martedì 30 aprile 2013

Governo Letta, Santarsiero: “Soddisfazione per rappresentanza Anci”

“La presenza di Delrio e di Zanonato nel governo, insieme ad un folto gruppo di parlamentari eletti e provenienti dall’ufficio di presidenza Anci, per il presidente dell'Anci Basilicata Vito Santarsiero, esprimono non soltanto il forte ruolo svolto dall’associazione negli ultimi anni, ma sono una grande opportunità per il sistema dei Comuni”. Per Santarsiero la presenza di ministri e parlamentari che arrivano dal mondo delle autonomie “consentirà di vedere risolti i molti problemi che riguardano i Comuni, ad iniziare dal Patto di stabilità, rilanciate le politiche di sviluppo locale e vedere definitivamente attuato il disegno federalista". 

Rimborsi illeciti: al via gli interrogatori di garanzia

Sono cominciati ieri mattina a Potenza, nel Palazzo di Giustizia, gli interrogatori di garanzia dei due assessori di centrosinistra, che si sono poi dimessi, e del capogruppo del Pdl, anch'egli dimissionario, tutti agli arresti domiciliari, coinvolti nell'inchiesta della Procura di Potenza sui rimborsi illeciti per assessori e consiglieri regionali. Gli interrogatori, nei prossimi giorni, proseguiranno con gli altri otto consiglieri con l'obbligo o con il divieto di dimora. Intanto la Conferenza dei capigruppo ha deciso il rinvio della seduta del Consiglio regionale in programma per oggi.

Omicidio a Potenza: il sindaco Santarsiero: "Fatto gravissimo"

Colpito da alcuni proiettili, un uomo, di 45 anni, Donato Abruzzese, già noto alle forze dell'ordine, è stato ucciso domenica notte a Potenza, in via Parigi, mentre stava facendo ritorno alla sua abitazione. Per il sindaco della città, Vito Santarsiero, è “un fatto gravissimo che rischiava di coinvolgere persone innocenti”. Santarsiero, che sull’accaduto ha sentito il Comandante della Polizia Locale ed il Questore, a cui ha espresso tutto il ringraziamento per l’intensa attività in corso per chiarire ogni aspetto dell’inquietante vicenda, ha evidenizato che “quanto accaduto è la riprova che bisogna mantenere sempre altissima l’attenzione nei riguardi di ogni forma di violenza e di criminalità".

lunedì 29 aprile 2013

Adduce, bene nomina Cécile Kyenge a Ministro dell'integrazione

Il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, ha espresso soddisfazione per la nomina di Cécile Kyenge a Ministro dell'integrazione. "Proprio nei giorni scorsi - ha detto Adduce in una nota - insieme all'assessore alle Politiche sociali, Simonetta Guarini, ho avuto la possibilità di conoscere a Matera Cécile Kyenge per organizzare, insieme ad alcune associazioni locali e nazionali, una tappa del Festival della libera circolazione che si terrà a metà luglio nella nostra città. In questa circostanza ho avuto modo di apprezzare la straordinaria competenza e capacità relazionale del neo Ministro. Sono certo - conclude il sindaco nela nota  - che la presenza di Cécile Kyenge nel nuovo governo sarà di grande aiuto al presidente del Consiglio, Enrico Letta, per dare una nuova prospettiva di crescita all'intero Paese ".

Marcia per il lavoro. Iniziativa di Cgil, Cisl e Uil e dei sindaci del Marmo-Platano

I segretari di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Summa, Nino Falotico e Carmine Vaccaro, hanno partecipato ieri sera alla marcia per il lavoro nella zona industriale di Balvano-Baragiano. Un'iniziativa promossa dai sindacati confederali e dai sindaci dei Comuni del Marmo-Platano. Per i sindacati, l'area industriale di Balvano-Baragiano, è simbolo del fallimento di una stagione di industrializzazione che ha prodotto molti capannoni vuoti e pochi posti di lavoro. I sindacati con questa iniziativa intendono sollecitare lo snellimento delle procedure burocratiche per l'assegnazione dei lotti inutilizzati e provvedimenti orientati alle convenienze localizzative per favorire nuovi investimenti. Per i sindacati "è inoltre necessario assicurare incentivi per la creazione di nuovi posti di lavoro e per aiutare le imprese che investono e non licenziano".

Omicidio in via Parigi a Potenza, muore 45enne

La polizia sta indagando sull'omicidio di un uomo avvenuto la notte scorsa a Potenza. Si tratta di Donato Abruzzese, 45enne, raggiunto da alcuni colpi di fucile mentre stava tornando a casa, in via Parigi. La polizia sta ascoltando alcuni residenti della zona. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, Abruzzese stava tornando a casa da solo, quando, intorno all'una, deve aver incrociato una persona che lo aspettava nelle vicinanze del portone della sua abitazione e che gli ha sparato con un fucile. Sul posto è stato immediato l'intervento degli agenti e del 118, ma a nulla sono serviti i tentativi di rianimare l'uomo.

sabato 27 aprile 2013

Rimborsi illeciti, lunedì gli interrogatori di garanzia

Si svolgeranno lunedì mattina gli interrogatori di garanzia dei due assessori di centro sinistra della Regione Basilicata, Vincenzo Viti e Rosa Mastrosimone, e del capogruppo del Pdl, Nicola Pagliuca. I tre si trovano attualmente agli arresti domiciliari per aver percepito illecitamente rimborsi per migliaia di euro.

Rapina in centro a Potenza, bottino 1000 euro


Rapina ieri pomeriggio in pieno centro a Potenza alla Unicredit di via Pretoria. Due uomini a volto scoperto e disarminati hanno intimato ai dipendenti allo sportello di farsi consegnare il danaro. Una volta ottenuto il danaro, circa 1000 euro sono scappati dileguandosi nei vicoli del centro storico di Potenza. Attualmente sono in corso indagini per risalire alla loro identità.

Matera. Incontro su inquinamento Torrente Gravina

Si è svolto un incontro a Matera, tra Comune, Regione Basilicata, Acquedotto Lucano Aato idric, per affrontare la situazione dell’inquinamento del torrente Gravina e dei relativi miasmi  Gli interventi di adeguamento e potenziamento dei depuratori Sarra, Lamione e Pantano, al servizio dell’abitato di Matera-è stato ribadito -  sono stati finanziati per un importo di 10 milioni di euro attraverso una delibera Cipe sul fondo di sviluppo e coesione 2007 – 2013. I lavori - come ha sottolineato l'assessore, Rocco Rivelli – serviranno a rendere più efficienti gli impianti di depurazione della città. Ma si è discusso anche dell’inquinamento del Torrente Gravina e dello scarico contemporaneo di acque bianche e nere nel centro storico.

Scommesse senza autorizzazione: tre denunce a Matera

Per aver attivato centri di raccolta di scommesse senza l'autorizzazione del Questore, a Matera, la Polizia ha denunciato tre persone, nei confronti dei quali è stata contestata anche la violazione amministrativa. Gli investigatori, che si sono finti clienti e hanno effettuato giocate, hanno scoperto che i centri di raccolta erano collegati a due società di scommesse con sede legale ad Innsbruck che non hanno la concessione dei Monopoli di Stato per operare in Italia.

venerdì 26 aprile 2013

A Matera un seminario di informazione su Disostruzione Pediatrica

A Matera si è tenuto un seminario di informazione per il personale educativo e scolastico degli asili nido e scuole materne paritarie sulle tecniche di disostruzione pediatrica. L'iniziativa è stata organizzata dal Consorzio La Città Essenziale e dalla Cooperativa Sociale Divertimente, nella sede dell’Istituto S. Anna. Al corso di aggiornamento vi hanno partecipato anche i genitori dei bambini che frequentano gli asili nido accreditati presso il Comune di Matera. Per gli istruttori di manovre di disostruzione pediatriche è "importante la conoscenza del saper fare bene soprattutto per evitare spiacevolissime conseguenze".  

Confermata la condanna a 30 anni per Danilo Restivo

La Corte d'Assise d'appello di Salerno ha confermato la sentenza di condanna a 30 anni di reclusione, con rito abbreviato, per Danilo Restivo. Restivo, anche per la Corte è l'omicida della studentessa potentina Elisa Claps, avvenuto a Potenza il 12 settembre 1993. Sono state così accolte le ragioni dell'accusa e respinte le tesi difensive di innocenza dell'unico imputato nel processo. 

Rimborsi ai consiglieri: da oggi interrogatori

Già da oggi potrebbero cominciare gli interrogatori di garanzia per alcuni dei 16 indagati coinvolti nell'inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza sui rimborsi ai consiglieri regionali della Basilicata. L'inchiesta ha portato nei giorni scorsi agli arresti domiciliari per due assessori, Rosa Mastrosimone e Vincenzo Viti, e per il capogruppo del Pdl, Nicola Pagliuca.

mercoledì 24 aprile 2013

Comune e Matera 2019 alla Fiera di San Giorgio di Gravina in Puglia

Uno stand del Comune di Matera è presente fino a domani 25 aprile alla Fiera di San Giorgio, a Gravina in Puglia. Una Fiera prevalentemente agricola, con una particolare attenzione alla produzione agroalimentare e ad altri settori quali l’artigianato e le piccole e medie imprese che quest'anno ha visto l'apertura di due nuovi padiglioni con il raddoppio dell'area espositiva. Una seconda novità è relativa alla presenza di 13 comuni tra cui Irsina Laurenzana e Matera. Per il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, è indispensabile rafforzare il dialogo e le relazioni economiche anche lungo il percorso della candidatura di Matera a Capitale europea della cultura nel 2019.

“Cittadinanza Attiva”, l’ambiente al centro del confronto

Ecologia, tutela dell’ambiente, uso delle energie rinnovabili sono alcune delle tematiche affrontate dai 51 alunni che frequentano la seconda media dell’istituto comprensivo “Pitagora” di Bernalda, nell’ambito del progetto “Percorso di cittadinanza attiva”. All'incontro hanno partecipato anche 36 studenti dell’Istituto Comprensivo 6 di Matera, frequentanti la quinta elementare che hanno rivolto domande su ruolo e funzioni degli amministratori regionali e sui servizi di stretta competenza dell'Ente Regione come la sanità, l'istruzione, i trasporti e il turismo. All’incontro con gli studenti ha partecipato il consigliere segretario, Luigi Scaglione il quale dopo aver rimarcato che il Consiglio regionale è la “casa di tutti i cittadini” ha parlato del rapporto fra giovani e politica invitando i ragazzi presenti “a partecipare alla vita politica e a seguire le istituzioni”. Diversi i quesiti posti dai ragazzi, dalle buone pratiche per salvare l’ambiente, alla tutela del patrimonio paesaggistico, all’uso oculato delle energie alternative.

Rimborsi illeciti: domiciliari per due assessori e un consigliere. Notificati anche otto divieti di dimora

In Basilicata gli assessori regionali, Rosa Mastrosimone e Vincenzo Viti, e il consigliere regionale, Nicola Pagliuca, sono agli arresti domiciliari nell'ambito di un'inchiesta sull'uso illecito di rimborsi previsti per le loro attività. Nell'ambito dell'inchiesta sui rimborsi illeciti percepiti dai consiglieri regionali della Basilicata sono stati notificati anche otto divieti di dimora per i consiglieri in carica Antonio Autilio (Idv), Paolo Castelluccio (Pdl), Agatino Mancusi (Udc), Mariano Pici (Pdl), Alessandro Singetta (Gruppo Misto), Mario Venezia (Pdl), Rocco Vita (Psi) e l'ex consigliere Vincenzo Ruggiero (Udc). Per sette degli otto consiglieri (tranne Ruggiero), il divieto di dimora consiste nell'impossibilita' di soggiornare nella citta' di Potenza. Per Ruggiero, invece, il divieto si riferisce al paese di Valsinni (Mt), dove ricopre un incarico politico.

martedì 23 aprile 2013

Incidente nei campi, muore 62enne di Garaguso (Mt)

E' morto al San Carlo di Potenza un uomo di 62 anni rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito da una motozappa mentre stava arando un terreno di sua proprietà a Garaguso (Mt). Dopo l'incidente, era stato soccorso dal personale del 118 che aveva deciso nell'immediato il trasporto in eliambulanza all'ospedale potentino, dove l'uomo era arrivato già in gravissime condizioni.

Omicidio Claps: a Salerno nuova udienza processo appello

Oggi a Salerno la sesta udienza del processo d'appello sull'omicidio di Elisa Claps. Previsto l'intervento dell'avvocato Bargi, difensore di Danilo Restivo unico imputato, già accusato in primo grado del delitto. Bardi chiederà nuovamente di riaprire il dibattimento per dimostrare l'innocenza del suo assistito. Domani invece i giudici, dopo le repliche del pm Volpe, si ritireranno in Camera di Consiglio per decidere se emettere la sentenza o andare avanti con il processo di secondo grado.

"Ghost car", in Basilicata sette le auto fantasma utilizzate per scopi illeciti

Sono sette in Basilicata, le auto fantasma ovvero i veicoli con un intestatario fittizio, utilizzati per lo più per "scopi illeciti". E' quanto è emers dall'operazione Ghost car, che ha interessato tutta Italia e i cui particolari lucani sono stati illustrati in una conferenza stampa. Tutte le auto erano usate da ditte di trasporto i cui titolari non potevano ottenere le licenze e quindi intestavano i veicoli a giovani disoccupati, i quali ottenevano in cambio poche centinaia di euro. Sul tratto lucano della A3 – è stato sottolineato – la polizia aveva recuperato un'auto incidentata risultata poi intestata ad un campano che aveva fatto da prestanome per oltre 100 veicoli in uso anche alla criminalità organizzata, in particolare per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

lunedì 22 aprile 2013

Crisi. Vaccaro Uil: "Necessario invertire tendenza"

“I dati diffusi dalla Cgia di Mestre che vedono i contribuenti meridionali i più tartassati dall’Irpef confermano che la pressione fiscale sta soffocando l’economia reale con gravissimi effetti recessivi e con conseguenze drammatiche sull’occupazione”. Lo ha sottolineato il segretario regionale della Uil Basilicata, Carmine Vaccaro. "E' necessario immediatamente invertire questa tendenza - ha aggiunto - con un provvedimento d’urgenza che riduca le tasse sul lavoro da finanziare attraverso la destinazione automatica dei proventi della lotta all’evasione fiscale."

Delitto di Avetrana: ergastolo per Sabrina e Cosima, otto anni per zio Michele

Ergastolo per Sabrina Misseri e la madre, Cosima Serrano, accusate di aver ucciso Sarah Scazzi il 26 agosto 2010. E' stato questo il verdetto della Corte d'Assise di Taranto pronunciato dopo cinque giorni di camera di consiglio. Michele Misseri - padre di Sabrina e marito di Cosima, invece è  stato condannato a otto anni di reclusione per soppressione del cadavere della nipote e per il furto aggravato del telefonino della vittima. Condanne inferiori per gli altri imputati. La Corte ha disposto inoltre la trasmissione di copia degli atti al procuratore della Repubblica, nei confronti di Michele Misseri, per verificare se esistano elementi per contestargli anche il reato di autocalunnia: da due anni si autoaccusa del delitto e della soppressione del cadavere, dopo aver accusato la figlia Sabrina.

Ennesimo incidente nei campi in Basilicata

Incidente ieri mattina nelle campagne di Garaguso (Mt) dove per cause in corso di accertamento un uomo di 62 anni, che si trovava alla guida di un mezzo agricolo è rimasto gravemente ferito. E' stato travolto dal mezzo che si è ribaltato. Sul posto immediato l'intervento di vigili del fuoco e 118. Si è reso necessario il trasporto al San Carlo in Eliambulanza.

sabato 20 aprile 2013

La “settimana della bellezza” a Campomaggiore (Pz)

Domani, a Campomaggiore Vecchio (Pz), è previsto il secondo weekend della "settimana della bellezza": la risposta di Legambiente all'annullamento della settimana della cultura 2013 da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha sospeso per il momento l'ormai storica settimana primaverile di apertura gratuita dei luoghi statali dell'arte. Lo rende noto la Legambiente Basilicata. Alla settimana della bellezza hanno aderito Arci, Inu e Fillea Cgil. Con questa iniziativa, che prevede eventi culturali e visite guidate in tutta Italia per approfondire la conoscenza del territorio e dei suoi caratteri identitari, l'associazione ambientalista intende anche sottolineare al nuovo governo l'assoluta necessità di un'inversione di tendenza rispetto ai tagli finanziari fatti in questi ultimi anni alla cultura e quella di una nuova governance dei beni culturali”.

Matera. Alternanza scuola-lavoro, concluso percorso per studenti

Conoscere il mondo del lavoro e il funzionamento delle amministrazioni pubbliche attraverso una esperienza formativa diretta. Con questo obiettivo 18 alunni che frequentano l’istituto magistrale “T. Stigliani” di Matera hanno svolto un tirocinio di 30 ore presso l’Amministrazione provinciale. A febbraio e a marzo scorsi i funzionari del Servizio lavoro avevano tenuto, proprio presso l’istituto magistrale “T. Stigliani”, alcuni incontri sul tema del mercato del lavoro e della funzione dei centri per l’impiego. Per l'assessore provinciale Grieco si tratta di un approfondimento che risponde al percorso di integrazione scuola-lavoro divenuto fondamentale ai fini della realizzazione professionale dei giovani e di una corretta integrazione degli stessi nel mondo del lavoro. “Le istituzioni trovano la propria ragion d’essere nei beni e nei servizi che producono per i cittadini. Patrimonio collettivo – ha concluso il presidente Stella - che si arricchisce di senso quando si trasforma in conoscenza e strumento utili alle persone per costruire il proprio progetto di vita. Una disponibilità che è stata ricambiata dall’entusiasmo e dall’energia che solo i ragazzi sanno offrire, quel talento della autenticità di cui oggi ha molto bisogno il nostro Paese.”

Fiat, produzione ferma per 6 giorni a Melfi

La produzione della Punto nello stabilimento di Melfi (Pz) della Fiat sarà sospesa per altri sei giorni in aprile e maggio. Lo si è appreso a Potenza dalla Fismic. Lo stabilimento è interessato da profondi lavori di ristrutturazione per la realizzazione di due nuovi modelli. La produzione sarà sospesa il 26, 29 e 30 aprile e il 2, 3 e 6 maggio. 

venerdì 19 aprile 2013

Asili nido e sezione Primavera: iscrizioni a Potenza

A Potenza dal 22 aprile al 22 maggio 2013, sono aperte le iscrizioni agli Asili Nido e alla sezione “Primavera”. 
I modelli d’iscrizione sono disponibili presso l’Ufficio ”Istruzione” di Via Nazario Sauro, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di Piazza Matteotti oppure sul sito internet del Comune www.comune.potenza.it alla pagina dedicata alle iscrizioni agli Asili Nido.

Ammortizzatori in deroga, sbloccati pagamenti

Ieri è stata approvata la determina dirigenziale che sblocca in Basilicata il pagamento degli ammortizzatori in deroga per i mesi di febbraio e marzo. Per il segretario generale della Cisl Basilicata, Nino Falotico, è significativo soprattutto che lo sblocco dei fondi avvenga proprio a ridosso del passaggio delle competenze al dipartimento Attività produttive e del cambio della guardia al vertice dell'ufficio lavoro. "La pressione unitaria dei sindacati confederali e la minaccia di ricorrere allo sciopero generale annunciata nel corso del congresso regionale – sostiene il leader della Cisl lucana – hanno sortito il loro effetto disincagliando una situazione che rischiava di diventare drammatica."

Operazione dei Carabinieri nel potentino: tre arresti

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri, in tre operazioni differenti, in provincia di Potenza. A Rionero in Vulture, è stato sottoposto ai domiciliari un giovane di 25 anni trovato in possesso di dieci grammi di hascisc. A Lavello è stato fermato in flagranza di reato un 46enne, accusato di furto aggravato e trasferito ai domiciliari. A Venosa infine è stato eseguito l'arresto di un uomo di 32 anni che non ha rispettato gli obblighi della misura cautelare dei domiciliari.

giovedì 18 aprile 2013

VInitaly 2013: successo per la Basilicata del vino

Lo stand della Basilicata del vino al Vinitaly 2013 ha fatto il pieno di visitatori, registrando un’affluenza record da parte di operatori e pubblico di enoappassionati. Soddisfatti i 31 imprenditori che hanno aderito alla missione organizzata da Regione e Unioncamere Basilicata e coordinata dalla Forim, azienda speciale della Camera di Commercio di Potenza. 
Il presidente di Unioncamere Basilicata, Pasquale Lamorte, presente negli ultimi giorni della kermesse veronese ha sottolineato che l’attività di internazionalizzazione del sistema camerale lucano, del resto, cerca di muoversi proprio nelle direzioni indicate dagli imprenditori, che lavorando quotidianamente sul campo hanno l’esatta percezione di quali strumenti possano supportare i loro sforzi di tipo organizzativo.
Tra le novità del Vinitaly 2013, da segnalare l’attenzione che i buyer bulgari e ungheresi hanno dedicato all’Aglianico del Vulture, il principe dei “rossi” lucani. Un’apertura che potrebbe portare presto delle novità. Secondo Ismea le maggiori potenzialità per le aziende italiane si riscontrano proprio nei nuovi mercati dell'Europa dell'Est, comunitari e non, che negli ultimi cinque anni hanno incrementato notevolmente la propria domanda. 

Ripristinato gioco per bambini nel parco di Macchia Romana

In seguito agli atti vandalici perpetrati ai danni dei giochi per bambini nel parco di Macchia Romana intitolato a Elisa Claps, il Comune di Potenza ha provveduto a ripristinare lo spazio ludico, in particolare rendendo nuovamente funzionante la teleferica. “La giostra, molto apprezzata dai piccoli era, infatti, stata danneggiata da chi, evidentemente - ha detto l’assessore comunale all’Ambiente,  Lovallo – non solo non ha cura della cosa pubblica, ma neppure ha interesse a che i bambini di Potenza possano divertirsi e trascorrere qualche momento di svago con i loro amici e con i loro genitori”. Intanto il sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, ha fatto un appello a chi dovesse notare comportamenti lesivi del patrimonio pubblico, "affinchè allerti prontamente le autorità competenti". 

Aggressione a Nova Siri (Mt): domiciliari per un 23enne

Un 23enne è stato arrestato a Nova Siri (Mt) dai Carabinieri dopo che, in una piazza del paese, ha picchiato e minacciato di morte una donna di Rocca Imperiale che si era rifiutata da dargli un'informazione. Forse la donna aveva notato il suo forte stato di alterazione psico-fisica. Il giovane, che si trova ai domiciliari, dopo averla minacciata, prima l'ha costretta a rimanere in piazza, poi l'ha colpita cercando di ferirla anche con una bottiglia.

mercoledì 17 aprile 2013

A Matera Osservatorio provinciale per le politiche immigratorie

Questa mattina a Matera l'insediamento dell'osservatorio provinciale per le politiche immigratorie. L'organismo si propone di essere a livello provinciale uno strumento di orientamento e sostegno alla programmazione progettuale e di verifica degli interventi in tema di immigrazione, promuovendo e sostenendo un percorso di integrazione per gli immigrati. Costituisce, inoltre un punto di analisi valutazione e documentazione statistica per garantire un servizio di consulenza sul fenomeno migratorio.

Rapina in banca a Matera: circa ottomila euro il bottino

Due giovani, che hanno agito a viso scoperto a armati di un coltello, hanno fatto una rapina, ieri pomeriggio, ad una filiale di Matera del Monte dei Paschi di Siena: il bottino è di circa ottomila euro. Al momento della rapina, nella banca vi era solo il cassiere che, sotto la minaccia del coltello, ha dovuto consegnare il denaro ai due. Immediato l’intervento di una pattuglia della squadra mobile della questura di Matera, che ha raccolto le testimonianze degli operatori bancari, tracciare gli identikit e avviare le indagini

Restivo: “Io in carcere da innocente”

I giudici della Corte d'Assise di Appello hanno accolto la richiesta avanzata da Danilo Restivo, di fare un'udienza pubblica. Ieri Restivo, unico imputato per l'omicidio della studentessa potentina, ha rilasciato per la prima volta dichiarazioni in aula. Ha rivolto un appello 'all'assassino di Elisa chiedendogli di costituirsi. “Io – ha detto Restivo - sono in carcere da innocente''.   
Per i familiari di Elisa le sue parole di Restivo sono state "l'ennesima beffa". Quando  ha rivolto le sue condoglianze alla famiglia Claps, la mamma di Elisa, Filomena Iemma, ha lasciato l'aula

sabato 13 aprile 2013

Pensionati: Cud agli uffici postali

Da quest'anno, a seguito delle disposizioni contentute nella legge di Stabilità, l'Inps rende disponibile il Cud in modalità telematica. Il Cud 2013 può essere richiesto e ritirato dagli interessati anche presso tutti gli uffici postali e non più solo in quelli in cui è operativo la Sportello Amico. 

Basilicata Bancamper Tour: spazio a idee e innovazione per le imprese

In media hanno 35 anni, hanno concluso o stanno concludendo il percorso di studi universitari o, dopo l’esperienza lavorativa in un settore, hanno deciso di interessarsi d’altro, investendo su "quella brillante idea d’impresa che ha sempre frullato nella propria testa". Questi i protagonisti del Basilicata Barcamper Tour, il camper che ha girato 5 città della Basilicata a partire dall’8 aprile a Potenza, a caccia di idee innovative da trasformare in start up. Il tour si è concluso con una doppia tappa nel territorio materano: a Policoro e a Matera. Su un totale complessivo di 80 idee, oltre 35 quelle intercettate tra Policoro e Matera.

XI Congresso Cisl: focus su lavoro crescita e coesione

Crescita, coesione e inclusione sono i tre punti centrali indicati dalla Cisl alla Regione per la rotta della nuova Giunta regionale, che- secondo il sindacato - dovrà rappresentare una svolta soprattutto nelle politiche per il rilancio dell'occupazione, e dovrà essere composta da eletti anche per evitare un appesantimento dei costi della politica. Lo ha detto, a Pignola (Pz), il segretario regionale della Cisl, Nino Falotico, nel corso dell'XI congresso lucano del sindacato. Intanto il segretario nazionale della Cisl Raffaele Bonanni ha chiesto agli imprenditori una battaglia comune sul fronte dell'evasione fiscale. Ripartendo da quanto di buono fatto con il Patto di sistema Obiettivo Basilicata 2012,  per Falotico occorre potenziare subito il credito di imposta per le imprese.

venerdì 12 aprile 2013

Storica Parata dei Turchi 2013: da lunedì casting comparse

Ultimi giorni per presentare domanda per partecipare alla Storica Parata dei Turchi - edizione 2013. La richiesta di partecipazione potrà essere presentata alla guardia giurata presso il Palazzo di Città, Piazza Matteotti, oppure inviata via e-mail all’indirizzo: turchi@comune.potenza.it Il casting per le comparse comincerà lunedì prossimo 15 aprile. 
Le domande di partecipazione alla Parata, sia come associazione che come singolo cittadino, sono scaricabili dal sito del Comune www.comune.potenza.it.

Processo d'appello su omicidio Claps: Restivo ora vuole parlare

"Un macellaio in possesso di una lucidità impressionante capace di pianificare anche i depistaggi". E' così che l'avvocato Giuliana Scarpetta, legale della famiglia Claps, ha definito Danilo Restivo in uno dei passaggi del suo intervento nel processo d'appello sull'omicidio di Elisa Claps dove Restivo è l'unico imputato. Intanto Restivo attraverso i suoi legali ha chiesto di parlare nel corso di un'udienza pubblica alla presenza anche della stampa. La Corte deciderà nel corso dell'udienza del prossimo 16 aprile.

Usura ed estorsioni: operazione antimafia a Bari

Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del comando provinciale di Bari stanno conducendo un'operazione, coordinata dalla Dda (Direzione Distrettuale Antimafia), finalizzata a sgominare un'organizzazione dedita ad usura ed estorsione commesse con l'aggravante del metodo mafioso, ai danni di tre imprenditori locali. I tassi praticati sul denaro prestato superavano il 130%. Cinque i provvedimenti cautelari in corso di esecuzione. 
 

giovedì 11 aprile 2013

Decreto salva imprese, Adduce: “Non aiuta gli Enti che hanno rispettato le regole”

Una modifica al "Decreto salva imprese", che consenta ai Comuni che hanno riserve di liquidità in cassa di poter spenderne una percentuale, che dovrà stabilire il Governo. Lo chiede il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, il quale, in un incontro ieri, ha denunciato i limiti del recente provvedimento governativo. Per il sindaco Adduce l’amministrazione comunale di Matera potrà giovarsi degli effetti di questo decreto per una cifra che non supera i 300.000 euro. Matera vanta almeno 1 milione di euro dalla Regione Basilicata che non potrà pagare nulla - come ha sottolineato il presidente De Filippo. Paradossalmente, per il sindaco di Matera "il decreto non aiuta gli Enti che hanno rispettato le regole".

Salerno. Omicidio Claps, oggi in aula le dichiarazioni di Restivo

Riprende oggi a Salerno il processo d'appello a carico di Danilo Restivo per l'omicidio di Elisa Claps. C'è attesa per le dichiarazioni spontanee che potrebbe fare dopo l'intervento del legale della famiglia Claps. Nella scorsa udienza il sostituto procuratore generale, Rosa Volpe, ha chiesto la conferma della condanna a 30 anni di reclusione. La sentenza della Corte d'Assise è attesa per fine mese, poi Restivo tornerà in Inghilterra dove deve scontare 40 anni per l'omicidio della sarta inglese, Heather Barnett.

Aveva 200 kg di rame sul suo mezzo, denunciato 32enne

Sulla SS 106 Jonica la polizia, ieri, ha fermato un uomo di 32 anni di Bari, che viaggiava con oltre 200 kg di cavi di rame nascosti sul suo autocarro. Accusato di ricettazione il 32enne, che ha precedenti penali, è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

mercoledì 10 aprile 2013

Matera bus navetta per il Crob con accesso facilitato ai disabili

"Da oggi bus navetta con accesso facilitato per i disabili che si recano al Crob". Si tratta di un provvedimento della Provincia di Matera adottato per rispondere alle esigenze dei cittadini disabili che, affetti da patologie tumorali devono poter raggiungere quotidianamente il CROB di Rionero. Il presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, ha evidenziato che l'Ente continua a impegnare risorse proprie per garantire un servizio di elevata valenza sociale per permettere ai cittadini disabili di usufruire gratuitamente del trasporto verso la struttura idonea a garantire loro assistenza e cura.

Uil e Uil Pa Basilicata, su contrattazione pubblico impiego

"Anche l’Aran (l’Agenzia per la contrattazione nel Pubblico Impiego) testimonia che i lavoratori pubblici, ossatura del ceto medio, da sempre considerato “privilegiato” rispetto alle altre categorie di lavoratori dipendenti, specie dell’industria, si sono impoveriti.” Lo sottolineano in una nota Uil e Uil-Pa Basilicata. Nonostante i luoghi comuni, infatti-continuano Uil e Uil-Pa,  l’Aran e il Ministero della Funzione Pubblica hanno evidenziato che nel 2011 vi è stata una notevole riduzione nella spesa complessiva nella Pubblica Amministrazione: si tratta del primo calo dopo 31 anni di crescita ininterrotta."

Processo d'appello su omicidio Claps: chiesta conferma condanna per Restivo

Ieri nuova udienza del processo d'appello sull'omicidio di Elisa Claps. Al termine della sua requisitoria, il pm Rosa Volpe ha chiesto la conferma della condanna a 30 anni per Danilo Restivo, unico imputato. Restivo, in primo grado, processato con rito abbreviato, fu condannato dal gup Elisabetta Boccassini. Il pm Volpe ha anche espresso parere contrario in merito alla richiesta di rinnovare il dibattimento avanzata dai legali di Restivo, Alfredo Bargi e Marzia Scarpelli.

Matera. Rubano materiale ferroso: finiscono ai domiciliari

Ritenuti responsabili di aver rubato rilevanti quantità di materiale ferroso in un cantiere in cui i lavori sono fermi da diversi mesi, due uomini, entrambi di 27 anni, sono stati posti agli arresti domiciliari dai Carabinieri, a Matera, su disposizione del gip, Rosa Bia. L'operazione rientra nell'ambito di un'inchiesta coordinata dal pm, Alessandra Susca. Durante uno dei furti, i due sono stati sorpresi dall'imprenditore titolare del cantiere, che è riuscito ad annotare parzialmente il numero di targa: di qui la denuncia che ha portato agli arresti. 

martedì 9 aprile 2013

Legge “salva Ilva” oggi udienza su legittimità

E' fissata per oggi l'udienza pubblica dinanzi alla Corte Costituzionale chiamata a pronunciarsi sulla legittimità della legge 'salva Ilva'.Hanno depositato memorie anche il Wwf e alcuni allevatori che hanno dovuto abbattere centinaia di ovini avvelenati dalla diossina. La Corte valuterà se ammettere o meno i loro interventi.

Puliedil a Lagonegro (Pz), annunciato stato di agitazione

"Sono senza stipendio da oltre cento giorni le 12 lavoratrici della Puliedil, società che gestisce il servizio di ristorazione nelle mense scolastiche a Lagonegro (Pz)." La denuncia è del segretario generale della Fisascat Cisl Basilicata, Aurora Blanca, e il segretario zonale della Cisl, Nicola Labanca. Le mensilità spettanti alle lavoratrici, spiegano i due dirigenti sindacali, sono quelle di gennaio, febbraio e marzo, oltre al Tfr maturato e non pagato relativo al precedente rapporto di lavoro nell'anno scolastico 2011/2012. Annunciato lo stato di agitazione per una risoluzione definitiva della questione.

Lotta all'immigrazione clandestina, 23 denunce

Ad Atella e in altri centri del Vulture-Melfese, per concorso in violazione delle norme sull'immigrazione, sono state denunciate in stato di libertà 23 persone. Fra loro ci sono anche quattro commercialisti e tre extracomunitari. A partire dal 2006, i quattro commercialisti, con la complicità di piccoli agricoltori o allevatori, attraverso la presentazione di documentazione falsa, hanno favorito l'arrivo in Italia di 85 immigrati africani.

Archivio blog