sabato 10 febbraio 2018

Pedopornografia on-line operazione in tutta Italia

Polizia postale in azione: 37 le perquisizioni domiciliari, personali e informatiche effettuate in 14 regioni (Campania, Lazio, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Puglia, Sicilia, Calabria, Marche, Abruzzo, Toscana, Liguria, Trentino Alto Adige e Veneto), insieme al sequestro delle conversazioni attraverso un noto sito internet. Le perquisizioni hanno vistio impegnati circa 200 ufficiali coordinati dal Centro di Contrasto alla Pedoponografia on line del Servizio Polizia delle Comunicazioni a Roma. La attività investigativa è stata svolta interamente dalla sezione di Salerno della Polizia Postale, dopo la segnalazione di un cittadino sulla presenza nel deepweb di un archivio denominato "labibbia3.0", contenente materiale pedopornografico. Dalle indagini, è emersa l'identità di coloro che inviavano le foto delle loro ex, di una persone che divulgava gli scatti della sorella di 12 anni, e di chi estrapolava immagini da telefoni o pc da riparare, in quanto tecnico di un centro assistenza. Sono state denunciate 33 persone accusate di detenzione di materiale pedopornografico e arrestate 2 persone per detenzione di un'ingente quantità di materiale pedopornografico, ed è finita, infine, in manette un'altra persona per produzione e traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog