giovedì 28 febbraio 2013

Picerno (PZ), oggi incontro pubblico su petrolio

Si svolgerà questo pomeriggio alle ore 17.30 nella sala consiliare di Picerno, l’incontro pubblico: “Uscire dal petrolio. Fermare le nuove trivellazioni petrolifere e abrogare le leggi pro trivelle per uno sviluppo locale sostenibile”. L’incontro segue la Conferenza Nazionale Legambiente sul petrolio che si è svolta nei giorni scorsi a Policoro. Nel 2011 in Italia sono stati estratti 5,3 milioni di tonnellate di petrolio, di cui 640 mila tonnellate dai fondali marini. I numeri sono destinati ad aumentare anche sul territorio perché la strategia energetica nazionale in discussione in queste settimane riapre con forza la strada alla ricerca e l’estrazione di idrocarburi in Italia, dedicando a questo settore uno dei pilastri della strategia stessa. Valle Padana, Alto Adriatico, Abruzzo, Basilicata e Canale di Sicilia sono le 5 zone considerate nella SEN a maggiore potenziale. In particolare si pone l’obiettivo di incrementare l’estrazione dal mare e dal territorio italiani di idrocarburi portando il loro contributo dal 7 al 14% del fabbisogno energetico, incrementando da qui al 2020 l’attuale produzione di gas del 46% e di petrolio addirittura del 148%. Per contrastare un vero e proprio ritorno al passato energetico serve il protagonismo dei territori e delle istituzioni locali. Di qui l'esigenza di disuterne in un incontro pubblico "Uscire dal petrolio".

Potenza Calcio. Bancarotta fraudolenta, per Bardi "il fatto non sussiste"

Il Tribunale di Potenza ha assolto dall'accusa di bancarotta patrimoniale, perchè il fatto non sussiste, uno degli ex amministratori del Potenza Calcio, Piervito Bardi, che ha guidato la società tra il 2001 e il 2004. I giudici hanno anche dichiarato prescritto, sempre per Bardi, il reato di bancarotta documentale. (Ansa)

Scontro su Potenza-Melfi: 39enne perde la vita nell'impatto

Ennesimo incidente sulla Potenza-Melfi. A causa di uno scontro violento tra un auto e un pullman con a bordo alcuni operai della Sata di Melfi ha perso la vita una 39enne di Rionero (Pz), Margherita Asquino. La donna, che era alla guida dell'auto è morta sul colpo, inutili i tentativi di rianimarla fatti dal personale sanitario del 118 . Anche due passeggeri del pullman, operai dell'area industriale di San Nicola di Melfi, sono rimasti levemente feriti: sono stati trasportati dall'ambulanza del 118 al Pronto Soccorso dell'ospedale civile San Giovanni di Dio di Melfi.

mercoledì 27 febbraio 2013

Il saluto della Basilicata a Papa Benedetto XVI

Papa Benedetto XVI saluta oggi i fedeli con un'ultima udienza e la Basilicata omaggia il Santo Padre chiudendo le iniziative che hanno caratterizzato la presenza lucana a Roma da Natale fino ad oggi. Questa sera alle ore 21, presso il Palazzo santa Chiaran a Roma, si svolgerà  il concerto della band di rock cristiano lucana “Fuoco Vivo”.

Sisma Pollino, il Cdm proroga stato emergenza

Il Consiglio dei Ministri ha prorogato di 60 giorni lo stato di emergenza per le zone del Pollino, in provincia di Cosenza e Potenza, colpite dal sisma del 26 ottobre 2012. La nota è stata diffusa al termine del Cdm. La proroga si è resa necessaria per consentire ai Prefetti di Potenza e Cosenza di poter assolvere alle proprie funzioni di Commissari delegati.

Indagine “Lottomatica”: tre arresti nel potentino


Tre persone sono state arrestate dai Carabinieri per estorsione, aggravata dal metodo mafioso. I tre sono Vito Riviezzi 28enne di Pignola (Pz),attualmente in carcere, figlio del capo clan Saverio, Salvatore Sabato 40enne di Bella (Pz) e Barbara Nella, 42enne di Pietragalla (Pz) entrambi ai domiciliari. Si fingevano tecnici informatici della Lottomatica, utilizzavano i computer delle ricevitorie per giocare centinaia di numeri al ''10 e lotto'', incassando circa centomila euro in pochi mesi, con un danno per lo Stato di circa 500 mila euro. La denuncia ai carabinieri è stata fatta dal titolare di una ricevitoria di Potenza, ma dalle indagini è emerso che hanno truffato anche una ricevitoria di Pignola. I provvedimenti cautelari sono stati disposti dal gip, Luigi Spina su richiesta del pm Basentini.


martedì 26 febbraio 2013

Il Movimento 5 Stelle primo partito a Potenza

Nella città di Potenza, il Movimento 5 Stelle diventa il primo partito alla Camera e, anche se per un pugno di voti, soltanto 60, toglie il primato al Pd che guida l'amministrazione comunale: il movimento di Grillo, infatti, ottiene il 25,9% (con 10.478 voti) mentre il partito di Bersani si ferma al 25,8% (10.418 preferenze).

Elezioni 2013, affluenza alle urne in calo

In Basilicata ha votato il 69,52 per cento degli aventi diritto: il dato risulta essere in flessione rispetto alle Politiche del 2008, quando a recarsi alle urne era stato il 75,37 per cento dei lucani (la flessione è del 5,85 per cento in meno). Per quanto riguarda invece il dato delle due province, nella Provincia di Potenza, ha votato il 69,93 per cento degli aventi diritto (75,83 nel 2008, con un calo del 5,9%), mentre in Provincia di Matera il dato definitivo è del 68,73 (74,47 nel 2008, -5,74%).

Elezioni 2013: sono sette i senatori eletti in Basilicata

In Basilicata sono sette i senatori eletti per il Senato della Repubblica: quattro (tre del Pd e uno di Sel) fanno parte della coalizione di centrosinistra, che ha ottenuto il premio regionale.Un senatore a testa invece per il Movimento cinque stelle, Pdl e Scelta civica con Monti. 
Questi i dati: al Centrosinistra, candidato Premier Pier Luigi Bersani, per la Camera va il 29,5 % dei voti per il Senato il 36,6; al Centrodestra, candidato premier Silvio Berlusconi, per la Camera il 29,1 % , per il Senato il 25,3%; al Movimento 5 stelle, candidato premier Beppe Grillo, per la Camera il 25,5% per il Senato il 22,8 alla Lista con Monti per l'Italia, candidato premier Mario Monti, per la Camera il 10,5% per il senato l'8,3.

lunedì 25 febbraio 2013

Incidente sulla Sinnica: 4 feriti e un morto

Incidente sulla Sinnica ieri, nella zona Seluci di Lauria (Pz): quattro feriti e un morto il bilancio. A perdere la vita una donna di Latronico (Pz) di 65 anni che si trovava a bordo di una Citroen guidata dal marito. Forse a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia un'auto è finita sulla Citroen coinvolgendone un'altra che stava sopraggiungendo nella zona in quale momento. Immediato l'intervento dei carabinieri e dei sanitari del 118.

Elezioni. A Matera servizio di trasporto a chiamata per persone in difficoltà

Il Comune di Matera, con la collaborazione della società Miccolis, titolare del servizio di trasporto pubblico urbano, ha organizzato un servizio a chiamata per il trasporto verso i seggi elettorali di persone in condizioni di difficoltà. Le persone interessate possono chiamare ancora oggi allo 0835 - 385695 fino alle 14. Un autobus si recherà presso il domicilio della persona interessata per accompagnarla al seggio elettorale e riaccompagnarla poi al proprio domicilio.

Elezioni 2013, seggi aperti ancora oggi fino alle 15

Italia al voto ancora oggi, i seggi saranno aperti fino alle 15, poi lo spoglio. In tutta la nazione finora ha votato un -7% rispetto al 2008. Le politiche trascinano però le regionali: +9%. Sull'affluenza in calo alle urne ha pesato anche il maltempo. Per la Basilicata in totale gli aventi diritto al voto per la Camera sono circa 476 mila 314 mila nel Potentino e 162 mila nel Materano) e circa 430 mila (283 mila nel Potentino e 147 mila nel Materano) per il Senato: saranno eletti sette senatori e sei deputati.

sabato 23 febbraio 2013

Don Uva, sottoscritto accordo con Casa Divina Provvidenza

E' stato sottoscritto dopo lunghe ed estenuanti trattative l’accordo con la Casa Divina Provvidenza, sulla procedura di licenziamento collettivo per complessivi 587 esuberi dichiarati dall’azienda di cui 72 nella sede lucana. Per la sede Don Uva di Potenza l’accordo prevede il pensionamento solo di quei lavoratori che matureranno i requisiti alla pensione entro il prossimo 30 giugno (circa 15 unità) mantenendo, quindi, in servizio tutto il restante personale con l’attivazione di un contratto di solidarietà che prevede una riduzione oraria di circa 2,5 ore settimanali e che avrà decorrenza solo a partire dal prossimo primo luglio. Per i sindacati di categoria l’accordo sottoscritto recepisce le istanze avanzate anche se l’intera vicenda viene considerata non ancora conclusa.

Fiat. Produzione ferma a marzo, cig per lavoratori

Per consentire l'esecuzione di alcuni lavori nell'ambito del piano di ristrutturazione annunciato nelle scorse settimane, lo stabilimento Sata di Melfi resterà completamente fermo nei giorni 1, 4, 5, 11, 15 e 18 marzo e i lavoratori saranno messi in cassa integrazione. Il fermo dello stabilimento- ha fatto sapere la Fiat - si rende necessario anche per adeguare i volumi produttivi alla domanda di mercato.

Lagonegro (Pz). Sottufficiale carabinieri si toglie la vita

Un sottufficiale dei Carabinieri, di 49 anni, si è suicidato oggi sparandosi con la pistola di ordinanza in una stanza del Palazzo di giustizia di Lagonegro (Potenza). La Procura della Repubblica ha disposto l'autopsia sul cadavere del sottufficiale, che era originario di un paese nel Salernitano e prestava servizio nel nucleo di polizia giudiziaria dell'Arma presso la stessa Procura.

Caso Claps, per Danilo Restivo disposta consegna temporanea all'Italia

Per Danilo Restivo, detenuto in Gran Bretagna, è stata disposta la consegna temporanea all'Italia in vista dell'udienza del processo di appello sull'omicidio di Elisa Claps, che inizierà a Salerno il prossimo 20 marzo. Restivo è stato condannato con rito abbreviato a 30 anni, in primo grado a Salerno per l'omicidio di Elisa Claps. Il suo legale, Alfredo Bargi, ha fatto sapere che Restivo arrivera' in Italia nei prossimi giorni. Intanto la procura di Salerno che indaga sulle modalità del ritrovamento del cadavere di Elisa Claps, avvenuto il 17marzo nel sottotetto della Chiesa della Trinità di Potenza ha chiesto anche il giudizio immediato per Annalisa lo Vito e sua madre Margherita Santarsiero imputante di false dichiarazioni al Pm.

venerdì 22 febbraio 2013

Il Comune di Potenza si prepara alle elezioni

Continua l'informatizzazione del Comune di Potenza, dopo l’attivazione degli sportelli unici informatizzati delle Attività produttive e dell’Edilizia, in occasione della tornata elettorale di questo fine settimana sarà possibile seguire l’esito della consultazione con aggiornamenti in tempo reale, direttamente sul sito internet del Comune all'indirizzo www.comune.potenza.it, accedendo da un apposito link che sarà attivato sulla homepage con i dati che saranno immessi non appena i rilevatori li comunicheranno alla sede centrale dell’ufficio elettorale comunale nella sede di via Nazario Sauro. L’unica scuola comunale interessata come sede di seggio è quella di contrada Giuliano, dove è prevista la sospensione delle lezioni da sabato 23 fino a martedì 26 febbraio incluso. Questo avverrà anche nelle altre scuole non comunali sede di seggio.

Ilva. Siglato accordo per Cigs, firmano solo Fim e Uilm

Al Ministero del Lavoro è  stato siglato l'accordo per la cassa integrazione in deroga per 600 lavoratori dello stabilimento Ilva di Taranto. L'intesa riguarda i dipendenti che erano già in Cigs dalla fine dello scorso anno e per i quali la cassa integrazione scadrà il 2 marzo prossimo. L'accordo è stato firmato da Fim e Uilm ma non dalla Fiom. E' stata rinviatainvece la discussione sulla nuova procedura Cigs per un massimo di 6.500 dipendenti annunciata dall'Ilva l'altro ieri.

Incidente domestico a Scanzano Jonico (Mt): 71enne muore ustionato

Un uomo di 71 anni, originario di Montegiordano nel cosentino, è morto ieri a Scanzano Jonico (Mt), a causa delle ustioni riportate cadendo accidentalmente nel camino. L'anziano soffriva di crisi epilettiche: è caduto a causa di un improvviso malore e non è più riuscito a muoversi ed è rimasto ustionato. Hanno allertato i soccorsi i familiari, che si trovavano fuori dell'abitazione, dopo aver visto uscire del fumo scuro dai locali. I sanitari del 118 hanno potuto soltanto constatarne il decesso.

giovedì 21 febbraio 2013

“Cosmos 2”: il San Carlo in prima linea nella prevenzione dei tumori

“Sarebbe bello smettere di fumare, ma intanto mi controllo'': è il messaggio che l'attore e regista lucano, Rocco Papaleo, ha diffuso per la campagna ''Cosmos 2'', per la prevenzione dei tumori polmonari, con mille controlli gratuiti nell'Ospedale San Carlo di Potenza per la diagnosi precoce: l'iniziativa è stata presentata ieri a Potenza in un seminario. L'Istituto europeo di Oncologia ha avviato questo progetto, e la seconda fase tocca anche il Mezzogiorno: il San Carlo, infatti, è l'unica struttura sanitaria al Sud ad aver aderito al progetto. Sono previsti mille controlli con le Tac su persone che hanno più di 55 anni e sono, o sono stati, accaniti fumatori.

Feneal Uil: “Sbloccare risorse per ridare ossigeno a settore costruzioni”

I dati nazionali forniti oggi dall’Ance (Associazione Nazionale Costruzioni) di cui i più rilevanti riguardano le risorse finanziarie disponibili ma bloccate per 39 miliardi di euro, la possibilità di generare oltre 660 mila posti di lavoro e avere una ricaduta complessiva sul sistema economico per circa 130 mld di euro, per la Feneal Uil rafforzano la recente iniziativa unitaria degli Stati Generali delle Costruzioni della Basilicata con l’obiettivo di aggiornare ed accelerare l’attuazione del piano di rilancio del comparto. Per il segretario regionale Domenico Palma la crisi non sta soltanto producendo effetti devastanti in termini economici ed occupazionali, ma sta destrutturando un settore come l’edilizia dove si vedono avanzare senza freni illegalità e lavoro nero. Per questo occorre sì pagare le imprese, investire in infrastrutture, recupero e ristrutturazione, difesa e manutenzione del territorio- ha concluso - ma non senza riaffermare l’importanza ed il rispetto delle regole per garantire lavoro sicuro e di qualità”.

Potenza. Operazione della Guardia di Finanza, cinque arresti

Cinque persone sono state arrestate dalla Guardia di Finanza stamani, all'alba, a conclusione di indagini cominciate a Potenza e che si sono estese ad altre regioni e all'estero. Sono accusate di far parte di una pericolosa associazione per delinquere dedita alla bancarotta e ad altri reati. Dei cinque arrestati, tre sono in carcere e due agli arresti domiciliari. Sono stati eseguiti anche sequestri di beni mobili e immobili per un valore di diverse decine di milioni di euro. 

mercoledì 20 febbraio 2013

Elezioni, disposizioni del Comune di Potenza per elettori non deambulanti

Gli elettori non deambulanti, iscritti in una sezione del Comune di Potenza non accessibile mediante sedie a ruote, possono votare in una delle sezioni prive di barriere architettoniche. Per esercitare il diritto di voto, gli elettori dovranno esibire, unitamente alla tessera elettorale, l’attestazione medica dell’Unità Sanitaria Locale, anche se rilasciata precedentemente per altri scopi, o la copia della patente di guida speciale, purché dalla documentazione esibita risulti l’impossibilità o la capacità gravemente ridotta di deambulazione. La documentazione deve essere consegnata al Presidente di Seggio, per essere allegata al verbale dell’Ufficio Elettorale di Sezione. Inoltre gli elettori non deambulanti potranno fruire, per raggiungere le suddette sedi, del servizio di trasporto gratuito organizzato dal Comune di Potenza, telefonando, allo 0971.52060.

Potenza. Ergastolo per 33enne ucraino: ha ucciso la sua convivente

Con l'accusa di aver ucciso a Melfi (Pz)  la sua convivente, un ucraina di 53 anni la sera del 22 dicembre del 2011 un 33enne ucraino è stato condannato all'ergastolo dalla Corte d'Assise di Potenza. Il corpo della donna fu ritrovato riverso sul letto con evidenti tumefazioni. Era stato proprio il suo convivente a lanciare l'allarme e a chiamare i carabinieri. Secondo gli inquirenti nelle 48 ore successive al delitto l'uomo ha provato a costruirsi un alibi.

Spaccio di droga: 45enne in manette a Tursi (Mt)

E' stato trovato in possesso di 36 dosi di cocaina e di 270 grammi di marijuana, per questo i carabinieri a Tursi (Mt) hanno arrestato un uomo di 45anni, senza precedenti penali. Durante l'operazione sono stati anche sequestrati due bilancini di precisione e numerose buste per confezionare la droga. Il 45enne si trova ora ai domiciliari

martedì 19 febbraio 2013

Siglato il rinnovo del contratto provinciale dei lavoratori agricoli e florovivaisti

È stato firmato nei giorni scorsi il rinnovo del contratto provinciale per i 4.200 lavoratori agricoli e florovivaisti della provincia di Potenza. I segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, Antonio Lapadula, Vincenzo Esposito e Gerardo Nardiello, hanno espresso soddisfazione per la chiusura del lungo negoziato con le associazioni professionali Cia, Confagricoltura e Coldiretti. Il nuovo contratto, che avrà come di consueto vigenza quadriennale, prevede un incremento salariale a regime pari al 5,2% del salario per tutti i profili professionali. L'aumento sarà erogato in due tranches: la prima pari al 3% dal 1 gennaio 2013, la seconda pari al 2,2% dal 1 gennaio 2014. Nel nuovo contratto provinciale di categoria Fai, Flai, Uila e associazioni professionali hanno posto l'accento proprio sul ruolo dei lavoratori immigrati in agricoltura.
“Nonostante la crisi siamo riusciti a cogliere un risultato importante che va nella direzione di incrementare il salario, migliorare le condizioni di lavoro e rafforzare il sistema delle prestazioni e delle tutele per tutti i lavoratori agricoli e florovivaisti”, è il commento dei segretari generali di Fai, Flai e Uila, Lapadula, Esposito e Nardiello. “Il nuovo contratto rappresenta inoltre un significativo punto di svolta soprattutto per quanto riguarda il capitolo della bilateralità che getta le basi di un nuovo modello di prestazioni fondato sui criteri di partecipazione e solidarietà”.

Sequestro di droga a Policoro (Mt)

Centoventinove grammi di droga sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza nel corso di operazioni di controllo del territorio eseguite nella zona di Policoro. In particolare, i militari delle Fiamme gialle hanno trovato 45 grammi di hascisc, 83 di marijuana e uno di cocaina. Parte della droga è stata scoperta su tre degli oltre 80 autoveicoli controllati, anche con l'ausilio di una unità cinofila. 

Estorsione e lesioni personali aggravate: disposto allontanamento da casa familaire per donna 40enne

I carabinieri di Colobraro (Mt) hanno notificato ad una donna 40enne, cittadina rumena, un'ordinanza applicativa della misura cautelare del'allontanamento dalla casa familiare. L'ordinanza è stata emessa il 14 febbraio dal Tribunale di Matera per estorsione continuata e lesioni personali volontarie aggravate. La donna convivente di un imprenditore agricolo del paese lo ha costretto a dormire in auto dopo che l'uomo aveva manifestato la volontà di lasciarla. Ad aggravare la posizione della donna anche il fatto che abbia tentato di estorce del danaro al suo convivente.

lunedì 18 febbraio 2013

Maratea (Pz). Sequestrata discarica abusiva

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Maratea ha effettuato un controllo in un capannone industriale in disuso, in località Fiumicello. Il capannone era circondato da un'area recintata di circa 18mila mq dove era stata realizzata una vera e propria discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi e non. Vi erano depositati circa 300 tonnellate di rifiuti tra materiale edile proveniente da cantieri, vetro, plastica, arredi in disuso. L'area è stata sequestrata per le successive operazioni di bonifica e ripristino ambientale, mentre il rappresentante legale della società è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro.

Card carburante: segnalazioni all'Adiconsum di Matera

All'Adiconsum di Matera sono giunte numerose segnalazioni di automobilisti i quali non hanno ricevuto la card bonus carburante o perchè non hanno ricevuto l'accredito dell'importo previsto. Lo ha reso noto il presidente dell'Adiconsum di Matera, Angelo Festa. L'associazione dei consumatori di Matera ha fatto richiesta a Poste Italiane e al Ministero dell'Sviluppo economico di procedere con rapidità affinche venga rispettato il diritto di tanti patentati di beneficiare del contributo. Per Angelo Festa è un diritto economico che non può essere sottratto senza verifiche da parte degli Enti preposti.

Ancora stalking nel materano, eseguita ordinanza di custodia cautelare

Con l'accusa di stalking i Carabinieri hanno arrestato un uomo di 56 anni residente a Irsina (Mt), in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dal Tribunale di Matera e a seguito di indagini eseguite dai militari dell'Arma. L'uomo, già destinatario dal 2011 di diverse misure restrittive per lo stesso reato e con divieto di avvicinamento alla ex moglie, si sarebbe reso responsabile di "reiterati comportamenti persecutori nei confronti della donna".

Truffa e appropriazione indebita, misura cautelare per 35enne materana

I carabinieri della stazione di Roma Piazza Farnese hanno sottoposto alla misura cautelare personale dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, per i reati di truffa ed appropriazione indebita, una coppia di cassieri di un supermercato, un romano 29enne e una materana di 35 anni. Si è giunti al provvedimento dopo la denuncia del direttore del supermercato che aveva notato degli strani ammanchi. Dopo una serie di verifiche gli agenti hanno scoperto che i due in più occasioni avevano omesso di registrare operazioni di pagamento, impossessandosi dei relativi importi.

sabato 16 febbraio 2013

San Carlo: eseguito intervento chirurgico su bambino di 18 mesi

Nell'Ospedale San Carlo di Potenza è stato eseguito un intervento chirurgico su un bambino di 18 mesi affetto da ernia diaframmatica congenita. L'intervento è stato eseguito con la collaborazione tra il chirurgo del centro pediatrico Bambino Gesù Basilicata, Alessandro Trucchi, e i medici del reparto di chirurgia d'urgenza e dei servizi di anestesia e di rianimazione del San Carlo. Conferma che il Centro pediatrico Bambino Gesù - ha detto il direttore generale dell'Aor San Carlo Giampiero Maruggi -  è un progetto di elevata complessità e richiede tempi adeguati per esprimere tutte le sue potenzialità, e questo successo va segnalato come una tappa di rilievo in un percorso lungo e articolato". 

Lsu, si della Regione alla prosecuzione delle attività per il 2013

Garantita anche per il 2013 la prosecuzione delle attività dei lavoratori socialmente utili impegnati negli enti pubblici della Basilicata. E' stato approvato il provvedimento con cui si stabiliscono le misure di incentivazione. La copertura finanziaria prevista è di 1 milione e 600 mila euro. Agli enti che nel periodo compreso dal 1 gennaio al 31 dicembre 2013 impiegheranno lavoratori socialmente utili destinatari di piani di stabilizzazione a carico del Fondo Nazionale per l’Occupazione, sarà corrisposto un contributo del 100 per cento, ossia di 572 euro mensili per ciascun lavoratore.

Caso Claps: rinviate a giudizie le due donne delle pulizie

La Procura di Salerno, che indaga sulle modalità del ritrovamento del cadavere di Elisa Claps, ha chiesto il giudizio immediato per Annalisa Lo Vito e per sua madre Margherita Santarsiero, le due donne addette alle pulizie della chiesa, imputate di false dichiarazioni al pm. Sul ritrovamento del corpo di Elisa, avvenuto il 17 marzo del 2010 nel sottotetto della Chiesa della SS. Trinità di Potenza,  le due donne avrebbero fornito false dichiarazioni al Pm. In particolare si sarebbero recate nel sottotetto alcune settimane prima e dopo avere trovato il cadavere avrebbero informato il viceparroco della Trinità Il processo è stato fissato per il 6 maggio al Tribunale di Salerno.

venerdì 15 febbraio 2013

Trivelle nello Jonio. Parere negativo della Regione Basilicata a richieste Shell

È arrivato ieri il no della Regione Basilicata al rilascio del giudizio favorevole di compatibilità ambientale da parte del Ministero dell’Ambiente sui Progetti di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi in mare, proposti da Shell Italia. Tra le motivazioni la tutela ambientale e il rilancio turistico della fascia jonica costiera. Intanto oggi sono previste due iniziative degli ambientalisti. Alle 18 nella sala consiliare di Policoro (Mt) è in programma la conferenza nazionale di Legambiente sul petrolio mentre a Potenza alle 17, nella sala dell'istituto Nitti, si svolgerà un'assemblea pubblica organizzata dal movimento NO Triv.

Lavoro. Uil: “Lo sblocco degli ammortizzatori sociali è una buona notizia”

Lo sblocco da parte del ministero del Lavoro, Elsa Fornero, del pagamento degli ammortizzatori sociali in deroga relativi all’ultima tranche di mensilità 2012, per quasi 100.000 lavoratori per il segretario della Uil Basilicata, Carmine Vaccaro, è una prima parziale buona notizia. Ora bisogna esser certi che nessuno sia escluso dal sostegno al reddito. Nel 2012- ha aggiunto Vaccaro - in Basilicata si è registrato un aumento di oltre il 46% della cassa integrazione rispetto all'anno precedente. La crisi riguarda sia le piccole imprese che le più grandi sino a sfiorare la cifra record per la nostra regione di 17 milioni di ore autorizzate rispetto a 11,5 milioni di ore del 2011". Alla fine del 2012 i lavoratori lucani in cassa integrazione sono 11.012.

Gdf: nel 2012 scoperti 79 evasori totali. Grande attenzione è stata rivolta anche al contrasto di stupefacenti

In Basilicata nel 2012 sono stati oltre 900 gli interventi fiscali effettuati: sono stati rilevati circa 140 milioni di euro di imponibili non dichiarati o non deducibili relativi alle imposte dirette, e violazioni all'Iva per circa 49 milioni, e sono stati scoperti 79 evasori totali e 13 evasori paratotali, cioè completamente o parzialmente sconosciuti al fisco. I dati sono stati illustrati ieri mattina dal Comandante rgionale delle Fiamme Gialle, Valerio Zago. Nell'attività grande attenzione è stata rivolta al contrasto del traffico di stupefacenti: sono stati sequestrati oltre 30 KG di droga tra marjiuana cocaina e hashish.

giovedì 14 febbraio 2013

Vertenza Don Uva: due incontri importanti nei prossimi giorni

Durante il lungo incontro che si è svolto al Ministero del Lavoro a Roma, tutte le organizzazioni sindacali di Puglia e Basilicata si sono confrontate con la Casa Divina Provvidenza per valutare le possibili soluzioni della vertenza del Don Uva relativa alle procedure di licenziamento collettivo. I sindacati di categoria stanno valutando tutte le ipotesi necessarie per ridurre l’impatto sociale e tutelare i livelli occupazionali, tenendo anche conto delle specificità delle tre sedi di Bisceglie, Foggia e Potenza. Nella prossima settimana sono previsti due appuntamenti importanti: lunedì 18 febbraio a Bari, nella sede aziendale con la Casa Divina Provvidenza, al fine di approfondire gli aspetti più tecnici di una eventuale ipotesi di accordo; il prossimo 20 febbraio in sede ministeriale.

Stupri, estorsioni e riti magici: sgominata setta a Matera

Sette persone sono state arrestate a Matera dalla Polizia che ha scoperto una setta, ritenuta responsabile di estorsioni, stupri e minacce. Capo della setta sarebbe un 66 enne, tarantino di origine, ma residente a Matera: si faceva chiamare mago Sal. Sono diversi i reati contestati: violenza sessuale, messe nere, riti satanici, minacce truffe ed estorsioni. Durante la indagini sono stati trovati anche liquidi organici di uno dei componenti che venivano venduti poi come pozioni magiche a cifre esorbitanti. Gli investigatori hanno raccolto anche prove di uno stupro avvenuto davanti a un bambino di cinque anni, figlio del mago Sal. Le indagini sono cominciate dopo segnalazioni di messe nere che avvenivano nel territorio di Matera. Alcune delle vittime della setta venivano adescate davanti a chiese o alla sede della Caritas.

mercoledì 13 febbraio 2013

Alluvioni 2011: approvata graduatoria definitiva beneficiari contributi

La Giunta regionale ha approvato la graduatoria definitiva del “Provvedimento a favore delle famiglie danneggiate dall’evento alluvionale del 18 febbraio e il primo marzo 2011” emanato lo scorso luglio. Sono stati dodici i ricorsi presentati ed esaminati durante l’attività istruttoria e rigettati. A fronte delle 73 domande pervenute, le istanze ammesse e finanziabili sono 38, quelle ammesse e non finanziabili per mancanza di fondi sono 17, mentre quelle non ammesse sono 18. Gli elenchi saranno pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata e sul sito web www.basilicatanet.it. I fondi stanziati con il provvedimento del Governo regionale ammontano a 1 milione di euro, di cui il 70 per cento (pari a 700 mila euro) destinato alle famiglie che sono state danneggiate dall’alluvione e che versano ancora in stato di necessità e il restante 30 per cento (pari a 300 mila euro) per la costituzione di un fondo da destinare a coloro che sono a rischio usura.

Condannato a quattro anni l'ex Ministro Raffaele Fitto

Una tangente di 500.000 euro per un appalto da 198 milioni: e' per questo presunto episodio di corruzione che e' stato condannato a quattro anni di reclusione l'ex ministro agli Affari regionali ed ex presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto, parlamentare del Pdl. Fitto è stato riconosciuto colpevole anche di illecito finanziamento ai partiti e per un episodio di abuso d'ufficio. E' stato invece assolto dall'accusa di peculato e da un'altra contestazione di abuso d'ufficio. Fitto e' uno dei 30 imputati (ci sono anche 10 societa', quasi tutte del gruppo Angelucci), 13 dei quali sono stati condannati a pene comprese tra un anno e quattro anni e sei mesi di reclusione.

Operazione polizia nel materano: 7 arresti

Sette persone sono state arrestate dalla Polizia in provincia di Matera, al termine di indagini su una banda specializzata in truffe, estorsioni, violenze sessuali e altri reati. Cinque persone sono detenute in carcere, due invece sono ai domiciliari. L'inchiesta è coordinata dalla Procura distrettuale di Potenza. L'accusa per gli arrestati è quella di aver costituito un'associazione per delinquere finalizzata a truffe, estorsioni, violenze sessuali, induzione alla prostituzione e riduzione in schiavitù.

Ancora deboli nevicate per le prossime ore


Ancora nevicate generalmente deboli per le prossime ore fino a 700 metri di altezza sulle regioni centrali, fino 700-900 sulle regioni meridionali, con apporti al suolo deboli o localmente moderati. Intanto non non si stanno registrando particolari disagi alla viabilità principale. Invito alla prudenza dall'Anas per gli automobilisti che si mettono in viaggio sul A3. Fino al prossimo 31 marzo sulla A3 Sa Rc vige l' obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve.

martedì 12 febbraio 2013

Assegni contraffatti: tre persone in manette

Tre uomini sono stati arrestati dai Carabinieri dopo essersi scambiati, in un'area di servizio fra Matera e Altamura, quattro assegni contraffatti da 50 mila euro ciascuno. Per non destare sospetti si erano dati appuntamento nell'area di servizio, ma il caso ha voluto che ad assistere alla scena ci fosse un carabiniere di Matera, al momento non in servizio, e che pensava che l'involucro che si stavano passando di mano contenesse della droga. Secondo gli investigatori i 4 assegni facevano parte di un blocchetto di 80 scomparso nel 2010 (gli investigatori indagano per rintracciare gli altri 76 titoli). Gli arrestati sono un uomo di Roma residente in Svizzera e due imprenditori del Bolognese: il primo e' stato notato da un carabiniere mentre dava gli assegni agli altri due.

Tandoi di Matera. Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil: “Necessario tavolo interistituzionale”

"Da più di un mese è ferma la produzione dello stabilimento Tandoi di Matera". Per Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil la situazione finanziaria è assai delicata. "La crisi del gruppo ha investito i 3 stabilimenti di proprietà dei Tandoi che hanno sede a Matera, Corigliano d’Otranto e Corato- hanno aggiunto i sindacati - e i lavoratori del gruppo non ricevono le retribuzioni da novembre ed, inoltre, è stato accertato che l’azienda non versa le quote al fondo di previdenza complementare dal maggio 2011. Le organizzazioni sindacali hanno chiesto la convocazione di un tavolo interistituzionale per evitare che la stuazione si trasformi in una nuova emorragia di posti di lavoro.

Crisi: in media nel 2012 hanno chiuso 2,2 negozi

Nel 2012 in Basilicata, ogni giorno, hanno chiuso le saracinesche in media più di due negozi per un totale di 975 ditte commerciali di cui 679 al dettaglio. Il dato è emerso in un incontro in cui il presidente della Confesercenti di Potenza, Prospero Cassino, ha illustrato gli obiettivi dello studio nazionale che documenta la pesante situazione su fisco, consumi, lavoro, chiusure delle imprese, potere d’acquisto e risparmio delle famiglie. Per la prima volta in Basilicata il numero di ditte iscritte agli albi delle Cciaa di Potenza e di Matera scende sotto la soglia delle 13 mila unità e, anche se le nuove iscrizioni compensano in qualche modo le chiusure, il fenomeno di mortalità aziendale si caratterizza anche per la breve vita di alcune imprese specie per l’abbigliamento e le calzature.

lunedì 11 febbraio 2013

Stati generali dell'edilizia, rilanciato documento programmatico

Nei giorni scorsi si sono riuniti, a Potenza, gli Stati Generali delle Costruzioni di Basilicata per l’aggiornamento del documento programmatico “Un piano per il rilancio del comparto delle costruzioni in Basilicata”. Gli Stati Generali hanno condiviso la necessità di rilanciare l’iniziativa facendo leva sull’insieme degli interventi e delle misure proposte nel documento per affrontare i nodi della grave crisi che sta attraversando l’edilizia e l’insieme del comparto delle costruzioni nella nostra Regione. Il documento, sarà inoltrato al Presidente della Giunta Regionale di Basilicata, ai Presidenti delle Provincie di Potenza e Matera, al Presidente Anci Basilicata e ai sindaci di Potenza e Matera per rilanciare il confronto su piano della programmazione e dell’attuazione delle misure necessarie, per un rilancio del comparto delle costruzioni.

Freddo. Coldiretti: aumentano i prodotti alimentari

Per le temperature basse si prospettano alcuni giorni di forzata chiusura in casa per molti italiani. La Coldiretti ha segnalato un deciso aumento negli acquisti (un +10%) di prodotti alimentari durante il weekend nelle zone interessate dal maltempo. Tra i prodotti più acquistati ci sono latte, frutta e verdura. Sono soprattutto gli anziani, spiega Coldiretti, a fare scorte di cibo, memori probabilmente dei disagi registrati per la grande nevicata del febbraio dello scorso anno.

Meteo: ancora temperature basse su tutto il sud

Da questo pomeriggio si prevedono venti forti dai quadranti meridionali su Abruzzo, Molise e Puglia, con raffiche di burrasca forte specie sui settori appenninici ed adriatici, in successiva estensione alla Calabria, specie sui settori ionici. Lo ha fatto sapere la Protezione civile. Sempre per oggi si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio da isolate a sparse sul Centro, sulla Campania e sui settori tirrenici di Basilicata e Calabria settentrionale.Per quello che riguarda il fine settimana in Basilicata si sono registrate temperature sotto lo zero che hanno causato la formazione di abbondanti lastre di ghiaccio. Alcune manifestazioni previste per festeggiare il carnevale sono state rimandate: Nel Lagonegrese -Pollino la giornata più difficile è stata quella di ieri: è nevicato ininterrottamente dall'alba fino al primo pomeriggio. Neve anche a Rotonda e Mormanno.

Archivio blog