martedì 13 febbraio 2018

Aggressione a preside: indagato genitore alunno

Il genitore dell'alunno che ha aggredito il vicepreside della scuola 'Murialdo' di Foggia, provocandogli traumi al volto e all'addome guaribili in 30 giorni, un uomo di 38 anni, è stato indagato con l'accusa di lesioni aggravate da aggressione a Pubblico Ufficiale. Del caso è stata informata la Procura della Repubblica di Foggia che ha aperto un fascicolo. Il ministro Fedeli ha telefonato al vicepreside. "Il ruolo degli insegnanti - ha detto il ministro - è ormai un ruolo di trincea, siamo in prima linea". 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog