologia e le modalità di esecuzione delle opere in fase di costruzione, manutenzione e spostamento delle relative infrastrutture.

Dia Bari sequestra beni a Cerignola (Ba)

Beni ed immobili, un complesso aziendale e disponibilità finanziarie per un valore di oltre 700.000 euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia di Bari, con la collaborazione del Commissariato della Polizia di Stato di Cerignola, a Gerardo 'La Cola' Caggianelli, 59enne di Cerignola (Foggia), dedito principalmente a rapine e furti di ingentissimo valore. L'uomo in passato è stato destinatario, tra l'altro, dell'ordinanza di custodia cautelare emessa, nel marzo 2016, dal Gip di Venezia, nell'ambito dell'operazione Wolkenbruch, con l'accusa di aver fatto parte di un sodalizio criminale con base a San Pietro in Casale (Bologna), allo scopo di commettere numerosi furti a imprese e riciclaggio di veicoli ricettati, in varie regioni italiane: Veneto, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Umbria e Toscana. Il provvedimento di sequestro è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Bari su proposta del direttore della Dia.

Val d’Agri: nascosti al fisco oltre 1,7 mln di euro

L'amministratore di un'impresa della Val d'Agri specializzata nel commercio di materiale da costruzione è stato denunciato dalla Guardia di Finanza con l'accusa di aver "nascosto al fisco oltre 1,7 milioni di euro di ricavi". La persona denunciata è stata individuata attraverso l'uso delle banche dati in uso all'amministrazione finanziaria e al termine della valutazione di altri "significativi elementi di pericolosità fiscale".

A2: la Polstrada scorta ambulanza


A causa delle nevicate nel pomeriggio di ieri sono state riscontrate molte difficoltà sulla circolazione lungo diverse strade del territorio e anche sull'autostrada A2. In particolare gli svincoli autostradali tra Padula e Sibari, in Calabria, sono stati interdetti ai mezzi pesanti e sono stati presidiati dagli agenti della Polizia. Tra Sala Consilina e Lagonegro hanno operato invece 6 pattuglie della Polizia stradale, 2 comandanti di sottosezione e un dirigente Coa. Nel primo pomeriggio una pattuglia della Polstrada di Sala Consilina ha scortato un’ambulanza che trasportava una bambina cardiopatica diretta a Roma dove deve subire un delicato intervento al cuore. Gli agenti si sono affiancati all’ambulanza a partire da Lauria, scortandola fino a Sala Consilina dove la situazione della viabilità era migliore. La scorta delle pattuglie ha garantito la circolazione al mezzo di soccorso e alla piccola trasportata tutta la tranquillità necessaria.

Neve in Basilicata, oggi scuole chiuse in numerosi centri

La perturbazione che sta interessando le regioni centro meridionali, proseguirà nelle prossime ore soprattutto sulle regioni del sud, dove da oggi è atteso un rinforzo dei venti. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una nuova allerta meteo: oggi sono previsti  venti di burrasca sono attesi su Calabria, Puglia e Basilicata. Scuole chiuse oggi 15 febbraio in diversi centri lucani tra cui Potenza, Lauria, Maschito, Sarconi, Moliterno, Rivello, Rapone, Corleto, Castelmezzano, Lagonegro, Sasso di Castalda e nel Materano a Stigliano. La perturbazione che sta interessando le regioni centro meridionali, con nevicate anche a quote basse, proseguirà nelle prossime ore soprattutto sulle regioni del sud, dove da domani è atteso un rinforzo dei venti. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una nuova allerta meteo che prevede venti di burrasca sono i su Calabria, Puglia e Basilicata.

mercoledì 14 febbraio 2018

A Vietri di Potenza la "carta d'identità elettronica"

Anche nel Comune di Vietri di Potenza da domani, 15 febbraio, si potrà richiedere la carta d’identità in formato elettronico, che sostituisce la tradizionale che è cartacea e presenta elevati livelli di sicurezza per i dati del cittadino. La richiesta si potrà fare quindi dal 15 febbraio presso l’Ufficio Anagrafe e Demografico del Comune in Piazza dell’Emigrante. Per richiedere la nuova carta bisognerà presentare al Comune la carta d’identità scaduta o in scadenza e un documento di riconoscimento come la patente o il passaporto, e una fototessera (anche su supporto elettronico). Il costo è di 22 euro (sia per il primo rilascio o rinnovo per il duplicato in caso di smarrimento) e la validità varia in base all’età, fino ad un massimo di dieci anni. Entro la fine del 2018 il servizio dovrebbe essere attivo in tutti i Comuni italiani.

"Questo non è amore": torna a Matera il camper della Polizia di Stato

Prosegue la campagna contro la violenza di genere “Questo non è amore”. Il camper della polizia di Stato oggi sarà in Piazza Vittorio Veneto, a Matera per mettere ancora una volta sotto i riflettori il tema della violenza di genere. Presenti con il Portavoce del Questore, il medico della Polizia di Stato e operatori qualificati della Polizia di Stato anche la psicologa del Servizio Sociale del Comune di Matera e a un rappresentante del C.A.I. – Centro Antiviolenza Italiano. Sarà distribuito anche un secondo opuscolo realizzato a cura della Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della P.S., per aiutare le vittime a vincere la paura di parlare e a combattere insieme la violenza.

Archivio blog