giovedì 29 settembre 2016

Ieri udienza dal Papa per arcivescovo Potenza e operai

"Non può più salire la percentuale della disoccupazione", così, a braccio, il Papa ha concluso il suo "pensiero speciale all'arcivescovo di Potenza e al gruppo di operai licenziati della Basilicata", dopo l'udienza generale in piazza San Pietro. "Auspico - ha detto inoltre - che la grave congiuntura occupazionale possa trovare positiva soluzione mediante un incisivo impegno da parte di tutti per aprire vie di speranza".

Vertenza Natuzzi: sciopero il 5 e 10 ottobre

Sciopero mercoledì 5 ottobre di 5 ore e mezza (la durata è legata all'orario di lavoro previsto dal contratto di solidarietà) dei dipendenti, 2.200 nel complesso, nei 6 stabilimenti Natuzzi in Puglia e Basilicata. Altre 5 ore e mezza di sciopero lunedì 10 ottobre, giorno in cui ci sarà la cabina di regia presso il Mise. Lo hanno stabilito le segreterie regionali di Feneal-Uil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil, dopo la decisione presa lunedì scorso di mobilitarsi. Il 5 ottobre si terrà un'assemblea plenaria a Ginosa (Ta), mentre il 10 ottobre una delegazione di lavoratori darà vita ad un presidio all'esterno del ministero. "La rottura della trattativa - spiegano le segreterie nazionali delle tre sigle sindacali - è arrivata dopo che Natuzzi ha rifiutato la proposta delle Regioni Basilicata e Puglia di attivare la cassa integrazione in deroga fino al 30/12/2016 per i 330 lavoratori per i quali, dal 15/10, non ci sarà più alcun ammortizzatore sociale, condannandoli al licenziamento."

Tenta di evadere dal carcere, fermato 19enne

Ha tentato di evadere dall’Ospedale San Carlo di Potenza ma è stato fermatodai poliziotti penitenziari. E’ accaduto a Potenza, protagonista un 19enne tunisino detenuto nell’Istituto Penale per Minorenni del Capoluogo di regione lucano. A renderlo noto Saverio Brienza, segretario el Sappe Basilicata, (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria). Per il segretario Generale del Sappe, Donato Capece, è sintomatico “il ciclico ripetersi di eventi critici in carcere che vede coinvolti detenuti stranieri.

Minervino Murge: quattro braccianti in manette per droga

I Carabinieri hanno arrestato a Minervino Murge, in provincia di Barim, quattro braccianti che in un'azienda agricola in contrada Boschetto avevano creato una centrale per l'essiccazione di piantine di marijuana, completa di impianto per il condizionamento termico a gas e a energia elettrica. Al momento dell'irruzione nell'azienda agricola i quattro stavano fasciando e stipando la droga. Nel casolare i militari hanno sequestrato 63 chilogrammi di marijuana. Una ricognizione aerea ha permesso di sequestrare una piantagione di marijuana composta da 400 piante alte due metri e un impianto di irrigazione. Circa un milione di euro il valore stimato.(ansa)

mercoledì 28 settembre 2016

Anac su raccolta differenziata in Puglia


In Puglia la raccolta differenziata è solo al 25,9% (contro un obbligo di legge del 65%) e i rifiuti finiscono in gran parte in discarica. L'Autorità anti-corruzione (Anac) ha messo in luce che i Comuni tendono a prorogare gli appalti di smaltimento alle solite ditte, senza fare gare. Regione e Comuni hanno gestito spesso il trattamento della spazzatura con ordinanze d'urgenza,in deroga alle normative. E' questo il quadro della situazione rifiuti in Puglia tracciato oggi dal ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, alla Commissione Ambiente del Senato."La raccolta differenziata nella Regione Puglia nel 2014 ammonta a 493.741 tonnellate - ha detto il ministro -. Tale quantità rappresenta solo il 25.9 % del totale dei rifiuti prodotti.La percentuale di raccolta più elevata si è avuta nella Provincia di Brindisi (47,7 %) mentre le percentuali più basse si registrano a Lecce (19,9%), Taranto (18,8%) e Foggia (18,2%).A luglio 2016 la differenziata è salita al 33.99%, ma il livello della raccolta è ancora modesto".

Incontro al Mise su Fonderie Pisano

Fonderie Pisano. Nel corso dell’incontro di ieri mattina nella sede del Ministero per lo Sviluppo Economico a Roma sono state illustrate le iniziative messe in atto – dopo l’incontro del 4 luglio scorso – in merito all’ipotesi di delocalizzazione dell’impianto produttivo di Fratte/Via dei Greci in Salerno. E’ stato rilanciato dalla proprietà l’appello alle Istituzioni affinché si possa giungere al più presto alla definizione del quadro amministrativo indispensabile a dare il via libera al complesso disegno delocalizzativo. E’ stato evidenziato anche che permane un problema di continuità produttiva che non può essere accantonato: la disdetta delle commesse ha già causato l’attivazione della procedura di mobilità per 120 addetti.

Rapporto Centro Studi Uil su cig

Nei primi otto mesi del 2016 in Basilicata sono state erogate complessivamente circa 2,5 milioni di ore di cassa integrazione guadagni, di cui 1,8 milioni di cassa straordinaria, 600 mila di cassa ordinaria e centomila ore di cassa in deroga, con una riduzione del 47,8% rispetto ai primi otto mesi del 2015. Emerge dall'ottavo Rapporto sulla cig del Centro Studi-Servizio Politiche Attive e Passive della Uil. "Non abbiamo ancora superato il tunnel della crisi più profonda - ha spiegato in una nota il segretario lucano della Uil, Carmine Vaccaro - e siamo sempre impegnati a difendere a denti stretti da manovre di tagli gli ammortizzatori sociali, mentre il primo tagliando al Jobs act non sembra produrre provvedimenti efficaci. L'intervento sui voucher, che continuano a cresce di oltre il 30% ogni anno, si limita a ridurre l'uso fraudolento dello strumento, ma non ne limita l'utilizzo alle piccole e brevi attività, come dovrebbe essere".

“La Ronda”: primo incontro al Mise

Primo incontro interlocutorio sulla vertenza La Ronda. Al tavolo, tra gli altri, le delegazioni sindacali confederali e di categoria di Cgil, Cisl e Uil, gli amministratori straordinari dell'istituto di vigilanza potentino e i rappresentanti della società acquirente Cosmopol. I sindacati a margine dell’incontro hanno affermato che "le posizioni sono meno distanti poiché tutti si sono detti pronti ad un sereno e proficuo confronto". L’auspicio è che "la nuova proposta tenga conto delle esigenze dei lavoratori e in primis della salvaguardia di tutti i 274 lavoratori de La Ronda, condizione imprescindibile per proseguire il confronto". Dal canto suo l'azienda campana, secondo quanto riferito dai sindacati, "comprendendo le posizioni sindacali, si è detta disponibile a verificare la propria proposta e a formularne una nuova tesa a garantire tutto il personale, anche mediante il trasporto valori, affidato proprio a Cosmopol nel dicembre 2014 dalla prefettura. Le parti torneranno ad incontrarsi la prossima settimana, prima a livello territoriale e poi nazionale.

Aggredisce sindaco: ora è ricercato

Un uomo di 34 anni che aveva chiesto ed ottenuto di incontrare in Comune il sindaco del suo paese, Valenzano, per chiedergli l'assegnazione di una casa popolare, ha aggredito e ferito al volto il primo cittadino quando questi ha risposto negativamente alla sua istanza. L'uomo, che ha precedenti penali, è fuggito subito dopo ed è ora ricercato. Il sindaco, Antonio Lomoro, è stato accompagnato al pronto soccorso del vicino ospedale De Venere a Bari-Carbonara dove gli sono state medicate alcune ferite al volto e lesioni al setto nasale giudicate guaribili in 25 giorni.

Sequestro di persona e violenza: un arresto a Lagonegro (Pz)

A Lagonegro (Pz) un cittadino romeno di 49 anni è stato arrestato dai Carabinieri: è accusato di avere abusato - insieme a un altro uomo, ancora da identificare - per tre notti, di una connazionale, sequestrata e sottoposta anche a sevizie inferte con un rasoio da barba. 
Dopo l'udienza di convalida del fermo, l'uomo - che ha precedenti penali - è stato trasferito in carcere con le accuse di sequestro di persona e violenza sessuale. Le indagini dei carabinieri sono cominciate dopo la denuncia della donna, che si è presentata in caserma approfittando di essere rimasta da sola nell'abitazione dove era stata segregata. Il 49enne romeno le aveva anche sottratto i documenti che sono stati trovati poi nella casa dell'uomo, insieme al rasoio utilizzato per le sevizie.

martedì 27 settembre 2016

Referendum Costituzionale: si vota il 4 dicembre

Domenica 4 dicembre. Il Consiglio dei ministri ha approvato la data del referendum costituzionale, dopo il voto alla Camera sulle mozioni e la spaccatura interna ai dem. 
Il giorno prescelto, proposto dal premier Renzi e su cui il Governo ha dato il suo via libera, è quindi domenica 4 dicembre.

Fonderie Pisano: oggi incontro al Mise

“Le fonderie sono una casa che ha dato lavoro a generazioni di operai. Qui lavorano Padri, figli e nipoti”. E’ stato accolto così monsignor Moretti dagli operai delle Fonderie Pisano che da giorni sono in presidio dinanzi ai cancelli e sul tetto di uno dei capannoni dell’azienda dopo aver ricevuto le lettere di licenziamento.  Da due mesi senza stipendio ed in attesa dell’incontro di oggi al Ministero dello Sviluppo Economico sulla delocalizzazione, ieri accanto agli operai ed alle loro famiglie si è schierata anche la curia salernitana rappresentata dall’Arcivescovo Luigi Moretti.

Centri scommesse: indaga la Procura di Bari

La Procura Antimafia di Bari ha avviato una indagine su centinaia di centri scommesse della città che secondo l'ipotesi investigativa, sarebbero controllati da organizzazioni criminali. L'inchiesta, delegata ai militari del Gico della guardia di finanza, è stata avviata nei mesi scorsi e avrebbe già accertato rapporti fra clan e imprenditori. Si tratta di una indagine che riguarda tutti i quartieri e tutti i clan della città.

Marconia di Pisticci (MT): arrestato 58enne con 20 Kg droga

Un 58enne di Marconia di Pisticci (Mt) è stato arrestato percheè trovato in possesso di circa 20Kg droga. L’ingente quantitativo è stato trovato dopo una perquisizione effettuata nella sua abitazione e in un’area di circa 1.200 mq recintata con rete metallica. La droga è stata trovata da un pastore tedesco del Nucleo Carabinieri Cinofili di Tito. Lo stupefacente sequestrato sarà inviato presso i laboratori LASS di Taranto per le analisi del caso. da una prima stima il valore di tutto il quantitativo dovrebbe ammontare a circa 750.000 euro.

Gdf: due arresti e una denuncia per droga

Due persone sono state poste agli arresti domiciliari e un'altra è stata denunciata dalla Guardia di Finanza, in provincia di Matera, durante controlli che hanno portato al sequestro di oltre 140 grammi di droga. I due finiti ai domiciliari, originari della provincia di Potenza, sono stati bloccati sulla statale 106 Jonica. I militari delle fiamme gialle, grazie anche ad un cane antidroga - il pastore tedesco "Vamo" - hanno trovato sull'auto e in casa dei due. A Matera un giovane è stata denunciato perché trovato in possesso di hascisc.

Fca: cassa integrazione dal 24/10 al 4/11

I circa mille addetti alla produzione della "Punto" nello stabilimento della Fca di Melfi (Pz) saranno collocati in cassa integrazione. il  provvedimento motivato da una "temporanea situazione di mercato" partirà dal 24 ottobre al 4 novembre. Ieri l'azienda ha annunciato il provvedimento ai sindacati. 
Le due settimane di cassa integrazione si aggiungono alle due che si concluderanno il 7 ottobre, sempre per gli addetti alla produzione della "Punto".

lunedì 26 settembre 2016

Vendemmia 2016: buone le previsioni

Si annuncia buona - secondo la Coldiretti - la vendemmia in Basilicata, anche per via dell'approvazione del disegno di legge sulla 'Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e commercio del vino, il cosiddetto 'Testo Unico del vino', con il quale si punta ad avere una sola norma di riferimento per il settore vitivinicolo e quindi ad accelerare la semplificazione burocratica". "In questo modo - afferma il presidente della Coldiretti Basilicata, Piergiorgio Quarto - viene ridotto il tempo dedicato alla burocrazia". Sono "buone" anche le stime sulla produzione di vino in Basilicata: "Quest'anno in regione, sulla base delle previsioni Ismea, la vendemmia si prevede in aumento del sette per cento rispetto all'anno scorso".

Archeologia e reperti: mostra a Matera



Un vaso d'argilla a forma di tulipano, parti e frammenti significativi di altro vasellame con decorazioni incise o impresse, protomi antropomorfi, figuline a bande rosse, colli di vaso e altri reperti di uso quotidiano delle popolazioni che oltre seimila anni fa, nel Neolitico antico, abitavano il villaggio di Trasanello: sono alcune delle testimonianze in mostra, per la prima volta, a Matera nel Museo archeologico 'Domenico Ridola' in occasione della 'Giornate europee del Patrimonio in Basilicata'.

Flovilla: i motivi del No al Referendum Costituzionale

"Una riforma sbagliata, spacciata come risolutiva produrrà nuovi problemi e porrà una pesante ipoteca sulla possibilità di affrontarli seriamente. Una riforma che rischia di produrre una marginalizzazione della Basilicata non solo per la sua ridotta rappresentanza in quello che dovrebbe essere il nuovo Senato, di fatto una sorta di Camera di quarta serie, ma anche e soprattutto darà man forte al disegno delle macroregioni". Sono queste le "motivazioni principali" del Comitato di cattolici, popolari e riformisti per il 'No' al referendum costituzionale illustrate ai giornalisti dal portavoce Antonio Flovilla.

Cgil Cisl Uil Campania su disservizi postali

Per Cgil Cisl e Uil Campania i  ritardi nella consegna della corrispondenza e delle pensioni, nei rioni collinari di Salerno e in molti centri della provincia, in particolare i centri dell’Agro come Scafati e Pagani, continuano a mettere a dura prova la pazienza di tanti utenti, anziani e pensionati del territorio, costretti a file estenuanti, negli uffici postali per il ritiro di raccomandate e di posta arretrata, che dovrebbero, invece, essere quotidianamente consegnate a domicilio. 
Un diritto che, per le sigle sindacali, non viene garantito ormai da mesi e di cui stanno pagando le conseguenze proprio quei cittadini che, più di tutti, per ragioni evidenti, vivono con grande difficoltà gli spostamenti da casa e le soste in fila. 

Due denunce in stato di libertà a Lavello (Pz)

A Lavello (Pz) due uomini sono stati denunciati in stato di libertà alla magistratura nell'ambito di controlli del territorio svolti dai Carabinieri della Compagnia di Venosa (Potenza). Un 37enne è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di ricettazione: è stato trovato in possesso di un flacone di metadone, "sprovvisto di etichetta", senza avere la prescrizione medica. Un 32enne, invece, è stato scoperto a guidare in stato di ebbrezza (con un tasso alcolemico pari a 1,38 grammi/litro) e gli è stata anche ritirata la patente.

sabato 24 settembre 2016

Coldiretti: a rischio reddito numerosi agricoltori di Venosa

Circa 170 agricoltori di Venosa (Potenza) "rischiano nelle prossime settimane di vedere vanificato il lavoro portato avanti da 15 anni sui terreni del demanio comunale condotti in affitto fino allo scorso mese di luglio". A lanciare l'allarme è la Coldiretti della Basilicata, "alla luce del bando pubblicato nei giorni scorsi dal Comune di Venosa, in scadenza il prossimo mese di settembre, che regolamenta l'assegnazione in locazione dei terreni agricoli di proprietà dello stesso Comune: già un anno fa - ha evidenziato il presidente provinciale di Potenza di Coldiretti, Teodoro Palermo - abbiamo segnalato la necessità di intervenire sulla vicenda prima della scadenza dei contratti proprio per evitare di trovarci in questa situazione di confusione ed incertezza".

A Salerno: lavori dal 26/09

A partire dal giorno 26 settembre, un’impresa specializzata provvederà al rifacimento della segnaletica orizzontale, con materiale termoplastico, completamente mancante nelle strade oggetto di recente rifacimento del tappetino bituminoso. Lo rende noto il Comune di Salerno. I lavori partiranno da Piazza Monsignor Grasso per poi proseguire su via Trento, via Posidonia, via Marino Freccia, via Torrione, sino ad innesto su C.so Grabaldi.

A Matera gli studenti di Amatrice

Cento studenti di Amatrice, la città più colpite dal sisma dello scorso 24 agosto, sono a Matera (Capitale europea della Cultura per il 2019), dove hanno visitato i rioni Sassi e dove sono stati ricevuti dal sindaco, Raffaello De Ruggieri. "Accogliendo gli studenti nella sala Mandela - è spiegato in un comunicato diffuso dall'ufficio stampa dell'amministrazione comunale - il sindaco ha sottolineato lo stretto rapporto fra la storia millenaria di Matera e lo sguardo rivolto al futuro, come dimostra la realtà del Centro di Geodesia Spaziale. Ripercorrendo le tappe principali della vicenda della città dei Sassi, De Ruggieri si è poi soffermato sul valore che la cultura rappresenta per Matera e dalla quale i ragazzi possono attingere nuovi fermenti nel loro percorso scolastico e educativo".

Vertenza "La Ronda": incontro al Mise il 27/09

"Sono inaccettabili le condizioni poste che non garantirebbero per intero i livelli occupazionali e minerebbero fortemente le retribuzioni degli attuali dipendenti dell’Istituto di vigilanza La Ronda". 
Ne sono convinte le segreterie regionali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil che nel corso di un incontro che le rappresentanze sindacali aziendali hanno valutato il documento informativo elaborato dai commissari straordinari de La Ronda e dal management di Cosmopol, unica azienda ad aver presentato una proposta di acquisto dell’istituto potentino considerata ammissibile dal Mise, mentre l’altra offerta presentata dal gruppo La Torre è stata invece rigettata dal ministero per mancanza di requisiti. Il confronto sul futuro dell’istituto di vigilanza La Ronda al ministero dello sviluppo economico, è previsto per martedì 27 settembre alle 14:30.

Scoperto da cane antidroga: manette per 31enne

Un cane antidroga dei carabinieri ha scoperto un trafficante di stupefacenti a Trani, in Puglia, consentendone l'arresto. Sequestrato anche un cospicuo quantitativo di droga. L'uomo, cittadino italiano 31enne, già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi, si trovava ai domiciliari per altri motivi, quando è stato perquisito. Durante il controllo il cane ha ha rinvenuto inizialmente, occultati in un barattolo, due grammi di hashish. Ed è stato ancora il cane a fiutare, tra i veicoli parcheggiati nel piazzale condominiale, una Fiat Stilo in stato di semiabbandono, all'interno della quale è stata trovata una valigia occultata ove erano stipati ulteriori 757 grammi di marijuana, 20 grammi di hashish e bustine per il confezionamento della droga.

venerdì 23 settembre 2016

Mense scolastiche a Matera: le domande entro il 29/09

C’è tempo fino al 29 settembre prossimo per procedere con l’iscrizione (da effettuare solo on line) al servizio di mensa scolastica. Lo comunica l’Ufficio Scuola del Comune che consiglia ai cittadini di colegarsi al sito www.comune.matera.it – sezione Servizi e di seguito al link Servizio Mensa scolastica. L’iscrizione dovrà essere eseguita anche dagli utenti che usufruivano già del servizio mensa nell’anno scolastico precedente e che sono già iscritti al portale. Qualora l’utente non disponga di una connessione internet potrà accedere alle postazioni internet disponibili presso l’Ufficio Scuola del Comune nei seguenti giorni e orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e il martedì e giovedì dalle 16 alle 18..

Litigio per strada a Salerno: due identificati

Una banale questione di viabilità, l’occupazione del posto auto, alla base del litigio tra un avvocato ed un perito di assicurazione avvenuta ieri in via Cilento, una traversa di Via Roma a pochi passi dal tribunale. Dalle parole ai fatti in pochi minuti con i due professionisti salernitani ultraquarantenni che se le sono date di santa ragione. La furibonda lite è stata sedata a fatica dagli agenti di polizia intervenuti sul posto. Il tutto sotto gli occhi di passanti, titolari di attività commerciali sul posto e altri automobilisti esterrefatti per quanto si stava verificando. I due per il momento sono stati identificati, ma nelle prossime ore per loro potrebbero scattare provvedimenti da parte delle autorità competenti.

Tratta migranti: disposti da pg di Lecce quasi 160 anni di carcere

Il procuratore aggiunto di Lecce, Elsa Valeria Mignone, ha chiesto condanne fino ad un massimo di 14 anni di reclusione (in tutto quasi 160 anni di carcere) nell'ambito del processo a sette imprenditori salentini e otto presunti "capi squadra" e "caporali" stranieri accusati di aver ridotto in schiavitù i migranti impegnati nella raccolta delle angurie a Nardò (Lecce). La pena più alta è stata chiesta per Pantaleo Latino, di 60 anni, di Nardò, il "re delle angurie", accusato di essere a capo dell'organizzazione criminale transnazionale dedita a favorire l'ingresso di clandestini sul territorio italiano, reclutati in Tunisia e destinati allo sfruttamento nella raccolta delle angurie. I migranti erano costretti a lavorare nei campi anche dodici ore al giorno, per pochi euro, i loro documenti venivano sottratti in modo che non potessero andare via. Tutti e 15 gli imputati vennero arrestati nell'ambito di un'operazione condotta il 22 maggio 2012 dai carabinieri del Ros.

Pisticci, pregiudicato ai domiciliari

In esecuzione di un’ordinanza del Tribunale di Potenza la polizia ha arrestato posto ai domiciliari Settimio Potenza, 55enne residente a Pisticci (Mt). L’uomo per il quale il tribunale ha rigettato la domanda di affidamento in prova, non ritenendo idonea la concessione di misure alternative deve scontare una pena residua di cinque mesi inflitta dal Gup presso il Tribunale di Matera.

Usura: vasta operazione dei carabinieri

In provincia di Taranto, (Palagiano, Palagianello, Mottola) e in provincia di Bari, Lecce, Potenza e Mantova, l'esecuzione, da parte dei carabinieri della Compagnia di Castellaneta, di una quindicina di ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti soggetti ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere dedita all'usura. Sono in atto numerose perquisizioni effettuate con l'ausilio di cani antidroga. L'attività, cui prendono parte circa 100 militari, è supportata da un elicottero dei carabinieri.

giovedì 22 settembre 2016

Trasporto pubblico: in Campania abbonamento gratuito studenti

Il tema della sicurezza sui mezzi di trasporto pubblico in Campania “è decisivo Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, a margine della presentazione dei risultati della campagna di abbonamento gratuito per gli studenti al trasporto pubblico locale. Abbiamo sottoscritto – ha detto De Luca – un accordo in prefettura per far viaggiare le forze dell’ordine gratuitamente anche in borghese, segnalandosi al conduttore e dando serenità a chi guida un mezzo, visto che molti si rifiutano di fare servizio alla guida per problemi di sicurezza” un problema che ha aggiunto – non riguarda solo la Campania.

Mense scolastiche a Potenza: al via dal primo ottobre

A Potenza il "Servizio di ristorazione scolastica" avrà inizio il giorno 1 ottobre 2016. I pasti saranno preparati e somministrati dalla Società Cooperativa Multiservice Sud. Le domande di iscrizione al servizio di refezione scolastica, secondo quanto indicato dall’ufficio Istruzione, obbligatorie per tutti i fruitori, dovranno essere presentate alla Multiservice Sud, perentoriamente entro il 27 settembre prossimo in modalità’ telematica, tramite apposito link all’interno del portale web istituzionale del Comune di Potenza di seguito indicato www.comune.potenza.it – area tematica “Istruzione”, in modalità telematica anche sul sito della Multiservice Sud www.multiservice-sociale.net da dove sarà possibile scaricare anche una guida per la procedura di iscrizione on line. Le domande potranno essere presentate anche in modalità cartacea negli uffici della Società Cooperativa Multiservice-Sud, in via Appia a Potenza 208, nei seguenti orari: lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00; martedì’-giovedì dalle ore 9.00 alle ore 14.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Scoperta discarica abusiva a Salandra (Mt)

A Salandra (Mt) i carabinieri hanno scoperto una discarica abusiva con rifiuti pericolosi e non, "su un'area non delimitata" di circa 50 metri quadrati in località Bradanelli: i militari della Compagnia di Tricarico (Mt) vi hanno trovato lastre di eternit, pneumatici e materiali edili di risulta. I carabinieri hanno segnalato la presenza della discarica all'amministrazione comunale affinché venga disposta "la bonifica e il ripristino dei luoghi".

Coltivava marijuana, in manette 50enne

Scoperto a coltivare in un fondo rurale una ventina di piante di marijuana, alte circa due metri e circondate da altre piante di granturco, a Paterno (Pz), un uomo di 50 anni è stato arrestato dai Carabinieri. Durante la successiva perquisizione nell'abitazione dell'uomo, i militari della Compagnia di Viggiano (Pz) hanno poi scoperto altre dieci piante in essicazione e tre barattoli di vetro con foglie della stessa sostanza stupefacente già essiccate. La droga e le piante, per un peso totale di circa 12 chilogrammi, sono state poste sotto sequestro.

Picchiavano i bambini: sospese tre maestre a Potenza

Accusate di aver maltrattato con "violenze fisiche e verbali", i bambini, tra tre e cinque anni, a loro affidati durante lo scorso anno scolastico nella scuola materna "Il Delfino" di Potenza, tre maestre sono state sospese dal pubblico ufficio e dal servizio di insegnante. I provvedimenti - emessi dal gip di Potenza - sono stati emessi al termine delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano e svolte dal Reparto operativo-Nucleo investigativo del Comando provinciale di Potenza dei Carabinieri. Le indagini sono cominciate dopo la denuncia di una madre preoccupata per alcuni lividi scoperti sulle braccia della figlia e per il suo cambiamento d'umore. Determinanti si sono rilevate le immagini e gli audio acquisiti attraverso telecamere e microfoni nascosti.

mercoledì 21 settembre 2016

Apt: a Roma dal 22/09 il Festival della Letteratura

Si apre a Roma il prossimo 22 settembre la IX edizione del Festival della Letteratura di Viaggio ed anche quest’anno la Basilicata sarà presente e protagonista di varie iniziative in calendario. L’evento - promossa da Società Geografica Italiana e che durerà fino al 25 settembre - è dedicata al racconto del mondo attraverso diverse forme di narrazione del viaggio, di luoghi e culture: dalla letteratura propriamente detta alla geografia, dalla musica alla fotografia, dall’antropologia al disegno, dal giornalismo alla storia. Incontri, mostre, premi, laboratori, visite guidate, letture, performance, concerti. La Basilicata, per effetto della collaborazione dell’APT con la SGI, avrà il suo spazio permanente giovedì 22 settembre a Palazzetto Mattei, all’interno dell’evento “Viaggio intorno al mondo in cinque mostre”, con l’esposizione “Basilicata, elogio del paesaggio, incanto, ispirazione” con acquerelli del pittore Fabrice Moireau.

Riforma Delrio: firmato accordo in Puglia


Firmato l'accordo tra Regione Puglia e sindacati di categoria della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil sulla ricollocazione del personale delle Province all'interno dello stesso ente Regione. I sindacati hanno sospeso lo stato di agitazione del personale regionale, annullando l'assemblea generale che stava per essere convocata per i primi giorni di ottobre. L'intesa è stata sottoscritta dopo un incontro alla presidenza della Regione Puglia. Previsto l’avvio delle attività di vigilanza della polizia regionale entro tre settimane mentre entro la fine di settembre la convocazione di una riunione per completare l'esame dell'assetto organizzativo di tutto il personale transitato in Regione dalle Province dopo la cosiddetta 'Riforma Delrio.

Tasse universitarie ed esoneri nell’Università di Bari

Tasse dilazionate ed esoneri totali o parziali dei pagamenti per le famiglie degli studenti in difficoltà economiche, oltre ad uno stanziamento di 200mila euro per borse di studio. Lo ha stabilità il Cda dell'Università di Bari dopo l'ennesima protesta degli studenti contro l'aumento delle tasse accademiche. Gli oltre 11mila studenti che non hanno presentato l'Isee potranno farlo fino al prossimo 20 ottobre con relativo ricalcolo dei contributi. Il cda ha anche stabilito che "gli studenti che versano in comprovate situazioni di disagio potranno chiedere la sospensione o la dilazione degli importi dovuti".

Alloggi popolari, assegnati fondi a Policoro (Mt)

Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato a maggioranza un provvedimento della Giunta con cui si assegna un finanziamento integrativo di circa 435 mila euro al Comune di Policoro (Mt). I fondi saranno utilizzati per la realizzazione di 18 alloggi di edilizia residenziale popolare, nell'ambito di un programma di riqualificazione del quartiere Iazzo Ricino.

Eni: revocati i domiciliari per i 5 tecnici



Tornano in libertà i cinque tecnici Eni, ai domiciliari da fine marzo scorso, nell’ambito dell’inchiesta della Procura della Repubblica su un traffico illecito di reflui provenienti dsl Centro Olio di Viggiano. Si tratta di Roberta Angelini, Vincenzo Lisandrelli, Antonio Cirelli, Luca Bagatti e Nicola Allegro. Sono accusati di traffico illecito di rifiuti pericolosi, avendo contraffatto, secondo quanto emerge dall’indagine dei carabinieri del Noe, i codici dei rifiuti, provenienti dall’attività estrattiva e trasferiti negli impianti di Tecnoparco in Val Basento per essere smaltiti.  Il 6 ottobre inizierà il processo: oltre 90 gli imputati, tra i quali l’ex sindaco di Corleto Perticara, Rosaria Vicino (per il filone Tempa Rossa dell’inchiesta), che rimane ai domiciliari, ed enti tra i quali l’Eni.

martedì 20 settembre 2016

Un “bonus cultura” per i 18enni

E' partita la prima fase di “18app.it”. La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha fatto sapere che è attivo www.18app.it, il sito attraverso cui il Governo assegnerà ai ragazzi del 1998 residenti in Italia 500 euro da spendere in cultura a partire da ottobre. In questa fase iniziale del progetto, gli esercenti (sia “fisici” che online) e gli enti culturali interessati potranno iniziare a registrarsi e coloro che hanno già compiuto 18 anni nel 2016 potranno richiedere l’identità digitale SPID. SPID è necessario per ottenere il bonus cultura che potrà essere utilizzato per cinema, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti, parchi naturali, aree archeologiche, teatro e danza. Il bonus sarà ottenibile e spendibile a partire dal prossimo mese fino al 31 Dicembre 2017.

Gheppio curato nel Cras di Pignola (Pz) torna a volare

Un giovane esemplare di gheppio, caduto tempo fa da un campanile, è stato curato per circa due mesi e rimesso in libertà oggi sul terrazzo della sede del Parco dell'Appennino lucano Val d'Agri Lagonegrese, a Marsiconuovo (Pz). Il volatile è stato curato dal Centro recupero animali selvatici della Provincia di Potenza, che ha sede nell'oasi del Wwf di Pignola (Pz)

Mollica: Ciampi un grande uomo

"Nel giorno del lutto nazionale in onore del Presidente emerito della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, trovo giusto tornare a sottolineare il ruolo che questo grande italiano ha avuto in diversi momenti della storia repubblicana per salvare il Paese, facendo riscoprire al popolo italiano i valori dell'unità e dell'orgoglio nazionale". Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Franco Mollica. "Il suo europeismo - ha proseguito Mollica - il suo senso dello Stato e la sua capacità di guardare al ruolo delle istituzioni locali per lo sviluppo dell'economia e della società ne hanno fatto un interlocutore sempre attento alle vicende della Basilicata, regione che peraltro ha sempre apprezzato il carattere di un uomo mite e sobrio, custode dei valori della democrazia e della libertà, che ha interpretato - ha concluso - il mandato istituzionale come servizio per la comunità".

Salerno: blitz del Nas in ospedale

Blitz dei carabinieri del Nas ieri mattina nel reparto di Ginecologia dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno: nel mirino dei militari, su disposizione del procuratore Elena Guarino, incarichi medico-dirigenziali che sarebbero stati assegnati «in modo anomalo». I carabinieri hanno portato via una corposa documentazione utile a verificare quanto dettagliatamente riportato in una denuncia specifica firmata da alcuni medici del reparto stesso. 

Castellaneta marina: salvato surfista 79enne in difficoltà

L'equipaggio di una motovedetta della Capitaneria di Taranto ha tratto in salvo un surfista 79enne in difficoltà nelle acque al largo del villaggio "Valentino" di Castellaneta marina. L'uomo era in difficoltà a causa di un malore e del vento sostenuto, mentre si trovava a circa un chilometro di distanza dalla costa. La segnalazione, giunta via telefono alla Sala Operativa della Capitaneria di porto - Guardia Costiera di Taranto, da parte di un bagnante che aveva notato l'uomo in difficoltà, ha consentito l'immediata attivazione della macchina dei soccorsi, con l'invio in zona della motovedetta di soccorso della Guardia Costiera. Giunto sul punto segnalato l'equipaggio di una unità della Guardia Costiera ha infatti individuato il surfista in pericolo, in discrete condizioni di salute sebbene in stato di evidente spossatezza. Recuperato a bordo, il surfista, è stato condotto in porto ed affidato ai sanitari del 118 per le cure mediche del caso.

Coltivavano canapa indiana: due albanesi in manette

Due albanesi sono stati arrestati dalla Polizia nelle campagne di Metaponto di Bernalda (Matera), dove coltivavano e sorvegliavano circa quattromila piante di canapa indiana che, secondo i primi calcoli, una volta essiccate avrebbero prodotto semi per un valore di alcuni milioni di euro. I due sono accusati di coltivazione abusiva di sostanze stupefacenti con l'aggravante dell'ingente quantitativo. Gli agenti della squadra mobile di Matera hanno individuato in contrada "Marinella", a Metaponto, la coltivazione: indagini e appostamenti hanno permesso di individuare i due albanesi, che erano vicini al campo, in una tenda da campeggio.

lunedì 19 settembre 2016

Brindisi: chiesto rinvio a giudizio per Consales

La procura di Brindisi ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex sindaco Pd Mimmo Consales, per l'imprenditore Luca Screti e per altre tre persone accusate, a vario titolo, di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, reati ambientali e interruzione di pubblico servizio. Si tratta dell'inchiesta, chiusa lo scorso giugno, sulla presunta tangente da 30mila euro versata dal patron della ditta appaltatrice Nubile all'allora primo cittadino di Brindisi per consentirgli di pagare in contanti un debito personale con Equitalia in cambio di facilitazioni nell'avvio all'esercizio dell'impianto di biostabilizzazione e produzione Cdr e Css. Secondo l'accusa Consales avrebbe anche ottenuto l'assunzione all'interno dell'azienda appaltatrice di sei persone da lui indicate.

Archivio blog