sabato 18 novembre 2017

"Giornata mondiale dei poveri": le iniziative a Potenza

"Un sacco di solidarietà" è il titolo dell'iniziativa promossa dalla Caritas diocesana, in collaborazione con diverse parrocchie, associazioni e scuole, che oggi vedrà impegnati 180 volontari. L'iniziativa - che è stata presentata stamani in una conferenza stampa - rientra nell'ambito della "Giornata mondiale dei poveri" promossa da Papa Francesco, "ha l'obiettivo di raccogliere di beni alimentari da mettere a disposizione dei poveri della città". Una raccolta di "cibo a lunga conservazione" sarà realizzata anche domani, domenica 19 novembre, allo stadio "Viviani" di Potenza, in occasione della partita Potenza-Gravina (Serie D, girone H), in occasione della Prima giornata mondiale dei poveri, indetta dal Papa. Lo ha annunciato l'associazione "Io Potentino", che l'ha definita "la prima colletta alimentare mai organizzata in uno stadio di calcio".

Trofeo di Vela: prima Karma

La seconda prova del Campionato invernale di Vela del mar Jonio,che si è svolta domenica scorsa nello spazio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci (Mt) ha visto trionfare Karma Deltasalotti. 
La classifica ha ribaltato l’ordine di arrivo in tempo reale delle imbarcazioni che ha visto tagliare per prima il traguardo da Karma seguita da Anlù. 
La terza gara del Campionato Invernale di vela si svolgerà nel fine settimana del 25 e 26 novembre 2017.

Daspo per due tifosi del Picerno

Prima della partita di Coppa Italia di serie D, giocata a Picerno (Potenza) il 27 agosto scorso, aggredì un giocatore del Portici: per questo motivo il Questore di Potenza ha emesso un provvedimento di Daspo per tre anni nei confronti di un tifoso della squadra lucana. Non potrà assistere a manifestazioni sportive sempre per tre anni un altro tifoso del Picerno, che partecipò agli scontri con la tifoseria campana. Le due persone erano state denunciate all'Autorità giudiziaria dai Carabinieri della stazione di Picerno.

Lite con accoltellamento: sospesa attività circolo di Pontecagnano Faiano

È stata sospesa per 15 giorni, l'attività di un circolo di Pontecagnano Faiano frequentato abitualmente da stranieri. A disporlo, il Questore di Salerno, con un provvedimento amministrativo, a seguito dell'episodio di violenza avvenuto il 12 novembre scorso,. Nei locali del circolo un rumeno colpì, con un coltello, un altro uomo che è stata ricoverata presso il nosocomio San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, in prognosi riservata e giudicato in pericolo di vita. Il provvedimento è stato notificato al titolare dai militari della Stazione Carabinieri di Pontecagnano Faiano.

Aiuti: su vaccini più informazione

Informazione, maggiore responsabilità di medici di famiglia, dei pediatri per i vaccini e maggiore impegno nella diffusione di alcuni, come quello per lo pneumococco, così come accade per quello antiinfluenzale. E' quanto ha chiesto oggi, a Matera, l'immunologo Fernando Aiuti, docente emerito all'Università Sapienza di Roma, nel convegno nazionale itinerante "Il latte oro bianco d'Italia". "Serve - ha sottolineato Aiuti - maggiore informazione sulle vaccinazioni. La responsabilità non è solo delle Asl ma anche dei medici di famiglia. Faccio una precisa accusa su questo aspetto perché sono i medici di famiglia e i pediatri che devono chiamare le famiglie per far vaccinare i ragazzi".

Truffava anziani: arrestata bancaria


Per 15 anni, nella sua mansione di gestore di investimenti della clientela privata di una banca di Taranto, si sarebbe appropriata indebitamente di ingenti somme quantificate sinora in oltre 400mila euro, truffando soprattutto persone anziane: per questo una donna di 54 anni è stata arrestata e posta ai domiciliari dalla Gdf sulla base di un'ordinanza di custodia cautelare. Le sono stati anche sequestrati 40mila euro. L'indagine è partita dopo la querela presentata nel dicembre dello scorso anno da una delle vittime.

venerdì 17 novembre 2017

Pericolosità sismica: oggi convegno a Tricarico

Pericolosità sismica e vulnerabilità del patrimonio edilizio nell’area Tricarico. È il tema di un convegno promosso dall’Associazione Regionale Ingegneri per l’Emergenza ambientale e Sismica (Aries) che si terrà oggi, dalle 15, a Tricarico, nell’auditorium comunale, in Via Regina Margherita. Il convegno è patrocinato dal Collegio provinciale dei Geometri, dagli Ordini provinciali degli Architetti e degli Ingegneri, dall’Ordine regionale dei Geologi, dall’Ance Basilicata, dal Comune di Tricarico e da Legambiente Basilicata. I lavori saranno introdotti dalla sindaca di Tricarico, Angela Marchisella. Previsto, tra gli altri, l’intervento dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Nicola Benedetto. Al centro della riflessione a più voci anche le opportunità legate al cosiddetto "sisma bonus" per ridurre la vulnerabilità sismica della abitazioni.

Anche Potenza aderisce a "Giornata prematuro"

“Dalla serata del 17 novembre, e per una settimana, la sede comunale del Palazzo di Città in piazza Matteotti, sarà illuminato di viola in occasione della giornata nazionale del prematuro”. A comunicarlo l’assessore ai Rapporti con le associazioni Donatella Cutro. “Abbiamo concesso il patrocinio all’iniziativa dell’associazione ‘Cucciolo Onlus’, che opera in favore delle famiglie i cui figli vengono assistiti nella terapia intensiva neonatale dell’ospedale San Carlo –ha precisato - perché riteniamo più che meritoria l’opera che i volontari svolgono in questo delicatissimo compito offrendo supporto e vicinanza”.

Cinghiali: in Commissione Agricoltura question time

“Il governo si è attivato per sostenere le Regioni nel contenimento della fauna selvatica e in particolare dei cinghiali”. Lo fa sapere Maria Antezza, deputata del Partito democratico, riferendo l’esito dell’interrogazione, rivolta durante il question time in Commissione al Ministro dell’Agricoltura. “Siamo soddisfatti della risposta del governo- ha aggiunto - dal momento che il fenomeno dell’incremento diffuso di fauna selvatica, in particolare dei cinghiali, ha assunto una dimensione emergenziale e rappresenta una minaccia per le colture agricole e, ormai sempre più spesso per la popolazione civile”. “I compiti di controllo attribuiti agli enti preposti necessitano di una maggiore effettività al fine di preservare gli equilibri ambientali e la tutela dell' incolumità pubblica”.

Minori non accompagnati: siglato protocollo

Per realizzare "un effettivo godimento dei diritti di cui sono portatori alla luce del loro superiore interesse", è stato firmato stamani a Potenza un protocollo d'intesa territoriale che riguarda i minorenni stranieri non accompagnati "durante la loro permanenza nelle strutture di prima accoglienza". Il documento - che riguarda in particolare i Comuni di Potenza, Rapone e San Fele - è stato firmato in prefettura anche dal prefetto, Giovanna Cagliostro, dalla presidente del Tribunale per i minorenni, Valeria Montaruli, dal questore, Alfredo Anzalone, e dai rappresentanti di altre istituzioni.

Archivio blog