mercoledì 30 settembre 2015

Inchiesta "La Fiorita": per Fitto assoluzione dopo 10 anni

Dopo 10 anni Raffaele Fitto è stato assolto dall’accusa di corruzione, illecito finanziamento ai partiti e abuso d’ufficio, in merito ad un versamento di 500mila euro da parte dell’imprenditore Giampaolo Angelucci, anche lui assolto dai giudici del secondo grado, al processo d’appello per l’inchiesta “La Fiorita”.L’europarlamentare, era stato condannato in primo grado a quattro anni di reclusione e all’interdizione dai pubblici uffici.“

Esenzioni ticket: in arrivo i FastBox al San Carlo



Nel mese di ottobre al San Carlo cambieranno le procedure per prenotare le prestazioni esenti da ticket.  Dal 19 ottobre  non sarà più possibile gestire le esenzioni da ticket direttamente nei raparti. I pazienti esenti   dovranno necessariamente passare o per le casse o per le macchinette fast box.  In questi giorni, presso l’ingresso principale dell’Ospedale “San Carlo”, accanto alla postazione dell’accoglienza, sono entrati in funzione due FastBox, apparecchi elettronici multifunzione progettati per la lettura della ricetta sanitaria che rilasceranno apposita ricevuta.   In caso di mancata accettazione della ricetta da parte del sistema Fastbox, il paziente dovrà obbligatoriamente accedere alle casse Cup per munirsi della ricevuta attestante il movimento contabile.  Sarà comunque possibile chiedere informazioni al personale del “Servizio Accoglienza”.

Potenza. Direttivo della Uilm, Lomio: autunno impegnativo



L’autunno sindacale lancia sfide impegnative partendo dal rinnovo del Contratto Nazionale dei metalmeccanici se  discuterà questa mattina a Potenza nel Direttivo regionale della UILM Basilicata. Un incontro che riunirà tutti i delegati della UILM delle aziende del Potentino e del Materano. Al centro della relazione del Segretario Regionale Marco Lomio, la situazione industriale della nostra regione partendo dalle certezze industriali ed occupazionali che arrivano dal polo dell’auto di FCA di Melfi dove si producono con successo le nuove vetture Jeep Renegade e 500X insieme alla intramontabile Fiat Punto.

Detenzione e spaccio di droga: domiciliari per un uomo di Marconia di Pisticci

Trovato in possesso di 50 grammi e di una pianta alta 75 centimetri di marijuana e di 1,4 grammi di cocaina, un uomo è stato arrestato a Marconia di Pisticci (Matera) e posto ai domiciliari. La droga è stata scoperta e sequestrata durante una perquisizione fatta nella casa dell'uomo dalla Polizia con l'ausilio di due unità cinofile della Guardia di Finanza. L’operazione è stata realizzata dal personale del Commissariato di P.S. di Pisticci nell’ambito di una mirata attività di indagine finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro urbanizzato di Marconia di Pisticci.

martedì 29 settembre 2015

Potenza. Assegno di cura: le domande entro il 14/10

Assegno di cura. A Potenza è possibile presentare domanda entro il prossimo 14 ottobre. Si tratta di un intervento sperimentale per un’adeguata assistenza al domicilio della persona non autosufficiente, evitando il ricorso al ricovero in strutture residenziali e favorendo il mantenimento della persona non autosufficiente nel proprio ambiente. 
Le persone non autosufficienti che già percepiscono il beneficio assegno di cura non devono ripresentare domanda.

Corte di Appello di Potenza: ferma presa di posizione Camera Civile di Potenza

Ferma presa di posizione della Camera Civile di Potenza sulle ipotesi di soppressione del Distretto di Corte di Appello di Potenza. “Il pericolo, secondo le notizie ufficiose circolate in questi giorni, sarebbe costituito dal secondo step di riordino del “Sistema Giustizia” nel nostro Paese ad opera della Commissione insediata dal Ministro della Giustizia agli inizi del mese di Settembre. Potrebbe essere messo in discussione il principio della sussistenza minima di tre Tribunali per mantenere in vita il Distretto di Corte d’Appello” e per il presidente della Camera Civile di Potenza, Giuseppe Mariani si tratta un’idea assurda ed estremamente penalizzante per l’intera Regione. Intanto la lucana Maria Pisani, portavoce nazionale del Psi ha annunciato che il deputato Oreste Pastorelli ha presentato un’interrogazione scritta al Ministero della Giustizia per scongiurare l’ ipotesi non solo assurda ha aggiunto Pisani ma anche disastrosa per la regione Basilicata e per i cittadini lucani.

Operazione antipedopornografia: la polizia a Matera sequestra materiale e denuncia 30enne

La Polizia di Stato di Matera ha condotto un’operazione antipedopornografia finalizzata al sequestro di materiale informatico contenente immagini di ragazzine, acquisite illegalmente da un trentenne disoccupato del luogo, incensurato. Durante l’operazione la polizia ha trovato decine e decine di foto di ragazzine minorenni - in costume e in biancheria intima ottenute annunciando provini per la prossima campagna pubblicitaria di Yamamay, marchio risultato "totalmente estraneo alla vicenda". 
Le indagini sono partite sei mesi fa, quando due ragazze hanno scoperto che non era in programma nessun provino.

lunedì 28 settembre 2015

Caritas Basilicata: indagine su nuovi poveri

Indigenti, precari, disoccupati, anziani, esodati, indebitati da giochi d'azzardo, persone con situazioni famigliari difficili: sono i "nuovi poveri" indicati nell'indagine che la Caritas di Basilicata ha compiuto nel 2014 su un campione di 700 persone. Il lavoro, intitolato "Cinque pani e due pesci, dossier regionale sulle povertà", è stato presentato, a Matera, dal delegato regionale della Caritas, Giuseppe Grieco, e da Rocco Di Santo, che ne ha curato gli aspetti sociologici.

Pedopornografia: in corso operazione Polizia di Stato di Matera

La Polizia di Stato di Matera è impegnata in un’operazione antipedopornografia finalizzata al sequestro di materiale informatico contenente immagini di decine e decine di ragazzine, acquisite illegalmente da un trentenne del luogo, incensurato. Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si sta svolgendo in Questura a Matera.

Acerenza (Pz): arrestato 47enne per lesioni personali

Con l'accusa di lesioni personali aggravate, ad Acerenza (Potenza), i Carabinieri hanno arrestato un uomo di 47 anni che venerdì notte, per motivi banali, ha colpito due conoscenti con un oggetto da punta. L'uomo, già con precedenti penali è ai domiciliari. I due uomini feriti sono state trasportati all'ospedale San Carlo di Potenza: uno è stato ricoverato.

sabato 26 settembre 2015

Basilicata, Anas: aperto ai pullman "Viadotto Melandro"

Per agevolare gli spostamenti degli studenti, aperto anche ai pullman di linea - in direzione Potenza - il Viadotto `Melandro` sulla strada statale 95 Var `Variante di Tito Brienza. Il tratto sarà aperto dalle 7.00 alle 8.30 dal 28 settembre 2015 al 29 aprile 2016. Nel renderlo noto Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it. Gli automobilisti hanno anche a disposizione il numero 841-148 `Pronto Anas` per informazioni sull`intera rete Anas.

A Matera torna Campagna Amica multifunzionale

Sarà inaugurato oggi a Matera il primo Mercato di Campagna Amica multifunzionale del sabato dove i produttori, provenienti da tutta la provincia, proporranno ai consumatori prodotti di qualità. Ma il valore aggiunto sarà la potatura, l’irrigazione e la salvaguardia delle piante che addobbano il luogo con il solo scopo di rendere la città sempre più ospitale e bella ai turisti. “L’iniziativa- ha riferito a Carinanews il Presidente Piergiorgio Quarto - parte da un protocollo d’intesa tra la Coldiretti materana e la nuova Giunta Comunale nell’ambito delle iniziative che accompagneranno la città di Matera all’importante traguardo del 2019 quale Città europea della Cultura”.

Armi e droga: arrestato 23enne a Melfi (Pz)

Nell'abitazione di un giovane di 23 anni la Polizia ha trovato e sequestrato armi e droga. Dopo gli arresti di alcuni noti spacciatori di Melfi (Potenza), l'abitazione del giovane era diventata, secondo gli investigatori, punto di riferimento per il mercato della droga della città lucana. E' stato arrestato e trasferito in carcere, mentre la sua convivente, una 22enne di origine romena, è ai domiciliari.

Scienze Motorie e sportive: riapre a Potenza succursale Corso di Laurea

Riapre a Potenza una succursale del Corso di Laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive. La sede dell’ex Isef ubicata al rione Francioso dal 1980, poi facoltà universitaria di Scienze Motorie, risulta chiusa dal 2011. L’Accademia Civica del Sapere ha stipulato la convenzione con il Comune di Potenza, attraverso la quale sarà messa a disposizione la sede e le strutture sportive per le attività pratiche. Le iscrizioni al corso di laurea partiranno ad ottobre senza test d’ingresso e gli studenti interessati potranno rivolgersi, per ottenere informazioni, al numero di telefono 0971283967».
La riapertura di una succursale di “Scienze delle attività motorie e sportive”, ha sottolineato l’assessore al ramo Giovanni Salvia, «è importante per il capoluogo anche da un punto di vista meramente economico».

venerdì 25 settembre 2015

Il Garante per l'infanzia e l'Adolescenza in Basilicata su assistenza disabili

Il Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza in Basilicata, Vincenzo Giuliano, chiederà al Garante nazionale di intervenire sul ministro dell'Istruzione perchè sia convocato un tavolo sulle numerose questioni che riguardano l'assistenza ai disabili con particolare riferimento alla situazione lucana. Intanto ieri si è tenuto un incontro: gli ostacoli maggiori, secondo quanto riferito nel corso dei lavori, riguardano segnatamente la mancanza di risorse da parte degli enti locali e di assistenti di base da parte delle scuole, cosa che non consente di assecondare in pieno i problemi posti dalla presenza dei disabili. Il caso di una scuola di Potenza con undici plessi e una disponibilità di bidelli (anche assistenti di base) del tutto inadeguata rappresenta uno degli esempi negativi di maggior rilievo.

Lecce: domiciliari per 33enne che ha travolto e ucciso studenti

Il gip di Lecce Carlo Cazzella ha disposto gli arresti domiciliari per Jacopo Lorusso, il 33enne automobilista barese arrestato domenica scorsa per duplice omicidio colposo per aver, sotto l'effetto di alcol e droga, travolto e ucciso due studenti sedicenni sulla Melendugno-Torre dell'Orso. Il pm Giovanni Gagliotta, nel corso dell'udienza di convalida, aveva chiesto la conferma della custodia cautelare in carcere. L'uomo è attualmente ricoverato in ospedale nel padiglione detenuti.

Pisticci (Mt): denunciato 17enne per guida senza patente

La polizia di Pisticci (Mt) nell’ambito di un servizio di controllo del territorio ha intimato l’alt ad un motorino con a bordo due giovani senza casco. I due, che hanno tentato con una manovra di eludere il controllo, sono stati prontamente fermati dai poliziotti. Il conducente, un 17enne del posto, era privo della patente di guida perché mai conseguita e circolava con i motorino senza assicurazione e revisione del mezzo. Oltre alle sanzioni previste per il giovane è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Potenza.

giovedì 24 settembre 2015

Wff: a Matera al via da oggi la XII edizione

Comincerà oggi a Matera (Capitale europea della Cultura per il 2019) la 12/a edizione del ''Women's fiction festival'' il festival internazionale di narrativa femminile sul tema ''Il futuro è un libro aperto". 
La manifestazione è stata presentata ieri nel corso di una conferenza stampa. 
Il Festival attribuirà sabato 26 settembre il premio ''Baccante" alla scrittrice Giuseppina Torregrossa.

Natuzzi: sottoscritto accordo a Roma

Innovazione, ricerca e impulso alle attività produttive di Natuzzi per rilanciare non solo le attività del gruppo ma l'intero distretto del mobile imbottito. Sono gli obiettivi dell'accordo sottoscritto a Roma da dirigenti delle Regioni Puglia e Basilicata, ministero dello Sviluppo economico e di Invitalia. In tutto 49 mln di investimenti di cui 37 mln pubblici. "E' un accordo importante - ha detto il governatore pugliese, Michele Emiliano - non solo per Natuzzi, ma per tutto il territorio". Dello stesso parere il governatore lucano Pittella: “Continuiamo a lavorare - ha affermato- affinché il polo del salotto materano riacquisti forza e competitività".

Sequestrata merce non sicura a Grassano (Mt): multati tre venditori

Durante controlli effettuati in occasione della festa patronale, a Grassano (Matera), i carabinieri hanno sequestrato 145 congegni elettrici e circa cento paia di occhiali da sole, "non corrispondenti agli standard di sicurezza". 
Il valore totale della merce sequestrata è di circa 2.500 euro. Una multa di circa 8.200 euro è stata inflitta a tre venditori ambulanti scoperti a vendere la merce.

Investito da un'auto a Venosa (Pz), muore 80enne

Un anziano di 80 anni, investito stamani da un'auto a Venosa (Potenza), è morto all'ospedale San Carlo di Potenza a causa della gravità delle ferite subite. Secondo quanto si è appreso, l'anziano è stato investito nei pressi di contrada Iatta: il conducente dell'auto si è fermato per prestare i primi soccorsi. Sul posto sono intervenuti i Vigili urbani e i sanitari del 118 che hanno trasportato l'anziano all'ospedale del capoluogo lucano, dove è morto.

mercoledì 23 settembre 2015

Sblocca Italia. Assemblee regionali: ok a proposte abrogative

Via libera all’unanimità anche dal Consiglio regionale del Molise alla richiesta di referendum per la dichiarazione di incostituzionalità di alcune norme contenute nello ‘Sblocca Italia’ che autorizzano le trivellazioni in Adriatico e Ionio. Anche le Assemblee legislative di Basilicata Marche (che ha approvato con un’ampia maggioranza) e Puglia (all’unanimità) hanno detto “Sì” alle proposte di deliberazione per i referendum abrogativi sulle parti normative dei decreti Sblocca Italia e Sviluppo che consentono attività di ricerca, prospezione e coltivazione degli idrocarburi. L'argomento sarà oggi all'odg del Consiglio della Sicilia, domani di quello di Abruzzo e Campania e il 25 Veneto e Calabria.

Furto aggravato e ricettazione: tre denunce nel potentino

Deruba al proprio datore di lavoro merce per circa 12mila ma viene individuato dai Carabinieri. È accaduto la scorsa settimana nell’area nord della Basilicata. I Carabinieri di Muro Lucano hanno, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Potenza tre persone, rispettivamente di 40, 41 e 34 anni per furto aggravato e ricettazione. La prima dipendente di una ditta all’ingrosso di generi alimentari con l’incarico di magazziniere, in diverse circostanze si è impossessato di derrate alimentari per un valore complessivo di circa di 12.000,00 Euro, che poi sono state cedute a due commercianti compiacenti della zona. 
Nel corso di una serie di perquisizioni operate all’interno di depositi di proprietà di due degli indagati, entrambi titolari di rivendite alimentari, i carabinieri hanno recuperato parte della refurtiva per un valore di circa 5.000,00 Euro.

Incidente su SS 585: 36enne perde la vita

Si sta indagando sull’incidente avvenuto sulla Fondovalle del Noce, ieri pomeriggio. Un 36enne di Nemoli ha perso la vita: mentre stava per immettersi sulla 585 con il suo mezzo agricolo è stato travolto da un’auto in transito, violento l’impatto. 
Ferito il conducente dell’auto. 
A causa dell’incidente avvenuto in corrispondenza di un incrocio (innesto Ss 585 raccordo Fondo Valle Del Noce) il traffico è stato rallentato e regolato dall’Anas.

martedì 22 settembre 2015

Potenza. Consegnate attrezzature sportive

Consegnati nel pomeriggio all’interno del Campo scuola di Macchia Romana i ritti per il salto in alto. Si tratta del primo intervento realizzato grazie alla raccolta fondi promossa e organizzata dall’assessore comunale allo Sport Giovanni Salvia, presente alla consegna insieme al presidente del Coni, Leopoldo Desiderio. 
“Attrezzature – ha spiegato l’assessore – particolarmente utili a quanti praticano quelli che erroneamente vengono definiti sport ‘minori’ essendo in realtà, è il caso dell’atletica, attività ginniche complete e che trasmettono i sani valori dello sport, sia in chi li pratica sia in coloro che assistono alle gare. Nei prossimi giorni consegneremo altre attrezzature, il tutto grazie alla preziosa collaborazione del Coni e del mondo dell’atletica potentina, che spero possa, anche grazie a questi piccoli gesti, trovare nuova linfa per far rinascere anche nel capoluogo di regione l’interesse per la ‘regina dello sport moderno’, l’atletica appunto e, con essa, per tutte le attività sportive” ha concluso Salvia.

Lavoratori Multiservice: continua il presidio a Potenza

I lavoratori della cooperativa Multiservice - che si occupa dell'assistenza e del trasporto degli alunni disabili nelle scuole di Potenza - hanno organizzato ieri un presidio davanti alla sede della Regione, bloccando il traffico in via Verrastro. La manifestazione è stata organizzata per chiedere il pagamento arretrato di due mensilità, ma soprattutto per "chiarire il futuro dei lavoratori e del servizio", hanno spiegato i sindacalisti. 
Intanto dopo una prima riunione che si è tenuta ieri il tavolo con dipartimento Sanità, ministero dell’Istruzione e Comune è stato rinviato a domani mercoledì, alle 9,30, sempre a Viale Verrastro, dove intanto prosegue ad oltranza il presidio dei lavoratori. Sindacati e dipendenti chiedono garanzie sulla tutela dei posti di lavoro.

Tentata aggressione nel carcere di Potenza, l'intervento di Brienza (Sappe)

Tentata aggressione avvenuta nel carcere di Potenza: una detenuta napoletana si avventata contro alcune poliziotte penitenziarie, con il ferimento di un’assistente capo del Corpo, conferma il livello di tensione che permane nelle carceri lucane. Per Saverio Brienza, Segretario Regionale del S.A.P.Pe. - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria - della Basilicata l’episodio conferma ancora una volta che il sistema penitenziario necessita di riforme serie".

Rissa a Potenza: denunciati quattro uomini

I Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà quattro uomini - fra 28 e 24 anni, tutti noti alle forze dell'ordine - che ieri pomeriggio hanno partecipato ad una rissa, a "Macchia Romana", a Potenza. La zuffa, cominciata per motivi banali, ha provocato a due dei partecipanti ferie guidabili tra 3 e 10 giorni. I partecipanti alla rissa (uno, perquisito, aveva un coltello di tipo vietato) hanno usato anche una mazza da baseball e una chiave utilizzata per smontare ruote in acciaio.

lunedì 21 settembre 2015

Incidente sulla litoranea salentina: morti due 16enni

Due ragazzi di 16 anni sono morti venerdì notte dopo essere stati tamponati a bordo del loro ciclomotore da un'auto il cui conducente è stato arrestato dai carabinieri e trovato positivo all'alcol e alla cocaina. L'incidente è avvenuto a Melendugno-Torre dell'Orso, sulla litoranea salentina. Dopo aver tamponato i due ragazzi, il conducente dell'auto ha urtato anche un altro ciclomotore: illesi i due passeggeri. L'uomo arrestato, 33 enne nato a Bari e residente a Lecce. E' accusato di duplice omicidio colposo per alterazione alcolica e da stupefacenti. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Lecce.

Operazione della Polizia Postale di Matera: due denunce

Operazione della Polizia postale a Matera che ha denunciato un uomo e una donna di matera e di Ferrandina entrambi 30enni per violazione delle leggi che tutelano il copyright. Ingente il materiale sequestrato. A Carinanews il vice questore di Matera Luisa Fasano ha detto che "le leggi sul Copyright sono molto severe e attività portate a termine sulla rete sono facilmente rintracciabili." 

Droga: tre arresti a Venosa (Pz)


Operazione dei carabinieri a Venosa per il contrasto e lo spaccio di droga. Arrestate tre persone del posto già note alle Forze dell’Ordine (due 24enni e un 49enne) per  detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I tre sono stati bloccati a bordo di un’utilitaria e, sottoposti a perquisizione sia all’interno dell’autovettura che sulla persona, e trovati in possesso di eroina e cocaina. Le successive  perquisizioni domiciliari hanno permesso di recuperare 102 involucri contenenti  marijuana”, 1 flacone di metadone e la somma contante di euro 1.520,00, ritenuti  provento dell’attività di spaccio; il tutto immediatamente posto sotto sequestro.

sabato 19 settembre 2015

Assalto ai bancomat: il gip di Potenza conferma gli arresti

Il gip di Potenza Rosa Larocca ha confermato la detenzione in carcere per tre uomini considerati componenti di una banda specializzata nell'assalto ai bancomat con il cosiddetto metodo della "marmotta", sgominata il 2 settembre scorso dalla Polizia. La banda è accusata di aver compiuto almeno sette "colpi" nelle province di Potenza, Foggia, Barletta Andria Trani e Bari.

Interruzione idrica a Senise dal 21/09 al 24/04: disposta chiusura scuole

Per consentire l'esecuzione di urgenti lavori sul partitore dello schema del Frida a servizio dell'abitato di Senise, sarà necessario sospendere l'erogazione idrica nell'intero abitato (comprese zone rurali), a partire dalle 14:00 di lunedì 21 settembre e presumibilmente fino alle ore 24:00 di giovedì 24 settembre.  Diverse le zone interessate.
Sono stati predisposti da Acquedotto Lucano il servizio sostitutivo con autobotti e la distribuzione di sacchetti di acqua potabile da 5 litri presso piazza Aldo Moro di Senise, con l'ausilio della Protezione Civili. Sarà inoltre, predisposto un punto fisso di prelievo di acqua potabile mediante una batteria di rubinetti, presso c.da Metuoio di Senise. 
Intanto il sindaco di Senise ha disposto la chiusura delle scuole dalle 14.00 di lunedì fino a tutta la giornata del 24.

Trasporto scolastico a Potenza: variazioni per corsa S7

A seguito di diverse segnalazioni all’ufficio Mobilità del Comune di Potenza è stato dato mandato al gestore Cotrab di disporre da lunedì 21 settembre l’anticipo di 10 minuti per la corsa scolastica denominata S7, la partenza sarà alle ore 7,10 invece che alle ore 7,20. Invariato il percorso : Bucaletto, via Appia, corso Garibaldi, via Vaccaro, viale Dante, via Verdi, via G. Marconi, via Vaccaro, via degli Oleandri, via Tirreno, via Ionio, via del Gallitello, via Verrastro, piazzale Ligure, via Anzio, via Sabbioneta, via Ancona, via Danzi.

venerdì 18 settembre 2015

Al via la Marcia del Riscatto delle Comunità Rurali

Ancora iniziative contro l’Imu agricola. Si terrà oggi la manifestazione d'apertura della Marcia del Riscatto delle Comunità Rurali. Appuntamento alle ore 14,30 a Matera di fronte all'ipermercato di Venusio da dove un corteo di trattori partirà alla volta di Altamura per dirigersi verso Gravina in Puglia dove è previsto un incontro finalizzato all'avvio della campagna di adesione alla Rete dei Municipi Rurali e la costituzione del Coordinamento dei Sindaci Rurali con l'elezione del Sindaco-Presidente della rete. Intento dell’iniziativa - ha riferito a Carinanews il coordinatore del movimento Riscatto Gianni Fabbris - è portare nelle campagne italiane il messaggio di unità."

"InformaCancro 2015": dal 7/09 tre volontari all'IRCCS-CROB di Rionero in Vulture (Pz)

Dal 7 settembre scorso nei principali centri di studio e cura dei tumori italiani, quindi anche presso l’ IRCCS-CROB di Rionero in Vulture, sono stati avviati i Progetti “InformaCancro 2015”. Nei Punti Informativi accreditate presso l’Ufficio Nazionale del Servizio Civile, per un intero anno, presteranno la loro attività di volontariato tre giovani tra i 18 ed i 28 anni, selezionati da apposita commissione. I tre volontari assegnati all’Istituto di Rionero, dopo un periodo di intensa formazione, verranno impegnati, nelle diverse attività previste a favore dei malati e dei loro cari. InformaCancro, in linea con una delle principali finalità del Servizio Civile Nazionale, consente ai giovani di dedicare un anno della propria vita in un impegno solidaristico.

Potenza. Clan Martorano-Stefanutti: in carcere Lorusso

Dopo accertamenti svolti dalla Polizia, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Potenza, Luigi Spina, ha emesso un’ordinanza di aggravamento della misura degli arresti domiciliari con la misura della custodia cautelare in carcere, nei confronti di Donato Lorusso di Potenza. L’uomo era stato arrestato lo scorso 22 luglio per tentata estorsione aggravata ai danni di un’impresa esecutrice di servizi di trasporto e smaltimento rifiuti appaltati dall’Ospedale San Carlo. Nonostante i domiciliari ha eluso le prescrizioni che gli erano state imposte.

giovedì 17 settembre 2015

Violenza e maltrattamenti in famiglia: a Pisticci (Mt) domiciliari per immigrato africano

Violenza privata, maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona ai danni della moglie sono i reati contestati ad un immigrato africano – che sdi trova in Italia regolarmente - agli arresti domiciliari dopo l'intervento della Polizia, a Pisticci, dove la donna - viveva segregata in casa". La donna , che non ha voluto denunciarlo -, ha avuto una bambina due settimane fa: è stata portata in ospedale e poi in una casa famiglia. Era stata anche minacciata di morte dal marito se l'avesse denunciato.

Emiliano a presidio lavoratori "Sangalli Vetro"

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato stamani al presidio dei lavoratori organizzato davanti ai cancelli della fabbrica 'Sangalli Vetro' di Manfredonia (Fg) per la quale vi è da tempo una vertenza in atto. 
"Noi non molleremo su questa battaglia - ha detto il presidente - questa fabbrica deve ricominciare a produrre perché ha possibilità di mercato e di generare reddito. Con grande determinazione andremo avanti". Emiliano si è a lungo intrattenuto con i lavoratori: "Ognuno di noi - ha detto - deve fare la sua parte. Il mio compito è quello di salvare la fabbrica e di metterla nelle condizioni di funzionare, tutelando le famiglie di coloro che ci hanno lavorato". 

La polizia arresta boss a Fiumicino proveniente da New York

La Polizia ha arrestato ieri mattina, nell'aeroporto di Fiumicino - dove era giunto da New York - Michele Amabile, affiliato a cosa nostra americana e coinvolto nell'inchiesta cosiddetta "underboss" della questura di Matera relativa al tentativo di estorsione ai danni di un imprenditore di Matera (la vicenda portò a otto arresti). 
Ad Amabile è stata notificata anche un'ordinanza di custodia cautelare della Procura distrettuale di Reggio Calabria, nell'ambito dell'operazione "New bridge".

Filano (Pz). Sventato furto in ufficio postale

Martedì notte i carabinieri hanno sventato un furto nell'ufficio postale di Filiano - dove era custodita una "cospicua somma di denaro". Si sta indagando per identificare i ladri, i quali sono riusciti a fuggire. I militari, avvisati della presenza dei ladri nell'ufficio, sono giunti nella zona e hanno circondato l'edificio. Ma i ladri, forse avvisati da un "palo", erano già scappati, facendo perdere le tracce nelle campagne circostanti.

mercoledì 16 settembre 2015

Gdf: verifica fiscale per avvocato materano

La Guardia di Finanza di Matera ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un avvocato materano che, pur esercitando regolarmente la propria attività professionale, ha omesso di dichiarare all’erario, per diverse annualità, più del 50% del proprio fatturato. Il professionista è stato individuato dopo una mirata attività di indagine. Al termine della verifica, sono stati contestati al professionista compensi non dichiarati per oltre 450.000 euro, oltre ad Iva per circa 90.000 euro. L’avvocato è stato, inoltre, segnalato alla competente Autorità Giudiziaria per ipotesi di frode fiscale.

Potenza. Attivato ambulatorio di Andrologia

Attivato l'Ambulatorio di Andrologia presso il Poliambulatorio "Madre Teresa di Calcutta" di Potenza (Via del Gallitello) Per prenotare la visita è possibile telefonare al CUP 848 - 821 - 821 da rete fissa o al numero 0971/471373 da cellulare (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,00 alle ore 20,00) o recarsi di persona allo sportello CUP del Poliambulatorio di Potenza, Via del Gallitello. 
Le prestazioni erogate dall'Ambulatorio di Andrologia sono: Visita Andrologica, Esame del liquido seminale (spermiogramma), Ecografia testicolare, Eco color Doppler testicolare, Ecografia addome inferiore, Ecografia trans-rettale, Ecocolor doppler del pene. 
Tutte le informazioni sono sul sito www.aspbasilicata.it

Sgominato giro di prostituzione in centri benessere pugliesi

Un giro di prostituzione nei centri benessere e massaggi gestito da una presunta associazione criminale composta da italiani e cinesi, tra cui anche un docente universitario: è emerso dopo due anni di indagini effettuate dalla Squadra mobile di Brindisi. 
Questa mattina all’alba sono stati eseguiti dieci arresti, otto in carcere e due ai domiciliari, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip Maurizio Saso su richiesta del Pm Savina Toscani. In tutto sono quindici le persone indagate per aver costituito una presunta associazione per delinquere composta dal almeno quattro articolazioni operative nelle città di Brindisi, Lecce, Gallipoli e Taranto, finalizzata al favoreggiamento, all' induzione e allo sfruttamento della prostituzione di ragazze di nazionalità cinese poste "in vendita" in diversi centri massaggi e abitazioni private.

martedì 15 settembre 2015

Potenza. Assegno di cura: trenta giorni per richiesta contributo

Sul sito del Comune di Potenza è stato pubblicato l’avviso per richiedere l’assegno di cura. A renderlo noto l’Unità di direzione ‘Servizi sociali’ del Comune di Potenza. Si tratta di un intervento sperimentale mirato ad assicurare un’adeguata assistenza al domicilio della persona non autosufficiente, evitando il ricorso precoce o incongruo al ricovero in strutture residenziali e favorendo il mantenimento della persona non autosufficiente nel proprio ambiente di vita e di relazioni sociali. L’assegno di cura viene concesso per gli interventi citati nell’avviso. La domanda compilata on line dovrà essere consegnata a mano presso l’Ufficio Cortesia dell’Unità di Direzione Servizi Sociali del Comune di Potenza entro e non oltre il termine di 30 giorni dalla pubblicazione nell’Albo Comunale dell’Avviso, avvenuta il 14 settembre 2015.

Continua il rischio per la Corte d'Appello di Potenza

Il pericolo che, con la "seconda fase della riorganizzazione degli uffici giudiziari", la Corte di appello di Potenza sia soppressa, ha provocato "viva preoccupazione" nel consiglio dell'ordine degli avvocati di Potenza. 
Secondo l'organismo professionale, è necessaria "la mobilitazione immediata non solo della categoria forense, ma anche dei parlamentari lucani, dei consiglieri regionali, del presidente della giunta e dei sindaci. Non si può assistere ad una altro scippo".

On line il calendario della Polizia di Stato

Per la prima volta il calendario della Polizia di Stato può essere acquistato con una procedura on line. Il cittadino collegandosi direttamente al sito www.unicef.it, alla voce “acquista il calendario della Polizia di Stato”, potrà, infatti, contribuire più agevolmente all'iniziativa di solidarietà che coinvolge la Polizia di Stato e Unicef attraverso la vendita del calendario 2016. Intanto rimane sempre attiva, fino al prossimo 21 settembre, la modalità di acquisto attraverso versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Comitato Italiano per l’Unicef”. La ricevuta del versamento dovrà poi essere presentata agli Uffici Relazioni con il Pubblico di tutte le Questure d'Italia che forniranno dettagli sulla consegna.

Marconia (Mt): sequestrati prodotti contraffatti

Ancora un sequestro di prodotti commerciali con marchi CE contraffatto. Nella serata di sabato, i Carabinieri della Stazione di Marconia, in un servizio appositamente predisposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Matera, per contrastare fenomeno la contraffazione, nel corso dei controlli alle bancarelle presenti per la festa. La merce sequestrata era stata realizzata senza il rispetto delle norme di sicurezza e con materie prime di bassa qualità, nonostante il marchio palesemente falso di note case di moda.
Nel corso dei controlli gli agenti hanno anche rilevato diverse contravvenzioni al Codice della strada.

Claps: condannate le donne delle pulizie della Trinità

Margherita Santarsiero e la figlia Anna Lovito - le donne delle pulizie nella chiesa della Santissima Trinità di Potenza all'epoca del ritrovamento del cadavere di Elisa Claps, il 17 marzo 2010 - sono state condannate a otto mesi di reclusione (pena sospesa) perché ritenute responsabili di false dichiarazioni. Le due donne - per le quali il pm, Laura Triassi, aveva chiesto la condanna a sei mesi di reclusione - avrebbero visto il cadavere della ragazza prima del ritrovamento ufficiale. Il pubblico ministero ha inoltre chiesto la trasmissione degli atti alla Procura "per i testimoni che il giudice non riterrà attendibili".

lunedì 14 settembre 2015

Pippi: al via la seconda fase del progetto dell'Asp

È stato firmato nei giorni scorsi il Protocollo d’Intesa tra l’U.O. Attività Consultoriali Potenza e Villa D’Agri dell’Azienda Sanitaria di Potenza, diretta dalla Drott.ssa Liliana Romano e l’Unità di Direzione dei Servizi Sociali della Città di Potenza per la realizzazione del progetto PIPPI. parte così la seconda fase del progetto relativa agli anni 2015/2016. Un nuovo gruppo di famiglie sarà coinvolto in tutte le fasi dell’intervento che punta sulla progettazione e realizzazione di azioni finalizzate a bisogni e diritti del bambino. 
Il Progetto P.I.P.P.I. è un programma di intervento integrato con la finalità di prevenire l’istituzionalizzazione dei minori che vivono in situazioni di grave disagio sociale e familiare. Nella fase progettuale 2014/2015 si è lavorato su 10 nuclei familiari con trattamenti sia individuali che di gruppo. E’ stato raggiunto un importante risultato con il rientro in famiglia di un minore che viveva da tre anni in istituto.

Archivio blog